A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #281 - Digitale: salute connessa, paziente controllato (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 2 Apr 2018 09:09:50 +0300


I dati sulla salute sono tutte le informazioni che esistono, spesso in modo informatizzato, sul nostro stato di salute individuale. I volumi di questi dati crescono in modo esponenziale e i problemi che ne derivano sono molteplici. ---- Cinque anni fa, un appuntamento è stato fatto presso l'ufficio del medico o presso l'ufficio di uno specialista digitando il suo numero su una tastiera e chiamandolo. Ora c'è Mondocteur.fr. Sempre più medici spingono o addirittura costringono i loro pazienti a utilizzare questo sito web. Vediamo cosa ci propone. ---- Quando si accede, si arriva a un'interfaccia che consente di scegliere un medico. Abbiamo accesso diretto a tutti gli slot disponibili e, in pochi minuti, abbiamo il nostro appuntamento per domani o per un mese. Com'è semplice ! Ma, se guardiamo più da vicino, l'obbligo di passare attraverso questa piattaforma pone alcuni grossi problemi. L'assenza di un intermediario umano e le disuguaglianze nell'uso di Internet sono due importanti, ma è il terzo a interessarci.

Questa è la domanda dei dati che generiamo tramite questo sito web. Chi può accedervi e fare cosa ? Questi dati esistono, materialmente. E se un giorno fosse possibile per il nostro assicuratore averli disponibili, cosa penserebbe di questo incontro con un cardiologo ? E questo datore di lavoro per il quale stai facendo un'intervista, cosa penserebbe di questo incontro con un oncologo un anno fa ?

Questo innocuo esempio solleva le principali domande relative alla salute " connessa ": sono sociali e per la salute rimane accessibile a tutti, dobbiamo capirle.

I problemi della salute connessa

La salute connessa è tutti gli strumenti digitali che vengono utilizzati oggi, o domani, come parte della salute. Gli argomenti a suo favore sono principalmente di tre tipi. In primo luogo, aiuterebbe a combattere i deserti medici. Ad esempio, le consultazioni di telemedicina consentono di comunicare con il medico tramite il computer. Un secondo argomento riguarda il miglioramento della prevenzione: analizzando i nostri dati cardiaci, un orologio collegato potrebbe dirci se è il momento di fare un test. Infine, l'autonomia dei pazienti è mirata, in connessione con gli imperativi economici. Pertanto, l'applicazione Diabeo, abbinata a un cerotto da attaccare al braccio, aiuta i pazienti diabetici a gestire da sole le loro dosi di insulina.

Ma ora, questi dati che sembrano servire la nostra salute, possono essere usati contro di noi. Abilify MyCite è il primo farmaco connesso ad essere autorizzato sul mercato statunitense. È prescritto come parte di un trattamento per la schizofrenia e il disturbo bipolare. Come è connesso ? Contiene un sensore che invia le informazioni sull'ingestione del farmaco a un server. Ciò significa che il medico può seguire la compliance del paziente con il trattamento, cioè può sapere se il paziente sta prendendo il trattamento prescritto. Questi dati possono certamente essere usati per deridere farmaci da pazienti che non li assumono, non abbastanza regolarmente, o nel modo sbagliato.

Disuguaglianze nel rimborso

Ma quello che succede negli Stati Uniti spesso sembra lontano, e non è con il nostro buon vecchio sistema sanitario che questo genere di cose accadrebbe ... Eppure ! Nel 2013, un decreto prevede l'erogazione di attrezzature per la cura di pazienti affetti da apnea notturna ... Il dispositivo in questione potrebbe infatti inviare i dati di conformità del trattamento. Il decreto è stato annullato dal Consiglio di Stato nel 2014. Vediamo che non siamo mai lontani dalla tosse dei pazienti per le domande, sempre risparmio. Questi metodi potrebbero aiutare a " potenziare " i pazienti ? Non ci sono prove che migliorino l'aderenza ! D'altra parte, rompono l'uguaglianza nel rimborso delle medicine. In tutti i casi, queste misure repressive vengono prese in modo autoritario e senza consultare le associazioni dei pazienti.

Perché il problema della sostanza è lì. Che questo dato esista è un dato di fatto. Che ci saranno più e più volumi, questo è sicuro. Possiamo fare la scelta di rifiutare tutte queste tecnologie, ma sarebbe una scelta sociale che richiederebbe veri dibattiti, inesistenti ora forse a parte alcune istituzioni. Possiamo anche scegliere di accettare queste tecnologie, perché decideremmo che la nostra salute lo richiede.

In quest'ultimo caso, queste decisioni possono essere solo collettive. Ma lo stato, seguendo interessi privati, sta facendo tutto il possibile per affrontare queste scelte.

Quindi, un grande piano è attualmente montato per sequenziare i genomi di pazienti e pazienti francesi, cioè per leggere il loro DNA, il nostro DNA. Questo piano mira ad aumentare la nostra conoscenza di alcune malattie, quindi possiamo trattarle meglio. Ma i dati sul genoma sono estremamente sensibili e persino un contratto di riservatezza non può garantire che non cadano nelle mani sbagliate. Inoltre, gli assicuratori non si sbagliano e finanziano la ricerca in questi settori. Il Primo Ministro, nel suo discorso del 17 luglio 2017 sull'argomento, ha spiegato che "il rispetto del consenso individuale nell'uso dei dati sanitari generati " era una domanda legittima. Il problema è in questa parola, " individuo ". Immagina un paziente nel suo studio medico che gli dice che ha una malattia grave e si offre di sequenziare il suo genoma per saperne di più. In questo momento di fragilità, debolezza di fronte alla malattia, ma anche di solitudine, quanti pazienti saranno in grado di valutare i rischi ei benefici dell'accettazione di consegnare il loro genoma ? Quanti pazienti saranno sufficientemente circondati e informati per avere realmente la scelta e la libertà di rispondere " sì " o " no " ? Questo processo individua un problema che può essere solo collettivo. La mancanza di un vero dibattito su questi argomenti nella nostra società suggerisce che non saremo in grado di fare queste scelte in modo informato.

Il sistema sanitario è un problema collettivo. Individualizzare serve gli interessi di coloro che vogliono farcela.

Adèle (AL Montreuil)

http://www.alternativelibertaire.org/?Numerique-Sante-connectee-patient-controle
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it