A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - Spagna: come sono riusciti lo sciopero delle donne (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sun, 20 May 2018 09:17:58 +0300


Quest'anno, la giornata dell'8 marzo è stata particolarmente seguita da milioni di donne in sciopero e dimostranti. Di nuovo sul contesto, le dinamiche e il progresso di questa mobilitazione da parte degli attivisti della CGT spagnola. ---- Fonti come l'Istituto Nazionale di Statistica Spagnolo (INE) e il Ministero spagnolo per l'Occupazione e la Previdenza Sociale (Ministerio de Empleo y Seguridad Social) mostrano la reale situazione in Spagna delle disparità di genere: il salario medio annuo delle donne è inferiore del 23% a quello degli uomini ; Il 26,6% delle donne occupate con un bambino ha un contratto di lavoro part-time rispetto al 5,7% degli uomini e il 97,3% delle persone a un contratto part-time per prendersi cura dei bambini sotto i 14 anni di età sono donne Nelle aziende più grandi, i livelli più bassi sono detenuti da donne, e solo il 20% delle posizioni di responsabilità sono accessibili a loro. Più di un milione di donne hanno riferito di aver già subito molestie sul lavoro.

Per quanto riguarda il regime pensionistico generale, la proporzione di donne con accesso ad essa è quasi la metà di quella degli uomini. L'importo medio della pensione per un uomo è di 1.188 euro, mentre quello delle donne è di 733 euro. Il lavoro domestico non retribuito rappresenta il 32,4% del PIL nei Paesi Baschi e il 23,5% in Catalogna. Queste situazioni dovevano essere regolarizzate applicando le " misure per l'uguaglianza " (Planes de Igualdad),la cui adozione e sviluppo è obbligatoria per le aziende con più di 250 lavoratori. Tuttavia, il governo non ha attuato alcun controllo su tali misure e ha riconosciuto di non avere informazioni sul numero di aziende spagnole con oltre 250 dipendenti che le hanno adottate. Nonostante la loro natura obbligatoria, non vi sono quindi dati sulle misure per l'uguaglianza presso l'INE.

Gli antecedenti di questa mobilitazione
Nel mese di gennaio 2017, abbiamo ricevuto una chiamata per la mobilitazione internazionale dei nostri compagni in Argentina, che attraverso mobilitazioni Ni una menos contro i machistas asesinatos (contro il femminicidio) nel 2016 aveva organizzato una marcia nazionale di milioni di donne. Il presente invito a un " donne sciopero " si è unito marzo delle donne a Washington (marzo delle donne su Washington), in reazione all'elezione del presidente Donald Trump e alla sua politica reazionaria, razzista, machista, liberale e bellicosa ... Tuttavia, in Spagna, i meccanismi interni e i tempi di risposta a livello sindacale non hanno reso possibile sviluppare una mobilitazione su larga scala quell'anno ... Dal 9 marzo 2017, abbiamo iniziato a riunirci a livello locale e provinciale per organizzare la nostra mobilitazione femminista nel 2018, sulla base di giorni di scioperi e proteste. su larga scala per le strade. Questo è per chiedere un'efficace uguaglianza tra donne e uomini, la fine delle uccisioni di machismo, la violenza sessuale, il divario salariale e tutte le altre disuguaglianze che le donne soffrono. Per tutto l'anno 2018, oltre a organizzarci su basi femministe, abbiamo cercato di riunire collettivi, organizzazioni e tutte le donne che desiderano partecipare. Sono state costituite commissioni, che hanno sviluppato materiale militante e preparato incontri nazionali. Quest'ultimo ha permesso di decidere gli assi di uno sciopero femminista, studente, lavoro domestico e consumo.

Nella nostra unione alla CGT, è come anarco-sindacalisti che abbiamo partecipato ai movimenti sociali ; a partire dall'8 marzo 2017, abbiamo visto chiaramente la necessità di sostenere e sostenere questa mobilitazione e il suo processo. La CGT ha quindi promosso un passo per chiedere uno sciopero generale per l'8 marzo, 2018. Queste ragioni sono state aggiunte rivendicazioni per il miglioramento delle condizioni di lavoro delle donne e la fine del salario e la disuguaglianza sociale.

Sviluppo e reclami
Quando, nel gennaio 2018, una parte del movimento femminista spagnolo ha chiesto uno sciopero unitario, il governo e i sindacati di maggioranza hanno risposto rapidamente che non era il momento di parlare della disuguaglianza salariale. Secondo loro, se per lo stesso lavoro le donne sono pagate meno e se riceviamo meno pensione, è perché siamo meno preparati e perché non vogliamo lavorare. Inoltre, per queste persone, se chiedessimo uno sciopero generale di 24 ore, la precarietà del lavoro non consentirebbe a molte persone di partecipare, e quest'ultima " potrebbe pagarla ". Quindi, il modo migliore per rendere visibili le disuguaglianze sarebbe continuare con scioperi parziali piuttosto che solo uno sciopero femminile ...

