A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Greece, sindacato libertario di Salonicco ese: I lavoratori morti della nostra classe ei profitti dei capi e dello stato (ca, en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Tue, 19 Sep 2017 14:25:33 +0300


I lavoratori morti della nostra classe non vengono solo dai settori delle costruzioni e dei prodotti alimentari, dove sono stati molti "infortuni" fatali lo scorso inverno. Quest'estate, a causa dei miliardi di euro dei redditi dei datori di lavoro solo nel settore del turismo, abbiamo avuto morti in tutti i settori di lavoro. Pulitori, forestali, autisti, impiegati negli aeroporti, macchine per il sollevamento di persone e lavoratori in porti sono stati alcuni dei casi di lavoratori che non sono mai tornati a casa o hanno perso 300 o 600 euro strade, aeroporti, porti, fabbriche e miniere.
Nel capitalismo tutti i lavoratori sono figure riciclabili, sia in periodi di "crisi" o "sviluppo" economico. Nella crisi economica, i datori di lavoro usano il pretesto dei profitti "ridotti" e, oltre a tagliare i salari, eliminano eventuali misure di sicurezza che possono esistere. Nel desiderio da loro sviluppare l'aumento dei profitti è al di sopra di ogni pensiero di garantire misure di sicurezza per i lavoratori.
Le aziende non pensano nemmeno a spiegare tutto questo, e la loro supposta "profonda tristezza" è inferiore al costo delle misure di sicurezza per i lavoratori.
Non rischiamo la nostra vita per alcun motivo e nessun sviluppo. Noi sosteniamo con dignità e combattività i nostri interessi dei lavoratori. Memoria e rabbia per i morti della nostra classe.

Sindacato Libertario di Salonicco
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it