A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL Décembre - Gioventù: stai pronto a rimbalzare (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 18 Dec 2017 09:10:40 +0200


Mentre la violenza sociale del governo Macron spera in una mobilitazione giovanile, è chiaro che non è ancora così. Il ritorno non è certamente favorevole alla mobilitazione, ma mette anche in discussione le nostre pratiche e lavora per costruire un equilibrio di potere con pazienza fino alla ripresa delle lezioni nel 2018. ---- Dall'inizio dell'anno scolastico, attivisti e sindacalisti studenteschi hanno cercato di mobilitarsi contro l'offensiva, le facoltà e le scuole superiori di Macron. Prescrizioni, abbandono dell'APL, selezione all'università ... Tutti gli ingredienti che lasciano sperare in una mobilitazione giovanile almeno altrettanto importante della primavera 2016. Sfortunatamente, è chiaro che per il momento non siamo lì . ---- Pratiche controproducenti ---- Allora perché pattina ? Possiamo fornire possibili spiegazioni per questa mancanza di impegno da fattori obiettivi: un étudiant.e due salarié.e è spesso precaria, non facilita la mobilitazione. Gli ordini hanno permesso al governo di prendere vantaggio di una tempistica favorevole, il ritorno non è favorevole a mobilitare la maggioranza degli studenti hanno in mente le procedure amministrative per inizio anno ; le organizzazioni giovanili non hanno più la capacità di mettere migliaia di studenti nelle strade. L'UNEF in particolare, dopo aver fortemente diminuito negli ultimi anni in influenza e credibilità, è stato recentemente più indebolito da beghe interne con militant.es ribelli della Francia.

E mentre gli attivisti degli studenti di Solidarity hanno pratiche di lotta e di autogestione, a differenza dell'UNEF, anche la loro attuazione non è massiccia. Più in generale, i giovani istruiti non sfuggono ai freni che sono al lavoro anche nelle aziende: mancanza di fiducia nelle nostre lotte, peso delle sconfitte passate, depoliticizzazione.

Ma anche dove è stato condotto il lungo e scrupoloso lavoro di mobilitazione, con la massiccia distribuzione di volantini, incontri di informazione pubblica, scioperi ... gli studenti delle assemblee generali (GA) hanno appena superato i cento partecipanti. Per le scuole superiori, anche gli scioperi erano molto deboli e la mancanza di movimento studentesco non li aiutava a promuoverli. Poiché l'auto-organizzazione è più difficile da istituire nelle scuole superiori, il movimento studentesco meglio strutturato di solito contribuisce alla mobilitazione degli studenti delle scuole superiori.

Di fronte alle nostre difficoltà a convincere i nostri compagni studenti a venire alla dimostrazione o AG, dobbiamo anche mettere in discussione le nostre pratiche. Rappresentanti e discorsi d'avanguardia sono stati visti in GAs, suggerendo la possibilità di lanciare un movimento con chiamate incantatorie allo sciopero generale. O chiamando o votando in azioni radicali di AG mentre l'equilibrio del potere non c'è. Pratiche spesso condivise da alcune organizzazioni trotzkiste o da alcuni gruppi autonomi.

D'altra parte, che gli attivisti fuori dall'università arrivano al corpo studentesco non è un problema in sé, al contrario, la convergenza delle lotte è creata soprattutto dagli scambi sulla base della realtà nel nostro settori di attività. Ma gli attivisti che non sono al college vengono a spiegare agli studenti cosa devono fare, non corrisponde all'auto-organizzazione o all'autogestione delle lotte !

Una risposta contro il piano studentesco ?

