A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - Cartella 1917 febbraio-marzo: Dopo gli zaristi, capitalisti caccia (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Thu, 14 Sep 2017 08:07:47 +0300


Nel febbraio 1917, l'autocrazia crollò come un castello di carte. Joy quasi unanime. Eppure, questo non risolve il disagio sociale e la sofferenza di una guerra non necessaria. Ma gli intellettuali socialisti, desiderosi di " normalizzare " la rivoluzione, sa che procrastinare. Eppure, in alcuni bastioni rossi Pietrogrado, esasperazione è palpabile. ---- " Feed The Children dei difensori della madrepatria. "Sfilata dei lavoratori tessili di Pietrogrado fame gridare, 23 febbraio 1917. Il clima molto mite per una settimana proteste di piazza senza dubbio incoraggiato. ---- Pochi anni dopo, i russi è stato chiesto di Nicola II, scherzosamente, che avrebbe dovuto assegnare una medaglia al merito postumo rivoluzionaria, come ha lavorato sulla caduta del regime zarista dalla stupidità della sua politica.

La storia dà infatti solo alcuni esempi di un governo così ostinatamente attaccato alla segare il ramo su cui era seduto.

L'incompetenza e la crudeltà di questa monarchia anacronistica avevano alienato quasi tutti i settori della società: dell'intellighenzia progressista, ovviamente, ma anche i datori di lavoro modernisti e soprattutto la classe operaia e una parte dei contadini. E 'stato un miracolo che il regime aveva sopravvissuto alla rivoluzione del 1905-1906. La sua entrata in guerra contro la Germania nel mese di agosto 1914 fu fatale. Più che mai, il conflitto messo a nudo i difetti del regime, incapace di sopportare lo sforzo logistico che rappresentava la mobilitazione di 12 milioni di soldati. La campagna, che era quello di riunire le persone in tutto il trittico di " autocrazia nazione-ortodossa " finì in un disastro.

Dal 1915-1916, la Russia era sull'orlo della sconfitta. Screditata dalla carneficina, sopraffatto dalla necessità, lo stato, in piena disgregazione, vide deputato già da associazioni civiche, cooperative e sponsorizzazioni.

La rivoluzione di febbraio 1917 spazzato il piano come un castello di carte, per il sollievo generale.

Dopo una settimana di scioperi, manifestazioni e disordini nella capitale, Pietrogrado, lo zar, paralizzato, ceduto i motivi del personale e, probabilmente, sollevato lo stesso ha rinunciato al trono. nevoso Pietrogrado salutato questa abdicazione da un'esplosione di gioia. Poi, molto rapidamente, il pubblico ha dimenticato i Romanov. La pagina di zarista è stato trasformato.

L'intellighenzia socialista vuole calmare la situazione

Per l'intellighenzia progressista è enorme speranza, venato un'angoscia noioso. Spero di vedere la Russia finalmente accedere alla " modernità europea " ; angoscia di avere a che fare con un attore imprevedibile, la fame e la pazienza: il popolo.

Queste mandrie lavoratrici e dei lavoratori, vomitato dalle fabbriche giganti che si sono moltiplicati nel corso degli ultimi venti anni, cosa faranno di cui hanno bisogno ? Queste orde di soldati ammutinati, dei contadini in uniforme che il giorno prima, i loro ufficiali trattati come cani, che cosa sono capaci ? Queste folle rabbiosi dei velisti che, il 1 ° marzo, girato tutto il personale di Kronstadt, hanno ottenuto un gusto per il sangue ? Infine, come reagirà l'entroterra e la sua moltitudine insondabile del nudo-piedi, nel 1905-1906, aveva bruciato centinaia di palazzi della nobiltà di cogliere terra ?

Ai primi di marzo del 1917, però, la folla che celebra la rivoluzione cantando la Marsigliese è ancora colorato: signore cappello e democratici borghesi ; studenti esaltati ; marinai e soldati brandendo le loro armi ; lavoratrici e dei lavoratori che indossano nastri rossi e già esigenti otto ore ; Revolutionary un po 'stordito dalla velocità degli eventi e brutalmente messo davanti alle loro responsabilità: cosa fare adesso ?

governo sovietico e due potenze non antagonistiche ... per ora

Alla fine di febbraio, due poteri separati emergono dalle rovine dello stato zarista. Da un lato, un leader del gruppo parlamentare è un governo provvisorio composto da borghesi modernista e progressiva aristocratico principe Lvov. D'altra parte, replicando l'esperienza del 1905, l'intellighenzia socialista di Pietrogrado - menscevichi, bolscevichi e SR - fondò un " sovietico[del Consiglio]dei lavoratori e dei deputati soldati " e chiamò le fabbriche e caserme di inviare delegati . Miracolo: funziona. Funziona al di là di tutte le aspettative. In pochi giorni, la sala del Palazzo di Tauride, che ha spostato la sovietica riempie quasi 3.000 delegati incaricati. Un Parlamento proletaria è nato, ma anche un'amministrazione che garantirà la fornitura di Pietrogrado.

