A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) rebeldia contro informazione: Guerra e autogestione dell'acqua a Cochamabamba: un esempio di resistenza al neoliberismo (ca) [traduzione automatica]

Date Wed, 26 Sep 2018 11:38:03 +0300


Era il 2000 quando lo stato boliviano attuò una serie di misure economiche che cercavano di privatizzare tutti i beni comuni accessibili ai settori più poveri della società. ---- In quel tsunami repressivo, l'acqua è apparso come un business per megaprogetti orchestrato da multinazionali. Questo liquido pregiato sarebbe solo un lusso di élite che aveva i soldi per pagare gli alti tassi di utilità e le centinaia di bottiglie che vendevano nei supermercati. ---- In questo modo, Cocaleros, lavoratori, contadini e indigeni si sono organizzati per combattere insieme nelle strade, nel "coordinatore per l'acqua e la vita", chiedendo rispetto per l'acqua e mostrando la loro opposizione al capitalismo nella sua fase neoliberista. (Goodman, 2010)

Le speranze concesse ai governanti statali e locali mediante elezioni o procedure burocratiche non erano più valide. Ora, il popolo è salito a prendere se stessi, senza intermediari, le redini in difesa dell'acqua come bene comune.

Centinaia di barricate vennero istituite contro Bechtel, una multinazionale riconosciuta per le sue grandi opere infrastrutturali che minacciavano la biodiversità e la memoria bioculturale dei popoli aborigeni e degli abitanti delle città africane e di Abya Yala.

Contemporaneamente e dopo questo ciclo di ribellioni dignitose che riuscirono a sconfiggere la privatizzazione attraverso la protesta popolare, vennero create preziose esperienze di comunalizzazione dell'acqua che sono poco conosciute negli annali della storia dal basso.

Quindi, secondo Zibechi (2009), i residenti delle parti periferiche di Cochabamba hanno deciso di organizzarsi per creare comitati, cooperative e associazioni per l'acqua, costruendoli, le reti di distribuzione, stoccaggio e perforazione dei pozzi.

Sono emersi almeno 150 comitati autonomi per autogestire l'acqua nelle varie comunità indigene e contadine del territorio.

Attraverso le assemblee popolari e il contributo delle popolazioni stesse, è stata creata una vasta rete di acquedotti comunitari che miravano a decentralizzare il monopolio dell'acqua nelle mani dello stato boliviano e delle compagnie private.

Nonostante la successiva istituzionalizzazione del movimento sociale per la democrazia sociale rappresentato da Evo Morales, gli abitanti di Cochabamba hanno continuato a resistere neoliberismo dimostrando ancora una volta che l'autonomia e l'autogestione sono possibili e necessari per creare altri mondi nuovi in un altro stato e capitale.

Oggi più che mai, dobbiamo come organizzazioni popolari e libertarie che agiscono nell'ambiente urbano, per imparare da queste esperienze di potere popolare che ci mostrano ancora una volta che la via d'uscita è nelle strade, nei quartieri e nella convivialità (Illich, 1970) per difendere ciò che è nostro e scommettere sempre su un buon vivere lontano da ogni forma di colonizzazione e gerarchia che minaccia la madre terra e l'umanità.

Su quelli che combattono!

annunci

Segnala questo annuncio

Segnala questo annuncio

https://rebeldiacontrainfo.wordpress.com/2018/09/20/la-guerra-y-la-autogestion-por-el-agua-en-cochamabamba-un-ejemplo-de-resistencia-al-neoliberalismo/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it