A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #280 - Sindacati: raggruppamento per andare avanti, non solo per riscaldarsi (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sun, 25 Feb 2018 09:09:06 +0200


Nell'ala sinistra del sindacalismo, diversi tentativi di chiamare e riorganizzare hanno cercato di spostare le linee. In assenza di un contesto vivace, non sono decollati, ma hanno gettato le basi. ---- Dal 2016 sono stati prodotti molti appelli per l'unità e l'azione, a dimostrazione della frustrazione degli attivisti frustrati dall'inazione e dalla difficoltà di creare le condizioni per agire al livello necessario. Ahimè, nessuno di loro ha prodotto l'effetto desiderato. ---- Passiamo agli sforzi della Fondazione Copernic le cui produzioni, indipendentemente dalla loro qualità, non hanno alcun impatto reale nel corpo sindacale. Nel 2016, l'appello " Block All " sarà ricordato come una rete di sindacati effimera e impotente il cui chiaro scopo era quello di contribuire a guidare il dibattito sulla necessità di uno sciopero nazionale interprofessionale. rinnovabile.

L'appello " Blocca tutto " ha sottolineato l'importanza di mobilitare i collettivi militanti nella più ampia unità e si è rifiutato di costruire uno strumento frazionario. Esistono ancora relazioni di fiducia intrecciate che possono essere riutilizzate.

Nel 2017, il collettivo sociale Front ha occupato questo campo. A livello locale, ha permesso la costruzione di alcuni gruppi militanti, ma non è riuscito a dimostrare la validità del suo discorso che i lavoratori potranno attendere un segnale di intraprendere azioni decisive, finora ostacolata dalla l'inerzia delle dirigenze sindacali.

Il fenomeno delle " processioni di testa " ha talvolta attratto anche attivisti sindacali che disperano per le dimostrazioni dominando auto, palloni e mojito. In alcune città, ci sono state alcune somiglianze tra i leader di queste processioni e alcune strutture sindacali. A livello nazionale, dall'operazione " Hunting HRD ", esiste una rete di dibattiti e azioni tra sindacalisti e attori di autonomia. Ma tutto ciò riguarda solo una ristretta cerchia di attivisti. Infine, ricorderemo che, soprattutto nel 2016, l'istituzione di AG interprofessionali e inter-sindacali ha permesso di costruire solide azioni locali e utili solidarietà.[...]

Diciamo chiaramente che queste GA locali rimangono la nostra bussola strategica, prefigurando il necessario comitato locale di sciopero locale autogestito per il giorno del " generale ". Stiamo parlando di assemblee generali che riuniscono gli scioperanti e vogliono rafforzare lo sciopero e ampliarlo. Per il bene della democrazia sociale e dei lavoratori, devono essere basati su assemblee generali tenute in società, il più vicino possibile ai servizi.

Estratti dal Coordinamento federale AL (gennaio 2018)

http://www.alternativelibertaire.org/?Syndicats-Se-regrouper-pour-avancer-pas-juste-pour-se-rechauffer
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it