A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #285 - Bure: la diversità delle tattiche contro il diktat nucleare (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 13 Jul 2018 09:27:12 +0300


A Bure, il progetto di seppellire i rifiuti nucleari continua a provocare resistenza dalle popolazioni locali. Il governo Macron ha una sola risposta: la repressione ! ---- Una manifestazione si è svolta il 16 giugno a Bure (Meuse) contro il progetto di seppellire le scorie nucleari. 3.000 persone hanno partecipato al bando per associazioni, organizzazioni politiche, movimenti autonomi e " cittadini ". La resistenza sta crescendo nella diversità delle pratiche di lotta. I " Gufi " - che costruiscono capanne sugli alberi per occupare il bosco Lejuc - sono diventati lo standard. ---- La repressione si indurisce. Il 20 giugno, 200 gendarmi sono stati dispiegati per cercare cinque luoghi di vita - compresa la Camera della resistenza - intorno a Bure. Sette persone sono state arrestate. Questa è l'ondata di ricerca più pesante mai sperimentata nel movimento. Si ricorda l'evacuazione di Lejuc legno febbraio, quando 500 poliziotti sono stati mobilitati per 20 attivisti appollaiati sugli alberi ... Ogni volta, Hulot lo è per la sua piccola frase per giustificare la repressione " discarica[sarebbe]la soluzione meno cattiva .

Con la messa in funzione dell'EPR costruita a Taïshan, in Cina, l'EDF si vanta. Macron e Merkel stanno preparando un piano di finanziamento europeo per imporre il sistema interamente elettrico (digitalizzazione, auto ...) in Europa, strutturato in Francia attorno allo sviluppo dell'energia nucleare. Eppure gli errori sul sito dell'EPR Flamanville continuano. La sua messa in servizio sarà comunque rimandata per scarsa manodopera e nonostante ciò lo Stato delega il programma a EDF. L'occupazione del sito del bosco di Lejuc - con le azioni dei gufi - è una pietra nella scarpa dell'industria nucleare. Chiamate libertarie alternative per amplificare il supporto per questa azione.

Reinette reinette (AL Aveyron)

http://www.alternativelibertaire.org/?Bure-La-diversite-des-tactiques-contre-le-diktat-nucleaire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it