A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #280 - Papyart (serigrafia libertaria): " È diventato vitale che il trasporto sia libero " (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 14 Mar 2018 09:14:31 +0200


Papyart è una stampante schermo e libertario attivista Lione che divenne famoso nel 1970 per proteggere la zona di Croix-Rousse è stato quello di essere trasformato in un quartiere d'affari. Tra le altre cose, sostiene il libero accesso ai trasporti pubblici. L'ultima campagna anti-frode ai Trasporti pubblici Lione (TCL) mostra agli utenti come criminel.les e la solidarietà come un reato (150 euro di multa per il dono di un biglietto di trasporto ancora valido). In risposta, Papyart sta preparando una mostra dei manifesti della lotta per il trasporto gratuito a Lione. ---- Alternativa libertaria: puoi spiegarci come e quando è iniziato il tuo impegno per il trasporto gratuito a Lione ? ---- Papyart: Il mio impegno in realtà è iniziato con la lotta per " piste ciclabili a Lione " negli anni 1975-1976. Infatti, a quel tempo, le moto erano molto malsane visto perché, secondo le autorità, ostacolavano il traffico. I ciclisti sono stati accettati solo per il Tour de France ! Il ciclismo ricreativo, come la MTB, non esisteva e persino al Tête d'Or Park, era proibito andare in bicicletta ! Il mezzo di trasporto preferito è stata la macchina, il sindaco, Louis Pradel, e la sua squadra giurarono da superstrade, tramogge e la sua migliore risultato è stato indubbiamente portano alla strada davanti alla stazione di Perrache.

Quando avevo 17 anni, andai a Copenaghen, in Danimarca, per visitare la grande area occupata di Christiana e lì ho scoperto le migliaia di biciclette nel centro della città. È stato uno shock e, non appena sono tornato, ho partecipato alla produzione di poster serigrafati per richiedere piste ciclabili. In diversi gruppi eco-libertari, era l'era delle manovre anti-nucleari e i militanti erano meno dogmatici. C'era una bottega di serigrafia nello storico edificio di Horace Cardon in rue Mercière.Il primo poster che chiedeva una dimostrazione a giugno era nei locali del Milizia Action and Resistance Group (GARM). 75, è stato stampato e firmato da Friends of the Earth !

Quali azioni sono state intraprese ?

Allo stesso tempo, il comitato popolare della Croix-Rousse realizzò un giornale da parete di grande formato, serigrafato e incollato alle pareti del quartiere. È stato intrapreso uno scontro per chiedere una stazione della metropolitana di Croix-Paquet, che il TCL voleva fare per ottenere redditività e velocità, era il momento della nuova metropolitana. In questa occasione, la popolazione mobilitò molto soprattutto i vecchi che avevano conosciuto " la corda a due centesimi "Un tram super comodo che ha superato Rue Terme per risalire le pendici dell'altopiano e che il sindaco, Pradel, aveva cancellato all'inizio del suo mandato. Successivamente, l'idea del trasporto gratuito apparve in molte rivendicazioni, anche nel programma di un gruppo politico in voga all'epoca, il PSU. I libertari di rue Pierre-Blanc hanno iniziato a fare manifesti e poi adesivi, ne ho stampati alcuni in un'azienda in cui lavoravo, altri in offset, l'agitazione è iniziata ! Nel 1988, l'organizzazione comunista libertaria (OCL) di Lione chiede un boicottaggio del biglietto dopo il passaggio a 7 franchi, le multe piovono ! Nel 1993 era il " comitato per i disoccupati precari " Le agenzie TCL vengono invase, il che prende il sopravvento per richiedere il trasporto gratuito. All'inizio del 2000, i sindacati hanno preso l'idea di libero, è il momento in cui alcune città lo hanno messo in piedi.

Secondo te, perché è preferibile il trasporto gratuito ? Il trasporto pubblico può essere veramente gratuito ?

Sì, è meglio parlare del libero utilizzo dei trasporti pubblici perché c'è sempre qualcuno che paga i costi operativi ; lo vediamo con la partecipazione di datori di lavoro che coprono il 50% del costo della sottoscrizione dei propri dipendenti. Altre fonti di finanziamento sono possibili. I battaglioni dei ricercatori delle università sociali hanno distribuito interi scaffali su questo argomento da tempo ! Nell'interesse della salute pubblica, oggi con l'inquinamento, è diventato vitale che i trasporti siano gratuiti. Nel campo della gestione, il ticketing TCL deve costare loro una fortuna in macchine e controlli, potrebbero risparmiare denaro !

Quali sono le tue reazioni all'ultima campagna anti-frode guidata dal TCL ?

Pensavo che fosse una campagna aggiornata, minacciosa, aggressiva e stupidamente moralista. Riprendi le immagini del film Usual Suspect, è divertente per gli ipovedenti spettatori, a differenza della " minaccia di custodia " terrorizza sempre i più poveri, quelli che non hanno niente, nessun assistente sociale per dare loro i biglietti, nessuna bici da girare, nessun capo che si occupa dell'abbonamento. Ecco perché ho deciso di reagire facendo questa mostra sulle lotte del passato, per dimostrare che anche i rivoluzionari fanno una buona comunicazione, ma umani !

Parlaci della tua mostra. In che modo la lotta per l'istruzione gratuita è ancora attuale?

Sarà una mostra di manifesti del XX ° secolo, sul tema della lotta per " il trasporto gratuito ". Vengono da diverse fonti. La maggioranza è stato stampato a Lione, adesivi serigrafia notament con il famoso slogan " Il biglietto può ancora essere utilizzato, dare a qualcuno che va " pubblicato per la 1 ° volta nel 1978 e poi ripreso da gruppi multipli decenni seguendo !

Questo è in parte il messaggio che è stato preso di mira nell'ultima campagna pubblicitaria con la minaccia di una multa ! I social network hanno reagito in modo massiccio, alcuni sono stati deviati con i poster dei talenti. La mia mostra potrebbe essere l'occasione per discutere le risposte grafiche da considerare quando siamo di fronte a questi pub moralizzanti, che vengono regolarmente sporchi le nostre mattinate.

Intervistato da Julien I. (AL Lyon)

L'esposizione di Papyart "Free Travel" si terrà marzo 37 rue de Burdeau nel 1 ° distretto di Lione. apertura Giovedi 1 Exhibition ° marzo a 19 ore.

http://www.alternativelibertaire.org/?Papyart-serigraphe-libertaire-Il-est-devenu-vital-que-les-transports-soient
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it