A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Melbourne, Boris Franteschini L'anarchico devoto (en, gr) [traduzione automatica]

Date Tue, 11 Sep 2018 08:38:06 +0300


Boris era uno di quegli anarchici italiani attivi di Melbourne. --- La sua dedizione e il suo entusiasmo per l'anarchismo erano elementi che conservava fino alle ultime ore della sua vita. --- Boris Franteschini è nato nel 1914 negli Stati Uniti da una famiglia di immigrati anarchici italiani. --- All'età di 7 anni è tornato in Italia con la sua famiglia. --- Nel 1927, a causa della crescente repressione in Italia il regime fascista, la famiglia emigrò in Australia e si stabilirono a Melbourne. --- Ha lavorato po 'di tempo nella fattoria di suo padre nel sobborgo esterno di Melbourne Narre Warren e poi come boscaiolo, betatzis (o muratore, come detto altrove) e, più di recente, come il marmo. --- Nei decenni 1930 e il 1940, Boris era attivamente coinvolto in un grande gruppo di esuli anarchici italiani e gli immigrati a Melbourne. --- Questo gruppo è intervenuto principalmente all'interno della comunità italiana, pubblicando un giornale e prendendo parte all'attività antifascista. --- Ha anche fornito assistenza finanziaria e di altro tipo agli anarchici dall'estero, principalmente dall'Italia e dalla Spagna.

Con la morte dei membri più anziani del gruppo, Boris divenne l'uomo che riportava tutto il movimento dopo la Seconda Guerra Mondiale.

Nel periodo 1950-1965 c'era un gruppo forte di anarchico italiano a Melbourne, di nome Anarchica Italiana Movement (Movimento Italiano Anarchico). circa 30 persone, la maggior parte dei quali erano anarchici che erano emigrati in Australia. Ma, purtroppo, questo Gruppo ha operato in un relativo isolamento, come è stato attivo solo all'interno della grande comunità italiana e non per la comunità australiana generale. Parlavano poco inglese, mentre, dall'altro lato, vi era in quel momento il movimento anarchico in Australia, al di là di singoli casi e la terza generazione Italoafstralon non interessa l'anarchismo.

Il gruppo ha chiamato assemblaggi mensili. Stavano raccogliendo fondi per incrementare la stampa anarchica in Italia. Nella loro fase più attiva si sono riuniti migliaia di dollari inviati al movimento anarchico in Italia per una migliore propagazione delle idee anarchiche. Vari anarchici dall'estero furono assistiti, in particolare i rifugiati dalla Spagna francone. Anche a coloro che sono venuti in Australia hanno mostrato la loro solidarietà, con l'offerta di amicizia e direzione in quel paese.

Tuttavia, dal 1965 il gruppo ha iniziato a diminuire il numero di membri. Alcuni dei suoi membri morirono, altri si stabilirono in altre parti dell'Australia o tornarono in Italia. Con la morte di Boris Franteschini, sono stati solo 4 membri del gruppo, Amendu Ceccaroni, Jack Farrello, Raphaele Turco e Bruno Vannini. (l'ultimo sopravvissuto fu Bruno Vannini che morì negli anni '90 a Melbourne).

Anche se questo gruppo ha avuto legami e contatti con anarchici spagnoli e bulgari in Australia e all'estero, solo pochi anni fa, acquisito una certa contatto con il movimento anarchico australiano e questo è stato raggiunto nel 1985-1986, l'organizzazione di feste ed eventi i 100 anni di anarchismo in Australia, che si sono svolti tra la fine di aprile e l'inizio di maggio del 1986 a Melbourne. Il 3 maggio del 1986, Boris Franteskini nonostante il grave stato della sua salute, ha preso parte agli eventi e ha parlato a anarchici italiani di Melbourne e la storia.

Il 3 maggio 1986, nonostante la sua malattia, il Boris Franteschini partecipato alle manifestazioni per la quale ha goduto e per la ragione che rinnovare vecchi contatti. Attraverso questi contatti, si è saputo che 60 anni e più a lungo la presenza e l'attività degli anarchici italiani in Australia e colmato il gap linguistico.

L'anarchico italiano Boris Franteschini è morto il 26 agosto 1986 per cancro.

Oggi, ricordiamo ancora Boris Franteschini come un generoso e brillante anarchico, pieno di energia e di entusiasmo per la nostra lotta comune che ha mantenuto la fiamma dell'anarchismo avanti per diversi decenni in un ambiente spesso ostile a tali idee.

* Il testo è stato scritto da S. Russell (con grazie a Joe Toscano e Bruno Vannini per informazioni) e pubblicato nel numero 7 (31), nel mese di ottobre del 1986, la rivista anarco-sindacalista Sydney «Rebel Worker». Traduzione greca "né dio né padrone" il 10/6/9/2007.
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it