A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) casa anarchica parma: Anarchist Antonio Cieri Group: Aggressione fascista a Vasto ultimo di tanti atti violenti fascisti.

Date Wed, 22 Aug 2018 08:59:43 +0300


Rilanciamo dal web il resoconto dell'aggressione fascista a Vasto. Molti sono stati in questi giorni gli episodi in cui compagni ANTIFASCISTI sono stati aggrediti da parti di singoli o branco fascisti; come il 28enne aggredito in veneto ad una sagra, reo di indossare una maglietta antifascista. È intollerabile sopportare oltre, il fascismo va combattuto. ---- Ci uniamo alla solidarietà a Nicholas, come tutti i compagni che hanno subito violenza fisica. No passaran!!!! ---- Teniamo a pubblicare, inoltre, il comunicato DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA che denuncia una situazione critica e pericolosa.
W L'ANARCHIA ---- AGGRESSIONE FASCISTA A VASTO ---- Nel bel mezzo della movida cittadina, tra Vastesi e turisti, dal locale della marina, La Barcaccia parte a tutto volume "Faccetta nera".
Nicholas, mio fratello, si rivolge al proprietario, spiegandogli che sta facendo apologia di fascismo. La risposta è stata un violento pugno in faccia.
La polizia, costretta ad intervenire, parla con l'aggressore, ma in una scenetta fatta di sorrisini e atteggiamenti che danno l'idea della compiacenza. Tutto davanti agli occhi della vittima dell'aggressione.
E in questo quadretto da clima di impunità, ma dopo che la polizia si è allontanata, il fascista chiama i suoi due figli, cosi piccoli che molto probabilmente ancora non vanno a scuola, ed insieme, esortati dal padre, fanno il saluto romano.
Alla fine, alla gravità dell'eposodio si aggiunge il rozzo gesto del calo delle brache da parte dell'energumeno, che ci ha tenuto a mostrare il culo.
La nota dai colori grotteschi e surreali dell'episodio, che però non stona in mezzo al grigiore della generale indifferenza dei clienti del ristorante, viene da una signora che dice di aver sentito suonare non "Faccetta nera", ma "racchetta nera".
Ora, i protagonisti di questo episodio di violenza li conoscete. Un atto dovuto è dare solidarietà a Nicholas e un pugno all'indifferenza ed alla compiacenza che hanno accompagnato la violenza fascista.

http://casaanarchicaparma.blogspot.com/2018/08/aggressione-fascista-vasto-ultimo-di.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it