A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - In Bure come altrove, dì no al pericolo nucleare (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sat, 3 Mar 2018 10:44:37 +0200


L'alternativa libertaria denuncia il colpo di mano del ministero degli Interni contro attivisti e attivisti contrari alla creazione del gigantesco "covo nucleare" di Bure, nella Mosa. ---- Poiché diventa la norma nella Francia di Macron, il ministro degli Interni, Gerard Collomb, ha annunciato da tweet questo giovedì 22 marzo 2018 l'espulsione degli occupanti e degli occupanti del bosco di Lejuc a Bure (Meuse). Alle 11 del mattino, la Casa della Resistenza è stata invasa, illegalmente. I 500 gendarmi programmati hanno lanciato l'operazione questa mattina verso le 6 in punto. Era ancora in corso questo pomeriggio. Diversi attivisti sono stati posti in custodia, i binari sono stati ripuliti, le dighe filtranti sono state create per evitare eventuali rinforzi. ---- Leggi anche " Bure: perché lo Stato è così ansioso di rompere la protesta " , Alternative Libertaire, nel settembre 2017.
Dal momento delle incursioni in diversi luoghi a settembre, lo Stato ha chiaramente deciso di inviare un segnale autoritario e violento scegliendo il passaggio in vigore. Il governo ha anche affermato che nessuna nuova "area da difendere" sopravviverà dopo i 50 anni di Notre-Dame-des-Landes, "un grande progetto iconico" abbandonato all'inizio di febbraio.

La retorica del governo sullo "stato di diritto" non è nemmeno ben fondata. Andra, che gestisce la costruzione del cassonetto nucleare di Bure, è stato condannato per lavori illegali nel bosco di Lejuc ; l'agenzia non aveva nemmeno permesso di costruire ! I opposant.es legittimamente occupato e smantellato un muro che l'agenzia costruito intorno nuovi cantieri per impedire l'accesso. E molti altri rimedi legali sono ancora in corso. Andra avanza in forze ignorando il diritto, e lo Stato sostiene la sua scuderia nucleare.

Va tutto bene, ministro ? Macronismo, paga ?

L'alternativa libertaria condanna senza appello questo ricorso alla violenza di stato e sostiene la lotta in corso a Bure. Il progetto di Notre-Dame-des-Landes è caduto, altri cadranno. Non possiamo accettare né il pericolo che l'industria nucleare pone sulla società, né la colonizzazione dei territori a fini capitalistici.

Leggi anche: " Meuse: Un bidone nucleare nel cortile " , Alternative Libertaire, settembre 2015.
Resistere ovunque
Il 20 settembre 2017, durante la ricerca dei diversi luoghi di vita a Bure, dozzine di incontri erano sbocciati ovunque in Francia. I comitati di wrestling furono creati nel processo. Ora dobbiamo continuare a organizzarci localmente e ovunque in Francia. Oggi più che mai abbiamo bisogno di Bure, essere ovunque, essere parte di noi, dobbiamo essere migliaia di resistere contro l'orrore nucleare e atomizzazione in fase di preparazione per noi, e agire per porre fine.

Come scrisse Gaspard d'Allens e Andrea Fuori l'anno scorso: " Ciò che viene suonato qui è essenziale. Opporsi a Cigeo è rifiutarsi di diventare co-manager del disastro atomico. È un chiaro e deciso no all'oligarchia nucleare che cerca di renderci responsabili del suo disturbo. Questo spreco non è nostro. Non avevamo una voce, la politica energetica francese ci è stata imposta con violenza e autoritarismo. » [1]

Alternativa libertaria, 22 febbraio 2018

guarda qui la lista dei raduni di protesta .
informazioni da seguire sul sito Più bure sarà la loro caduta .

[1] Gaspard d'Allens e Andrea Fuori, Bure, la battaglia nucleare, Seuil, 2017.

http://www.alternativelibertaire.org/?A-Bure-comme-ailleurs-dire-non-au-peril-nucleaire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it