A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) anarkismo.net: In Germania e altrove, la repressione non ci farà zitto! da Coordinamento dei gruppi anarchici (ca, en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sun, 3 Sep 2017 10:28:40 +0300


Premere il Coordinamento dei gruppi anarchici, organizzazione membro della rete Anarkismo, sul divieto di sito tedesco Indymedia linksunten e logo, come pure le ricerche che seguirono. ---- Il sito principale di informazione alternativa e Germania antiautoritario, linksunten.indymedia.org, è stato vietato 25 Agosto 2017 dal ministro dell'Interno tedesco Thomas de Maiziere. Il Sito e l'utilizzo del suo logo sono ormai considerati reati penali. Almeno 5 luoghi in cui vivere e di organizzazione della scena attivista tedesco sono stati cercati, tra cui il Centro Sociale autonoma in Kulturtreff Selbstverwaltung (KTS) a Friburgo. Molte apparecchiature militante e / o il computer è stato sequestrato e tutto sembrava vicino e lontano per una possibile arma (coltelli, bastoni, tubi ...) è ora presentati come prova inconfutabile del pericolo di estrema sinistra.

Lanciato nel 2008 e permettendo coloro che desiderano pubblicare in forma anonima, linksunten.indymedia.org rapidamente diventato la principale organizzazione spazio virtuale e di informazione per tutta la scena sinistra radicale in tedesco. Recentemente, il sito ha avuto circa 500.000 visitatori al mese, lei e aveva addirittura raggiunto quasi 3 milioni di visitatori, il suo mese scorso, durante le proteste contro il G20 di Amburgo.
E 'probabilmente un colpo di stato progettato per riempire la frangia più conservatrice dell'elettorato tedesco, in vista delle elezioni federali che si terranno entro un mese. Anche alcuni account collegati alla polizia tedesca ieri sfidati sulla piattaforma di social networking la chiusura di un "significativo[...]per osservare la scena di sinistra" (sic).

Ciò che è più preoccupante nella legge è che il sito non è attaccato come una fonte di informazione, ma come un gruppo di solidarietà (un "club"), che permette di giudicare tutte le persone carico sito come legalmente responsabile per tutto ciò che è stato pubblicato lì. Secondo le informazioni che abbiamo ricevuto, almeno una persona è già stato arrestato e i gestori del sito sarebbe ora essere considerato ES come membri di un'associazione terroristica.

è stato raggiunto un nuovo passo nella repressione delle nostre attività e delle idee in Europa. L'ultimo caso simile risale al 1995 in Germania, quando il governo centrale aveva vietato il quotidiano "Radikal", causando molte dimostrazioni di sostegno nel paese, in particolare ad Amburgo. In Francia, anche se alcune bande (Rumor, ZEP) sono stati preoccupato per alcune delle loro parole o se alcuni siti di informazione libertari (Jura Libertaire Indymedia Grenoble) sono stati minacciati per la scrittura che ci depositata non c'è mai stato chiuso e la repressione brutale di un sito di informazione alternativa. Questo attacco contro una piattaforma di informazioni radicale e antiautoritario ci ricorda come i nostri strumenti di comunicazione sono più che mai per difendere contro l'oppressione dello stato.

In Germania, come altrove in Europa, compiacenza nei confronti dei partiti e dei gruppi di estrema destra e la ripresa di gran parte delle loro idee non è sufficiente per i governi liberali. Ora stanno attaccando i mezzi di espressione di persone lotta e reprimere gli attivisti anarchici, antifascista, antirazzista, femminista, il lavoro e li LGBTQI. La CDU partito conservatore si ferma qui nella sua vendetta contro manifestazioni anti-G20 esigenti in quanto la chiusura del centro di cultura alternativa Rote Flora di Amburgo.

Contro la repressione di stato e gli attacchi alla libertà di espressione, non c'è nulla da aspettarsi da parte dei governi e degli stati! In tutta Europa e in tutto il mondo, resistere, difendere i nostri strumenti di informazione e di lotte, esprimiamo, organizzarci e lottare tutti-s insieme per distruggere il capitalismo, il patriarcato, il sistema di dominio stato razzista!

Relazioni Internazionali del coordinamento dei gruppi anarchici, 26 Agosto 2017
Ps. Il 26 agosto 2017, il sito ha scritto in tedesco e inglese, un messaggio pieno di sfida ai "governi del mondo industriale" a base di estratti della "Dichiarazione L'indipendenza del cyberspazio". "Ci torneremo presto" e "noi ci faremo diffuso in tutto il pianeta, in modo che nessuno può fermare le nostre idee" leader, non si sarà mai finito con noi!

https://www.anarkismo.net/article/30478
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it