Con l'annuncio del " Piano degli studenti" "30 ottobre dal governo, questioni specifiche di étudiant.es e futur.es étudiant.es sono particolarmente rilevanti: tagli di bilancio di istruzione superiore e ricerca, sans-FACS, problemi di registrazione, selezione in Master. Naturalmente, non è quello di abbandonare la lotta contro gli ordini, oltre che se il caso del codice del lavoro o la selezione in un college, sono i nostri diritti collettivi che spariranno a favore di datori di lavoro che sarà in grado di sfruttarci di più. Questa denuncia del progetto globale del datore di lavoro e questo collegamento saranno ancora migliori quando lo studente e la mobilitazione della scuola superiore avranno affrontato le proprie preoccupazioni. Ciò che conta ora è creare un equilibrio di potere attraverso la massiccia mobilitazione e " il piano degli studenti" "Il che stabilisce la selezione nel college con attese e che accentua la selezione in Master può essere un argomento più esplosivo.

All'epoca in cui è scritto questo articolo, si è svolto un primo incontro che ha riunito molte organizzazioni giovanili e una federazione di raccolta inter-sindacale sia di livello secondario che superiore (CGT, FO, Solidarietà, UNEF, UNL, SGL). ma nessuno dei due è ancora emerso da tracce concrete di mobilitazione. Quest'ultimo ha il merito di essere indossato da molte organizzazioni, ma sarà effettivamente costruito a livello locale ? Gli esami del primo semestre e le vacanze di Natale non lo renderanno facile. Se un movimento può emergere, deve essere costruito con pazienza fino alla ripresa delle lezioni nel 2018. La priorità è mettere in discussione il discorso di Macron e le false prove che i media trasmettono sulla selezione all'università . Le cause dell'insuccesso al college sono soprattutto il salario degli studenti e le condizioni degli studi degradati. E un migliore orientamento al liceo richiede più risorse, non " polvere di serpente ". L'implementazione del piano del governo potrebbe creare un gran casino nella primavera del 2018 come studente di scuola superiore come insegnante. Sarà necessario sapere di trarne profitto.

Non arrenderti

Quindi no, la sconfitta e l'abbandono non sono ancora opzioni per i rivoluzionari. Più che mai è necessario uno scambio tra attivisti, rendimenti reciproci, per capire perché, al momento, non possiamo mobilitarci intorno. Nei giovani come nelle aziende altrove. E ancora, movimento o no, vittorioso o no, il rafforzamento delle nostre organizzazioni è fondamentale. Sui facs, la federazione Solidaires étudiant.es sembra oggi lo strumento più suscettibile di mobilitarsi ampiamente, sapendo di creare unità con le altre forze, garantendo nel contempo un movimento controllato dalla base.

Rimaniamo sul piede di guerra, pronti a sentire qualsiasi cambiamento di atmosfera, a rimbalzare in funzione.

Benjamin (AL Nantes), Dahel (AL Saint Denis), Marius (AL Toulouse), Quentin (AL Rennes)

Comunisti libertari di tutte le sfaccettature e le stampelle, organizziamoli !

L'alternativa libertaria ha deciso di lanciare una campagna per i giovani delle scuole, le scuole superiori e le università. Durante il movimento contro il lavoro legge nel 2016, la mobilitazione di giovani servito come trampolino di lancio per il movimento. Oggi la sua assenza dal contenzioso è gravemente carente per incoraggiare i lavoratori a scioperare. Ci consideriamo, come studenti e studenti delle scuole superiori, come lavoratori in formazione. Gli attacchi del governo contro gli interessi della nostra classe, quindi, ci riguardano prima di tutto. Ci sono anche attacchi più specifici: selezione all'università, tagli al budget, APL inferiore ...

Nelle università, la costruzione degli strumenti sindacali più massicci e autogestiti possibili rimane la priorità degli studenti AL. Nelle scuole superiori, le difficoltà di costruire questo tipo di strumenti sindacali rendono l'intervento politico più direttamente necessario. Ma più in generale, in facs come nelle scuole superiori, popolare l'idea che il capitalismo, il patriarcato, il razzismo non siano fatalità è più del necessario. Portare un'alternativa, un progetto di società comunista libertaria, per dare un significato alle nostre lotte di oggi e di domani è il significato di questa campagna.

Organizzati, unisciti a noi: jeunesse@alternativelibertaire.org

Commissione giovanile della AL

http://www.alternativelibertaire.org/?Jeunesse-Rester-prets-a-rebondir
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it