A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #282 - Roman: Huet, "The Rioters" (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 7 May 2018 08:44:31 +0300


Nel numero precedente di Alternative Libertaire, ti è stato consigliato di leggere Quays of Wrath di Philippe Huet, il primo numero di una trilogia di romanzi sulle lotte sindacali di Le Havre. The Rioters, secondo nella saga, rivela la terribile lotta degli operai siderurgici del 1922, dodici anni dopo la relazione del miliardario unionista Jules Durand. ---- Nel frattempo, il macello del 14-18 è passato e i capitalisti ne hanno beneficiato. Ma se la pace è tornata, la guerra sociale è in pieno fermento. I patroni arbitrariamente impongono un 10 % del salario degli operai siderurgici, sono quasi 20.000 a Le Havre. In realtà, i datori di lavoro cercano di provocare la rivolta che possono poi schiacciare, rompendo così le organizzazioni dei lavoratori, pensando alla CGTU. Lo sciopero quindi parte come previsto, i boss rifiutano qualsiasi trattativa. Tranne che lo sciopero dura e non si indebolisce. I bambini che difficilmente si nutrono vengono inviati ad altri compagni di famiglie, alcuni scioperanti sono stati inviati a impegnarsi in altre fabbriche in sciopero da tempo per alimentare i fondi di solidarietà, i leader del CGTU tornano in morale delle truppe durante le riunioni quotidiane. Ma lo sciopero degli operai siderurgici deve uscire dal suo isolamento per essere all'altezza. Per schiacciare il movimento, i padroni cercano di degenerare, vecchia ricetta.

Ancora una volta, è difficile distinguere i fatti reali dal romanzo poiché il lavoro di Huet è storicamente fonte e accurato. La scrittura, semplice e diretta, descrive bene le condizioni di lavoro e ci tiene in sospeso. Oltre a rendere omaggio a questa lotta ea coloro che l'hanno guidata, Les Émeutiers è una presentazione storica informativa, in cui la collusione degli interessi economici e politici è ben illustrata. Un romanzo che mostra anche come i capitalisti sanno come organizzare e pensare per guidare la lotta contro il proletariato e mantenere i suoi privilegi. Il ruolo della stampa borghese viene così portato alla luce attraverso uno dei personaggi principali, un giovane giornalista già presente a Les Quais de la colère.Infine, il lettore affronta le questioni che sorgono ancora oggi: come convincere dell'utilità della lotta ? Come sapere se il momento di mettere tutte le sue forze nella battaglia è il buono ?

Benjamin (AL Nantes)

Philippe Huet, The Rioters, Rivages, 287 pagine, 18,50 euro

http://www.alternativelibertaire.org/?Roman-Les-Emeutiers
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it