A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - Contro la selezione, per il diritto all'educazione da Segreteria della Gioventù (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 21 Feb 2018 11:01:40 +0200


Il punto comune tra la riforma del diploma di maturità, la selezione all'università, gli attacchi contro il codice del lavoro nel 2016 con la legge di El Khomri e nel 2017 con le ordinanze Macron ? La fine delle nostre conquiste sociali, che ci garantiscono diritti e protezioni collettive, per sfruttarci al meglio. ---- Da facs chiuso a classi popolari ---- Il governo Macron afferma che le sue riforme sono una soluzione, mentre negli ultimi anni i budget dei facs sono stati ridotti e il numero di studenti è aumentato. È a causa di questa volontà politica di tagliare budget che i facs non possono accogliere tutti. scolaro-nes dei quali hanno avuto la loro vassoio non può andare all'università e devono rivolgersi a lavori precari, ubérisés, i recenti attacchi contro il codice del lavoro hanno appena messo a punto. Oppure andranno a scuole selettive e molto costose, che alla fine feriranno i più poveri. In diritto, avere la media in tutte le materie sarà obbligatoria per avere il suo anno, che sarà impossibile per coloro che lavorano dopo.

Per gli studenti e gli studenti delle scuole superiori, queste riforme accentueranno una selezione sociale già molto presente, perché sarà nella legge. Con il controllo continuo preso in considerazione per il diploma di maturità e la selezione, gli studenti delle scuole superiori di quartieri popolari e il baccalaureato pro o techno, saranno ancora meno per entrare nell'università. Le disuguaglianze sociali e l'elitismo peggioreranno.

Scuole elitarie che servono gli interessi dei padroni

Alcune scuole prestigiose saranno riservate alle élite, mentre i settori considerati non redditizi spariranno. Questa "eccellenza" elogiata dal governo, presidenti universitari, sono i settori che potrebbero "adattarsi al mercato", rispondere alle richieste di progetti, in breve sottomettere agli interessi economici privati, i capi che siedono e già nei consigli di amministrazione di facs. Di fronte a questa offensiva, dobbiamo elogiare la nostra idea di "eccellenza": quella di un'università emancipatrice, che forma una mente critica, arricchita da vari canali. Rifiuta la gerarchia che cerca di imporsi tra i cosiddetti settori "innovazione" e ingegneria scientifica da un lato e, dall'altro, i settori delle arti, delle scienze umanistiche e delle scienze sociali.

Se i giovani non trovano lavoro, non è perché il college "non è abbastanza adatto al mondo degli affari". Se il tasso di disoccupazione è troppo alto, è perché il tempo di lavoro è troppo alto - i sindacati CGT e SUD chiedono la riduzione dell'orario di lavoro a 32 ore con corrispondenti assunzioni per creare 4 milioni di posti di lavoro entro la presa in consegna i profitti miracolosi degli azionisti. Con i nostri amici e le nostre famiglie, rifiutiamo di parlare facilmente del cosiddetto "troppo pieno di studenti" (mentre l'aumento era prevedibile per più di 15 anni). Ricordiamo che questo governo preferisce mettere miliardi nell'OG 2024 o in altri importanti progetti non necessari, e non per i servizi pubblici.

Scarica il volantino in pdf

Combattiamo per scuole aperte ed emancipatorie !

Invece, negare un'egemonia ideologica liberale, lottare per le facoltà emancipatrici, autodiretto da studenti, insegnanti e personale. Il ruolo è aperto ai bambini di lavoratori e quartieri ! Facs chiuso agli interessi privati !

È attraverso le lotte collettive che saremo in grado di resistere e invertire la tendenza ! Contro gli attacchi del governo, è necessario convincere quante più persone possibile. Chiamare le Assemblee Generali per incontrarsi e decidere insieme di bloccare, occupare e colpire.

Il poster contro la selezione è disponibile !

http://www.alternativelibertaire.org/?Contre-la-selection-pour-le-droit-a-l-education
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it