A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #286 - Né Dio né maestro di scuola: Belém do Pará e la scuola razionalista (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 23 Sep 2018 08:50:04 +0300


Eccoci qui Il movimento iniziato da Francisco Ferrer, e che la sua morte ingiusta rafforzerà, dà origine a varie creazioni di scuole nel mondo. ---- L'Amazzonia è in questo momento in pieno boom economico. Le sue capitali Belém e Manaus sono in piena espansione grazie allo sfruttamento della linfa dell'albero della gomma che dà la gomma e tutti i suoi derivati. Ma come e attraverso il quale potrebbe essere lanciato questa avventura l'educazione libertaria sulla terra in cui gli anarchici europei sono stati seminare i semi della rivolta, della lotta di classe per respingere lo sfruttamento selvaggio dei commercianti in lattice ? ---- Nel 1917, il Brasile conobbe uno sciopero generale senza precedenti e la sua capitale economica São Paulo e il porto di Santos, punto di imbarco per merci spedite nei paesi del nord e porto di arrivo di molti migranti europei in cerca di opportunità per porre fine alla fame e alle privazioni di ogni tipo, sono paralizzati per settimane. Tra questi migranti che riempiono i ponti e le stive delle navi arriva un gran numero di militanti anarchici. Ferrer è morto otto anni e in Europa sta morendo sotto le bombe che i suoi leader irresponsabili piovono sul proletariato commesso sotto le bandiere delle nazioni che divorano i loro figli ... In Oriente suonava un nuovo consiglio di fabbrica e rivoluzione di soldati, ma qui è davvero lo sciopero generale che è lo strumento di sfida a quelli dominanti.

Nel frattempo, a Belém, due anni dopo lo sciopero, e cinque anni prima dell'apertura del campo, gli anarchici nord del Brasile dimostrare che il loro lavoro ha un forte scopo creativo, che di emancipazione delle classi lavoratrici attraverso l'educazione, seguendo i principi del pioniere catalano.

Come avevamo previsto durante i nostri precedenti incontri, c'era effettivamente una scuola Francisco Ferrer a Belém. Fu aperto nella seconda metà di ottobre 1919, dieci anni dopo la morte del suo ispiratore ed era il risultato della lotta dei sindacalisti anarchici dell'epoca. Ha ricevuto il sostegno di alcune personalità delle lettere amazzoniche del tempo, come il poeta Bruno de Menezes. Il suo luogo di fondazione soddisfaceva i bisogni delle classi popolari della capitale del Pará e si trovava in uno dei quartieri più prolifici della città, il Jurunas, che ancora oggi accoglie i migranti interni di un esodo rurale che spopolando all'infinito la campagna e la foresta, nelle mani dei fazendeiros, questi grandi proprietari di terreni incolti sono infatti vietati alle famiglie dei lavoratori rurali. Situato sulle rive del fiume Guajará, è quindi a popolazioni molto precarie e fragili, alla cultura popolare d'altra parte molto forte, impressionato da tutti i miti di origine tupi, i popoli nativi della regione, che ha dedicato questa scuola dove il mix non era solo tra ragazzi e ragazze, ma anche tra urbano e rurale, famiglie della foresta, del fiume o della metropoli.

Qui l'educazione libertaria era in realtà in contatto con la diversità originaria di una regione di forti contrasti. sindacati dei piloti (i posteggiatori famiglie benestanti dal centro della città), calzolai e gli altri elementi sono venuti apprendimento emancipazione dei nuovi arrivati nel caos delle popolazioni giungla urbana.

Un altro mondo, in breve.

Accattone

http://www.alternativelibertaire.org/?Ni-Dieu-ni-maitre-d-ecole-Belem-do-Para-et-l-ecole-rationaliste
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it