A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL Décembre - Action Day del 16 novembre: per ventiquattro ore ... e anche di più! (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Thu, 28 Dec 2017 09:03:52 +0200


Una riflessione sull'intervista di protesta del 16 novembre, disputata nonostante le difficoltà di mobilitazione. Un estratto dal blog " A chi lotta e resiste " tenuto da Theo Roumier su Mediapart. ---- Che siate alla CGT, a Solidaires, o addirittura partigiani del Fronte sociale collettivo ... siamo in tanti e molti a chiederci: cosa succede, perché non ci vuole, perché lo sciopero, franco e massiccio, non si impone nel panorama sociale di questi primi anni macronizzati ?[...] ---- Siamo in grado di dare la colpa al forma di protesta dal 12 settembre, colpire i giorni di ventiquattro ore " Leapfrog " e dei suoi organizzatori, i " leader sindacali " e sarebbe credere che tutte le cause di le nostre difficoltà verrebbero da " sopra ".[...] ---- Si può anche sconfitto il corporativismo, come ad esempio i funzionari dei sindacati, con lo sciopero del 10 ottobre, presumibilmente venuto interprofessionale mobilitazione sciopero, ma la sfida non era di denunciare, ma per costruire su questa mobilitazione, corporativo sì, per convergere altre affermazioni. Questo è ciò che hanno provato diversi inter-sindacati dipartimentali[...].

Tuttavia, si può sostenere che le forti iniziative prese da un sindacato nazionale un po 'più dinamico aiuterebbero a dare fiducia: alcuni gruppi sindacali avanzano l'idea di richiedere due o tre giorni di scioperi consecutivi. Perché no, dobbiamo discutere di questa idea e non c'è motivo di non proporla all'interno delle nostre organizzazioni.[...]

L'istituzione di un fondo di sciopero nazionale, come il sindacato Infocom-CGT sta cercando di fare, solleva questioni che devono essere guardate sinceramente: se l'obiettivo è generalizzare lo sciopero, chi darà soldi chi ? Non stiamo correndo il rischio di uno sciopero del proxy ?[...]Quello che gli scioperanti della raffineria hanno detto nel 2016 è che avevano soprattutto bisogno di uno sciopero il più possibile, ovunque. Tuttavia, non si dovrebbe negare che l'aiuto dato a migliaia di dipendenti attraverso questo, così come l'elevata trasparenza dell'operazione sono eminentemente apprezzabili.[...]

Continuiamo, senza lasciarsi andare, a costruire questi giorni di sciopero di 24 ore, ogni " cavallina " che sono ... ma, come giorni di rabbia, rivolta sul posto di lavoro. Usiamoli per rendere il linguaggio libero sul lavoro, che i dipendenti si esprimano. Usiamoli per organizzare nelle regioni, manifestazioni, azioni fuori dall'ordinario della manifestazione del centro e che sono utili per il quadro di mobilitazione che abbiamo scelto: parate, scioperanti e sezioni sindacati CGT, SUD o FO nelle aree delle attività commerciali e industriali, invita a disimpegnare, riacquistare il gusto dei blocchi ad hoc, puntando nuovamente sugli interessi economici.[...]

Dobbiamo esprimere affermazioni forti e chiare che possono avere una portata equivalente a quella di 8 ore per la CGT 1906 (quella della Carta di Amiens, voi), che combinano sia il miglioramento immediato - e visto come tale da i dipendenti - e il progetto della società, qui rilasciando il tempo della rapacità del datore di lavoro. Supportare e pubblicizzare esperienze di autogestione, come quelle di Scop-Ti o Vio.Me, che dimostrano che la ricchezza è effettivamente prodotta da coloro che lavorano.[...]

Théo Roumier (sindacalista SUD, Orléans)

http://www.alternativelibertaire.org/?Journee-d-action-du-16-novembre-Pour-vingt-quatre-heures-et-plus
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it