A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Catalunia, Embat: Per una disobbedienza senza paura - Annunci e testi , dibattito sulla sovranità (ca, en) [traduzione automatica]

Date Fri, 14 Sep 2018 09:03:35 +0300


In occasione dell'11 settembre 2018 di Embat, Llibertària Organization of Catalonia , vogliamo trasmettere il nostro impegno all'autodeterminazione delle nostre persone. Nonostante ciò, la classe politica indipendentista non ha applicato il risultato del 1 ottobre in nessun momento per paura, sia per la risposta repressiva dello Stato spagnolo che per un trabocco popolare, Ottobre nel nostro territorio. ---- Come organizzazione libertaria, il nostro impegno è per le libertà, in quanto non potrebbe essere in nessun altro modo. Di conseguenza, inviamo la nostra solidarietà ai colleghi rappresentanti in dozzine di casi in tutto il territorio per altre cause, che l'indipendentismo di maggioranza non ha voluto difendere. Allo stesso modo ci consolidiamo con i prigionieri, i prigionieri politici e le persone che hanno dovuto esiliarsi per non essere imprigionati come conseguenza di questo processo. Els moviments socials en general, i el moviment llibertari en particular, hem patit molts cops repressius en els últims anys - alguns d'ells amb la Generalitat com a part acusadora - i sabem què significa estar en el punt de mira. També volem expressar el nostre màxim rebuig a la normalització d'un proto-feixisme de carrer, que ja ha perpetrat diverses agressions i que en qualsevol moment pot ser enfortit, entrenat i armat per iniciar i escalar un conflicte social als nostres pobles i barris.

Per quanto riguarda la politica istituzionale, notiamo che è stato raggiunto un soffitto di vetro che impedisce qualsiasi progresso e mostra i suoi limiti intrinseci. Poiché non ci sono progressi, tutti sono nel backstage. Non esiste un processo costituente formale e ciò che esiste è ciò che i CDR stanno facendo nelle città e nei quartieri o nella Carta dei diritti sociali, che ovviamente non dipendono dalle istruzioni del governo. Non vi è alcuna misura per attuare politiche sociali e progressi a livello di istruzione, sanità o alloggio, tanto meno qualsiasi misura per esercitare un controllo territoriale minimo. Le istituzioni catalane sono soggette a una psicologia 155, come minaccia Moncloa. Persino, e nonostante riempiano continuamente la bocca con la Repubblica, i partiti indipendentisti non si muovono verso di lei, ma al contrario, Si muovono in autonomia ridotta. Denunciamo che vogliono far cadere il popolo nel disfattismo. Pertanto, le persone dovrebbero chiedere le loro dimissioni e lasciare voci ad altre persone senza timore di assumere le conseguenze della propria azione politica. Come società, abbiamo bisogno di persone coraggiose disposte a disobbedire.

Lo Stato spagnolo continua a minacciare l'intervento e con una imminente escalation di aggressione, con la quale cerca di ritenerci responsabili. Abbiamo vissuto un anno di mediafobia catalana nella misura in cui, agli occhi della popolazione dello stato, i catalani sono un nuovo nemico a cui odiare. La storia della rottura sociale della popolazione della Catalogna si sta creando tra "catalani" e "spagnoli" e riteniamo che le conseguenze possano essere estremamente gravi. Nel frattempo, non pensiamo che la base sociale socialista e sovranista si sia espansa per includere coloro che non hanno partecipato al primo ottobre.

Siamo consapevoli che le basi dell'indipendenza e della sovranità sono incorporate nella situazione. Anche così, non vediamo che l'indipendenza e la sovranità popolare siano riuscite ad avere la propria voce in tutto ciò che sta accadendo nel paese. Andiamo piuttosto indietro rispetto alle entità che già convocavano folle prima di ottobre. Sosteniamo pienamente le richieste di indipendenza e sovranità di base e popolari nella chiave della disobbedienza e della rottura con lo Stato spagnolo, ma crediamo che dobbiamo fare un passo avanti. Questo è il motivo per cui incoraggiamo questa indipendenza e la sovranità popolare a creare nuove piattaforme e entità e a rafforzare quelle che stanno già dando voce a rotturecostruire una società più giusta ed egualitaria. Chi deve parlare è la gente e nessun altro deve parlare nel suo nome.

Questo giorno il messaggio deve essere chiaro: l'unilateralità deve essere ripresa. È necessario superare la paralisi causata dai partiti autonomi dell'indipendenza. forze dirompenti sono necessari per aiutare avviare contatore tiene traccia di controllo del territorio vero e proprio, i consigli che obbligano e il governo ad attuare i risultati del 1 ° ottobre a liberare tutti i prigionieri e di tutti i prigionieri politici rapiti nelle carceri catalane, che individuare le forze di occupazione ... e se le istituzioni attuali non vogliono o non possono realizzarle, le istituzioni del popolare potere di contrasto dovranno costruire una nuova società più giusta.

Questo è il potere delle persone. L'indipendenza è solo un passo verso la vera sovranità. Senza un'efficace sovranità, non possiamo costruire il socialismo. Ripetiamo quello che abbiamo detto l'anno scorso: la rottura e la creazione di una nuova società sono vitali per una vita migliore.

Vivi la libertà!

Costruiamo potere popolare!

http://embat.info/per-una-desobediencia-sense-por/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it