A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #285 - Legge sull'asilo e l'immigrazione: una politica assassina per fuggire dai rifugiati (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 20 Jul 2018 09:23:53 +0300


Mentre il progetto di legge era in fase di stesura, i parlamentari hanno confermato il desiderio del ministero dell'Interno di introdurre una politica di migrazione xenofoba. L'obiettivo: limitare l'ingresso in Francia e istituire un maltrattamento istituzionale di persone straniere per convincerli a lasciare il paese con tutti i mezzi ---- In seguito alla sua adozione ad aprile nell'Assemblea nazionale, i senatori hanno iniziato a prendere in considerazione la legge sull'asilo e l'immigrazione il 19 giugno. Gran parte degli emendamenti favorevoli ai migranti sono stati travolti dal Senato, compresi quelli che propongono l'abolizione del reato di solidarietà. Invece di rimuovere questa disposizione che criminalizza le persone in solidarietà, alla fine il disegno di legge apporta solo modifiche estetiche. E le prove attuali dimostrano che la caccia ai reati di solidarietà non sta per finire.

Nuove misure, che potrebbero interessare un gran numero di persone, sono state aggiunte al progetto. Questi includono la limitazione del ricongiungimento familiare (che è ora la ragione principale per gli stranieri che entrano in Francia), o l'inasprimento dell'accesso a un permesso di soggiorno per i genitori di un bambino francese.

La reclusione come mezzo di pressione
I senatori hanno anche aggiunto al progetto la riduzione dell'aiuto medico statale, per renderlo un aiuto di emergenza a determinate condizioni e con importi limitati. Una misura particolarmente dannosa, poiché si applicherà a tutte le persone in una situazione irregolare e molto simbolica: l'aiuto medico di Stato, che copre le spese mediche dei migranti privi di documenti, è una delle bestie tradizionali del diritto . L'estensione della detenzione in custodia a 90 giorni è un altro attacco: convalidiamo la possibilità di bloccare fino a tre mesi di persone per il solo fatto di non avere documenti, nella speranza (vana) di vederli risolversi all'espulsione. La reclusione è quindi concepita come un mezzo di pressione, una violenza fisica e psicologica destinata a livido, scoraggiare e infine forzare la deportazione di coloro che si rifiutano di sottomettersi. La violenza insita nei centri di detenzione è quindi il risultato della volontà politica. Va notato che i figli di genitori privi di documenti possono ancora essere rinchiusi in un centro di detenzione amministrativa (CRA) con i loro genitori, in nome del mantenimento dell'unità familiare (si ritiene che sognino). Un'altra seria disposizione di simboli e conseguenze è l'uso della videoconferenza praticamente per tutte le audizioni giudiziarie che gli stranieri potrebbero essere costretti a prendere. Anche in questo caso, sta emergendo un sistema giudiziario eccezionale, poiché queste misure prevedono diritti ridotti per gli stranieri (non esiste un accordo simile per i cittadini francesi).

Infine, la sorveglianza e la registrazione si estenderanno ai minori stranieri: la legge prevede la creazione di un archivio biometrico nazionale per i giovani che saranno dichiarati maggiorenni al loro arrivo nel paese. Non è ancora chiaro come verranno utilizzati i dati in questo file.

Mentre andiamo in stampa, il testo deve essere discusso in Senato, senza troppa speranza che possa tornare alle sue posizioni. Dato il rifiuto della Francia di accettare l' Acquario, le evacuazioni regolari dei campi e le vessazioni della polizia alle frontiere, è chiaro che questo disegno di legge è nella direzione di una politica omicida, contro la quale non è troppo tardi per mobilitarsi.

Clem (AL PNE)

http://www.alternativelibertaire.org/?Loi-Asile-et-immigration-Une-politique-assassine-pour-faire-fuir-les-refugie-es
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it