A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #272 - antipatriarcat, Saint-Denis: " Accogliamo con favore le donne ", un'etichetta sgradito (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Tue, 30 May 2017 08:32:58 +0300


In occasione dell'8 marzo l'associazione " Osservatorio della laicità " di Saint-Denis e il collettivo " Sacamain " distribuito un "adesivo benvenuto donne " per attaccare sulla finestra di alcuni caffè in città come parte di una campagna per la diversità. Smoke Screen ? ---- Lo scorso dicembre France 2 aveva trasmesso un rapporto su un PMU Sevran dovrebbe dimostrare che le donne sono cancellati nello spazio pubblico in questi " quartieri " di " periferie ", dove la " mentalità diversa " a causa della " tradizione, la cultura, ma anche la religione . " Un sondaggio contro il blog Bondy ha dimostrato che questa struttura sono stati anche i clienti. Questo rapporto porta stigmatizzazione razzista e classista di certi quartieri i cui residenti e degli abitanti sarebbe particolarmente sessista.

recupero preoccupante

L'iniziativa di entrambe le associazioni è direttamente in questa linea e sembra ispirata da qualsiasi principio di laicità e femminismo. Gli abitanti e gli abitanti di Saint-Denis hanno anche pubblicato un testo che chiede proprietari caffè non per mostrare questo " marchio ", come associazioni di donne Luogo Aubervilliers che ha denunciato " il recupero inquietante di lotta per le donne uguaglianza e diversità "e le donne di solidarietà a Saint-Denis , rimpiangendo lo stigma della popolazione della città e perché questo non è uno strumento di liberazione e l'uguaglianza per le donne.

Infatti, l'attività di escludere le donne dallo spazio pubblico non è specifico per la Seine-Saint-Denis. Le zone rurali PMU o nei locali dell'Assemblea Nazionale sono anche meno frequentati dalle donne.

Le leggi sulla parità politica hanno consentito la femminilizzazione dei banchi del Parlamento. Tuttavia le donne sono i benvenuti ? I membri che fischiavano Cécile Duflot e vestito a fiori non sono mai stati preoccupati per il loro atteggiamento di un sessismo grossolano. Sappiamo che dal marzo Denis Baupin, accusato dai suoi colleghi di aggressioni e molestie sessuali non sarà perseguita, perché i fatti sono considerati come prescritto dalla legge. Sembra che i " rappresentanti " della Repubblica possono combinare il loro mandato con quello di scagnozzo del patriarcato senza problemi.

Il sistema patriarcale che soggetti e opprime le donne che lavorano, tra cui distillare la paura, isolandoli nella sfera privata dove subiscono lo sfruttamento domestico. In media, le donne spendono quasi il doppio del tempo come uomini su faccende domestiche come vengono impiegati lì per 3 ore 30 al giorno contro 2 ore per gli uomini.

Istruzione sessista

Le donne non hanno bisogno di argomenti stigmatizzanti aree di retrocessione socio-spaziale a sentire i benvenuti nello spazio pubblico. Essi richiedono la distruzione del patriarcato. Abbiamo bisogno di genere e abusi sessuali vengono sistematicamente banditi, tra cui una formazione di genere per i ragazzi e gli uomini. Hanno bisogno di crescere e di essere educato da sentirsi liberi di evolvere nello spazio pubblico. Ma il documentario Spazio Eléonor Gilbert mostra come cortili delle scuole prefigurano le sbarre di Sevran e delle zone rurali, o dall'Assemblea. Al parco giochi, le ragazze sono relegati ai margini mentre i ragazzi occupano tutto lo spazio comune senza maggior parte dei bambini figuriamoci gli adulti sono révolté.es.

Lucy e Emilia (G Saint-Denis)

http://www.alternativelibertaire.org/?Saint-Denis-Femmes-bienvenues-un-label-malvenu
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it