A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - blog di viaggio, Un comunista libertaria in YPG # 01: Perché sono qui da Redac (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Tue, 18 Apr 2017 08:16:54 +0300


Con i combattimenti e volontari combattenti. Per la rivoluzione in Rojava. Un amico scrive da lì. ---- Alternative Libertaire riprodotto inserzioni blog Kurdistan-autogestion-Revolution , diario di viaggio di un compagno impegnato nella YPG. ---- Nel corso delle settimane, si rifletterà la vita nelle discussioni che combattono milizie che conducono ad esso e sperimentare la confederalismo democratica nelle zone liberate. ---- YPG accademia di formazione per i volontari stranieri, Canton Cizîrê, 12 aprile 2017 ---- Questo blog è il diario di viaggio di un partito comunista libertario unirsi alla rivoluzione siriana Kurdistan (Rojava). ---- Cercherò di aggiornare regolarmente (per quanto possibile, come si può immaginare) per tenervi informati di tutte le esperienze o scoperte che farò qui.

Mi sa che devo iniziare prima con una piccola presentazione.

Il mio nome è Arthur Aberlin.

Per non rendere la vita più facile per i nostri amici di intelligenza, anche se dubito che sanno che sono qui, non voglio dire troppo sulla mia storia, se non che io vengo da una famiglia di lavorare città media. Ho avuto la possibilità di studiare in un'università di provincia, ma in una catena senza sbocco sul mare. Ho iniziato ad essere attivo nel movimento studentesco, prima di impegnarmi in un'organizzazione comunista libertaria.

Perché ho lasciato ?

inevitabile domanda, penso che ... La prima ragione è, naturalmente, una pratica di solidarietà con la rivoluzione che sta avvenendo in questo momento in Rojava. So che la natura rivoluzionaria di eventi in corso è oggetto di gare di masturbazione intellettuale della nostra comunità, che ho anche io stesso partecipato.

Tuttavia, dopo qualche tempo, ho sempre avuto più rispetto per l'imperfezione del ricorso di una teoria perfetta. E ho avuto abbastanza di rimanere spettatore di eventi che accadono nel giro di pochi giorni di viaggio con noi. Il grilletto era certamente più personale, ma, come è la solita formula, tutto è politica.

Così, dopo anni di militanza, dire che ho avuto sempre più difficoltà a dare un senso della routine di militanti ... E io ero lentamente ma inesorabilmente lento dimissioni di stabilirsi a me. Ho guardato a lungo verso gli eventi siriani ; Ho accarezzato il pensiero confortante nel peggiore dei casi, ho sempre potuto aderire a questa rivoluzione. Una fantasia che mi ha permesso di rassicurare circa la mia qualità rivoluzionaria immagino.

In poche parole ! Una mattina di gennaio, scendendo alla rivista on-line di un compagno che aveva preso il grande passo - spero di incontrarlo per dirgli che è dietro, da qualche parte, un punto di svolta nella mia vita - mi sono detto che ero a un bivio:

o Ho continuato di routine militante che mi ha portato grande soddisfazione e temevo un risultato sgradevole, è la disillusione verso i miei ideali e di certo di niente alcol male per passare tutti.
o io concrétisais mie fantasie e stavo camminando verso l'ignoto.
Il giorno dopo la mia scelta è stata fatta.

Ho cominciato a pensare a come aderire al YPG.

http://www.alternativelibertaire.org/?Un-communiste-libertaire-dans-les-YPG-01-Pourquoi-je-suis-ici
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it