Non dobbiamo credere che il Sovietica e il governo provvisorio opposti, anzi. Gli intellettuali socialisti che guidano il sovietico non hanno alcun desiderio di governare un naufragio nel paese, sotto la pressione di folle inferocite che in fondo essi stessi temono. Erano molto sollevato che questa ditta è costituita per servire da parafulmine, un alibi ideologico conforme alla " scienza marxista ": Russia non è maturo per socialismo, deve prima passare attraverso una lunga fase di modernizzazione capitalistico durante il quale la borghesia deve governare.

In questo progetto, il ruolo del Soviet è limitata a quella di una " camera di rappresentante " gli interessi dei lavoratori e dei soldati al governo ... almeno fino a quando la convocazione di un'Assemblea Costituente significava che definisce l'architettura della Russia nuova.

In realtà, questo schema sarà insostenibile. In primo luogo perché i 250.000 soldati della guarnigione di Pietrogrado inviano i delegati al sovietica e dichiarano di accettare di ordinarlo. Idem per i lavoratori in fabbrica.

La situazione è paradossale: il governo emana decreti, ma ha pochi mezzi per farle rispettare ; il Soviet ha esercitato il potere reale, senza dover ufficialmente responsabile.

Da febbraio ad agosto 1917, ci sarà comunque un chiaro consenso tra il governo ad interim e il Soviet di Pietrogrado: l'urgenza di " completare la rivoluzione " per normalizzare la situazione e di portare il Paese fuori dal caos. Il ruolo della società di Lviv è quello di guadagnare la fiducia degli alleati, i datori di lavoro, il personale militare e dipartimenti amministrativi. Uno dei Soviet è quello di moderare rivendicazioni popolari il cui trittico fondamentale è la terra ai contadini, il controllo della produzione e della conclusione della pace dei lavoratori. fatica sprecata. Sovrapporre come un toro furioso. In consegnando costantemente in seguito - l'Assemblea Costituente - la soddisfazione di queste affermazioni, i moderati si discredito nel giro di sei mesi, a tutto vantaggio dei rivoluzionari.

Nel resto del paese, tra le decine di sovietici che sono emerse in poche settimane, la situazione è mista: alcuni sono nella stessa disposizione conciliante a Pietrogrado ; altri sono più radicali, primo fra tutti il Kronstadt sovietico ... ! Anche se l'isola è un quartiere della capitale, si ottiene il proprio sovietica, prima di accettare la sua inclusione nella Pietrogrado [1]. Tuttavia: le settimane, Kronstadt è diventato un bolscevico roccaforte, anarchica e massimalista SR.

Guillaume Davranche

Contenuto del file:

Febbraio-Marzo 1917: Dopo la zarista, capitalisti caccia
Ma minoranza zincato, anarchici sostengono l'esproprio in tutte le direzioni
Un volantino della Federazione Anarchica Comunista di Pietrogrado (Marzo 1917)
Il libertario prima onda (1905-1908)
Aprile-Maggio: L'ascesa irrefrenabile alla esplosione sociale
Anarcosindacalisti nei comitati di fabbrica
Giugno-luglio: provocare un'insurrezione non è sufficiente
Il fiasco delle giornate di luglio
Agosto-Settembre: La cava-rivoluzione contro la propria tomba
Gli altri componenti del socialismo russo nel 1917
Ottobre Rosso (e nero): L'assalto verso l'ignoto
Un ucraino rivoluzionaria Maroussia destino di oblio
Novembre 1917-Aprile 1918: Dal pluralismo alla rivoluzione confiscata . Quattro punti scissione:
Potere Popolare contro il potere statale
Socializzazione contro la nazionalizzazione
milizie popolari contro l'esercito gerarchico
Su requisizioni e le espropriazioni
Epilogo 1918-1921: Resistenza e l'eradicazione

[1] Israel Getzler, " Kronstadt 1917-1921. Il destino di una democrazia sovietica ", Università di Cambridge, 1983.

http://www.alternativelibertaire.org/?Dossier-1917-fevrier-mars-Apres-les-tsaristes-chasser-les-capitalistes
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it