Infine abbiamo ricevuto dai mass media, i partiti politici e sindacati di maggioranza, quello che ci aspettavamo, una smobilitazione gestire fino a sostenere le giuste rivendicazioni delle femministe.

Risposte fino al sistema patriarcale
È stato quindi sollevato un argomento per spiegare l'interesse di uno sciopero generale di 24 ore, piuttosto che uno sciopero di 4 ore, proposto da alcuni sindacati. È inaccettabile per loro ignorare le affermazioni femministe. Le donne possono smettere di essere donne un'ora al giorno ? È possibile per loro fare sciopero per combattere il Patriarcato per alcune ore, per fermare lo sfruttamento e la violenza in sole 4 ore ?

In primo luogo, l'8 marzo, la mobilitazione in tutto il paese è stata storica. Più di 6 milioni di persone hanno intrapreso uno sciopero del lavoro, ma molti hanno anche partecipato allo sciopero degli studenti, dei domestici e dei consumatori. In alcune città come Madrid, Barcellona e Bilbao, la concentrazione e le dimostrazioni hanno superato un milione di persone.

Ma più importante dei numeri, il processo di sviluppo di questa mobilitazione, come lo stesso sciopero generale dell'8 marzo, ha avuto successo in vari campi.

In primo luogo, perché lo sviluppo di strutture orizzontali di coordinamento, assiemi e libera associazione di donne e collettivi non sono limitati a un paio di mesi di preparazione per gli eventi annuali in materia di aborto, la violenza contro macho o per l'8 marzo. Queste strutture diventano permanenti, reattive per tutto l'anno, accogliendo più donne e lavorando in modo autogestito. A titolo di esempio, possiamo citare un gruppo di più di 7000 donne giornalisti che continuano a identificare e denunciare la violenza maschilista nei media, dopo aver trasmesso e visualizzato il loro sostegno per la mobilitazione dell'8 marzo. Quindi, rese l'opinione pubblica visibile durante alcuni mesi di vere richieste femministe. Sono stati avviati dibattiti, vocabolari potrebbe diffondersi a poco a poco, le esperienze sono state condivise ... Un punto molto importante è anche che la mobilitazione sociale è stata condotta nei quartieri, nelle periferie e nei villaggi. Non è stata una mobilitazione scaturita dall'impulso dei grandi centri sindacali o di movimenti e gruppi politici identificati. È una mobilitazione globale, che si svolge in un contesto internazionale. Infine, come donne, siamo stati in prima linea nell'azione sociale e sindacale Non è stata una mobilitazione scaturita dall'impulso dei grandi centri sindacali o di movimenti e gruppi politici identificati. È una mobilitazione globale, che si svolge in un contesto internazionale. Infine, come donne, siamo stati in prima linea nell'azione sociale e sindacale Non è stata una mobilitazione scaturita dall'impulso dei grandi centri sindacali o di movimenti e gruppi politici identificati. È una mobilitazione globale, che si svolge in un contesto internazionale. Infine, come donne, siamo stati in prima linea nell'azione sociale e sindacale ; questo ci ha portato a perdere le nostre paure, acquisire esperienza e fidarsi l'un l'altro per parlare in prima persona, per noi stessi, insieme. Siamo stati in grado di concordare la nostra agenda, il nostro tempo, le nostre azioni.

La recente risposta del governo ufficiale alla presentazione del bilancio statale generale rende ancora più valide le nostre richieste. Nel tentativo di soffocare la crescente mobilitazione, nel settembre 2017 hanno firmato un patto nazionale contro la violenza di genere, con un budget annuale ben al di sotto dell'importo richiesto dalla commissione parlamentare. Per il bilancio del 2018 hanno in gran parte limitato questa linea di bilancio, nonostante la mobilitazione di milioni di persone che hanno aderito l'8 marzo.

Risultati storici ...
D'altra parte, i mezzi di comunicazione continuano a mostrare un'immagine sessualizzata delle donne, e quindi incoraggiano e legittimano la violenza sessuale e machista, che non è diminuita all'inizio del 2018.

In contrasto con le leggi per l'uguaglianza e la coeducazione che esistono in Spagna, la giustizia patriarcale ha recentemente ratificato l'istruzione segregata, sovvenzionata con denaro pubblico, in istituzioni educative pubbliche.

Così, un mese dopo la mobilitazione popolare e massiccia dell'8 marzo, le affermazioni e le richieste femministe sono ancora attuali. La nostra mobilitazione di fronte non può che essere così !

Compagni della CGT spagnola

Traduzione: Lisa e Adrien

http://www.alternativelibertaire.org/?Espagne-Comment-elles-ont-reussi-la-greve-des-femmes
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it