A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) cgt.org.es: Comunicato stampa: lamentele comparative, politici e mega-fuoco (ca) [traduzione automatica]

Date Thu, 23 Aug 2018 08:20:39 +0300


Il primo grande incendio boschivo della stagione si è diffuso con insolita virulenza. E non solo per il nuovo clima e contesto ambientale, avvertito tanto tempo fa e più volte dal collettivo dei vigili del fuoco forestali. Il contesto politico, sociale e professionale ha portato a una fornitura di carburante estremamente infiammabile che ha scatenato un mega incendio nelle menti dei servizi dei vigili del fuoco forestali in tutta la Spagna. Noi, i professionisti di tutto questo, quelli che non hanno mai lasciato perché siamo dove la TV non arriva, quelli che muoiono nel vuoto che rimane tra il fuoco e il resto del mondo, non ce la facciamo più. Abituati a trascorrere notti insonni tra le braci e le ceneri di arsoni calcinati, non possiamo sopportare, tuttavia, l'apatia con cui siamo trattati e maltrattati dai gestori di tutte queste assurdità.

Pochi giorni fa, il governo centrale ora guidato da Pedro Sanchez, si è opposto all'aumento di stipendio dei vigili del fuoco forestali della Comunità Valenciana, sostenendo che vi era un risentimento comparativo con altre comunità autonome. Un aumento che non era altro che un adattamento a nuove funzioni e nuove categorie.

Vogliamo spiegare a Maria Jesus Montero, Luis Planas, Ximo Puig, Pedro Sanchez e qualsiasi politico presente o futuro che attraverserà il nostro cammino, che è una lamentela.

Una lamentela è che i professionisti dell'emergenza perdono la vita in incendi con contratti di pegno agricolo e stipendi miserabili, comandati da funzionari che chiedono il doppio per aver fatto lo stesso. Una lamentela è prendere il servizio di un professionista che ha dedicato tutta la sua vita al fuoco ma all'età, le sue gambe cominciano a fallire, mentre nella pubblica amministrazione c'è una seconda attività. Un reclamo affida di mese in mese un servizio essenziale di carattere strutturale a una società strumentale gestita da miliardari, quando diversi tribunali di conti autonomi, la corte dei conti dello Stato e persino l'Unione europea hanno già affermato che si tratta di un abuso. Una lamentela è la grande temporalità sofferta dai lavoratori del settore, nonostante costituisca un servizio strutturale delle amministrazioni. Un reclamo è quello di mantenere un professionista incollato al telefono 2,282 ore all'anno, tra 0 e 59 cent / ora, quando in qualsiasi servizio di emergenza pubblico le guardie localizzate calcolano come tempo di lavoro effettivo. Una lamentela ti obbliga a lavarti a casa con i vestiti di tua moglie e dei bambini, una tuta d'intervento piena di tossine cancerogene, mentre il sistema pubblico è responsabile di un'azienda esterna che deve certificare ogni lavaggio. Un reclamo è quello di inserire un'interfaccia urbana con la maschera di carta e la tuta da 50 €, quando altri entrano con un equipaggiamento di respirazione autonomo, caschi integrali e tute a quattro cifre. Un reclamo comparativo è in corso tra le ceneri e le temperature di 50ºC in salita con 30 kg e 65 anni indietro sugli ordini di un funzionario che va in pensione prima dei 60 anni.

Perché questo gruppo sta attraversando così male, che le relazioni che sono state intrecciate tra i dispositivi di diverse comunità autonome hanno creato legami fraterni che sono molto al di sopra dell'invidia o della relativa lamentela. La lotta di alcuni è la lotta di tutti. Lo sciopero a Valencia è sostenuto da Madrid, Galizia o Siviglia. Come direbbero nel romanzo di Alexandre Dumas: "tutti per uno e uno per tutti".

Pertanto, non fa che pensare in modo meschino che una comunità autonoma si sentirà addolorata dai colleghi che chiedono solo quello che meritano. E se ciò che si teme è l'effetto chiamato, signori ... guardatevi intorno. In Galizia, il governo di Feijoo ha gli agenti forestali della Xunta in sciopero, e hanno messo un minimo del 100% dei servizi violando uno dei diritti più sacri di ogni lavoratore. Ma a Madrid, il governo di Angel Garrido ha anche i vigili del fuoco delle foreste dell'agenzia di emergenza con sciopero, raduni e scioperi di 24 ore durante tutto il mese di agosto. In Andalusia, il Consiglio di Susana Díaz ha i vigili del fuoco forestali dell'Infoca con recinti nei Centri di difesa forestale. In Aragona, i professionisti della SARGA si sono mobilitati per estendere il loro periodo di assunzioni che non ha raggiunto nemmeno la metà di un anno e per rivendicare la categoria di pompiere forestale. E non possiamo dimenticare il movimento avviato dalla BRIF di tutto lo Stato, che è stato più di 100 giorni di sciopero, andando volontariamente agli incendi e che non hanno ottenuto praticamente nulla di più di un accordo minimo che continuano a lasciare nel miseria.

Effetto Contagio? No, signori. È così che funziona un mega fuoco. Quando la precarietà del collettivo raggiunge il suo raggio d'infiammabilità e gli spiriti si riscaldano sopra il punto
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it