A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) alas barricadas: Sull'emergenza dell'anarchico-sindacalismo in Bangladesh da Gavroche (ca, en) [traduzione automatica]

Date Wed, 20 Jun 2018 10:28:49 +0300


ALB Abbiamo avuto un po 'di tempo ricevendo input da Facebook che ci fosse qualche entità libertario organizzato in Bangladesh, al di là di ribellione che normalmente proliferano nelle reti. Lo scorso 1 maggio è stata presentata una federazione anarco-sindacale che già implica le radici delle nostre idee in quel paese in modo più serio. Traduciamo la piccola introduzione che hanno fatto dalla Federazione anarchico-sindacalista del Bangladesh. È un testo molto interessante su come un gruppo di persone politicizzate abbia compreso la propria militanza nel leninismo. Infine aggiungete che poiché metà del pianeta vive in paesi asiatici, gran parte del futuro delle nostre idee deve essere consolidato in quei territori. Le immagini appartengono al 1 ° maggio 2018. Vedi galleria su Facebook

La crescita dell'anarchico-sindacalismo in Bangladesh

http://www.bangladeshasf.com/

Il movimento anarchico del lavoro in Bangladesh ha meno di cinque anni. È nato dalle ceneri del fallito marxismo-leninismo. L'autore di questo articolo ricorda il periodo precedente nella storia del Bangladesh in cui il marxismo-leninismo deteneva l'egemonia. E 'stato un periodo di profonda fede e di affetto da parte del pensiero di Marx, Engels, Lenin, Stalin, Mao e Trotsky. Per quanto riguarda l'autore, nessuno nel movimento conosceva l'anarchismo come ideologia politica, né lo avrebbe fatto fino a decenni più tardi. Abbiamo riverito i ritratti dei leader marxisti, studiato i loro libri e integrato i dibattiti delle loro idee nella nostra vita quotidiana. Il nostro obiettivo vitale era diventare socialisti rivoluzionari.

Abbiamo avuto tanto fervore nelle nostre convinzioni per un mondo migliore che abbiamo sacrificato i vestiti per i libri, il cibo per la carta. Il movimento socialista era già attivo in Bangladesh quando la mia generazione passò dallo studio del socialismo all'aiutare a sviluppare un movimento socialista di massa. In Dacca[la capitale], abbiamo contribuire alla diffusione di giornali filo-sovietici, ci uniamo organizzazioni studentesche e abbiamo partecipato alle loro riunioni. Abbiamo spiegato il socialismo alla gente, ai lavoratori, dalle fabbriche ai campi. Il nostro percorso è stato guidato dalla scienza e dalla libertà di espressione e abbiamo diffuso le nostre idee senza imporle sugli altri. Ma i nostri sforzi hanno ricevuto il rifiuto pubblico e spesso hanno incontrato la morte.

Quando parliamo di aree dominate dall'Islam,[prendiamo in considerazione che]molti ci hanno condannati come atei e infedeli. E dove non siamo stati semplicemente denunciati, molti dei nostri sono stati uccisi. La nostra lotta è stata la storia dei bagni di sangue. Abbiamo perso molti dei nostri compagni. E anche se gli apparati oppressivi ci hanno torturato e ucciso, siamo andati avanti con il nostro sogno di rivoluzione e abbiamo continuato a prendere provvedimenti per farlo. Il nostro lavoro ha aumentato il numero di organizzazioni socialiste[cluster]e sostiene in tutte le città e villaggi. Questi corpi erano un tentativo di combattere contro la tirannia dell'oppressione, contro la dittatura militare e contro l'imperialismo.

Già nel 1980, siamo riusciti a conoscere la natura autoritaria e le contraddizioni dell'Unione Sovietica e della Cina. Non credevamo che questo fosse vero, che il socialismo "scientifico" potesse essere falso. Invece abbiamo pensato che fosse una propaganda imperialista e della CIA. Il conseguente crollo dell'Unione Sovietica e la distruzione della statua di Lenin ci scioccarono tutti. Insieme al blocco orientale, i paesi socialisti del resto del mondo sono cambiati. Abbandonarono ogni aspirazione al socialismo e abbracciarono apertamente la ristrutturazione capitalista.

Ciò ha prodotto uno shock tremendo nel nostro movimento. Abbiamo riletto il marxismo ancora e ancora, le sue fondamenta. Ma non potremmo capire meglio il fallimento del "socialismo". Tuttavia, iniziammo ad interessarci dei testi che criticavano il marxismo-leninismo. Questo ci ha portato a leggere le opere di molti anarchici, come Mikhail Bakunin, William Godwin, PJ Proudhon, Peter Kropotkin, Emma Goldman, Errico Malatesta, Alexander Berkman, Max Stirner, Eliseo Reclus e Noam Chomsky. Le sue opere non sono pubblicate in forma scritta[in Bangladesh], né sono in bengali. Quindi il nostro modo di apprendere è stato basato sulla lettura di testi anarchici online in lingue straniere.

Nel 2012 molti di noi, ex marxisti, avevano acquisito una chiara idea di anarco-sindacalismo, grazie ai nostri continui studi online. Perché io sono stato coinvolto nelle lotte degli operai del tè dal 2000, era tra loro e tra le altre e stretti amici politici dove abbiamo introdotto la pratica anarco-sindacalista, attraverso lo sviluppo del Consiglio operaio Tea ( il consiglio dei lavoratori del tè). Questo consiglio non aveva il nome di una particolare dottrina o partito. Come risultato, il 1 ° maggio 2014, alcuni militanti hanno formato un comitato composto da 23 membri formato da persone convinte dai principi dell'anarcosindacalismo. Questo comitato è stato dedicato alla creazione di organizzazioni[NdT l'autore si riferisce a nuclei o gruppi]anarco-sindacalisti in circa 52 luoghi nell'attuale Bangladesh.

Attualmente stiamo ricevendo aiuto dalla Federazione anarchico-sindacalista australiana per migliorare la nostra organizzazione. Con il tuo aiuto, stiamo cercando di diventare membri dell'IWA-AIT.

Cerchiamo solidarietà dai nostri fratelli e sorelle che vengono assunti da tutto il mondo. Vogliamo lavorare insieme a tutti loro.

AKM Shihab
basfsylhet@gmail.com
Sylhet, Bangladesh
Giugno 2018.

http://alasbarricadas.org/noticias/node/40207
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it