A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #270 - antirazzismo, Theo Affari: Un bilancio politico delle rivolte (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Mon, 20 Mar 2017 13:39:02 +0200


Entrambe le manifestazioni contro la violenza della polizia il 11 e il 16 febbraio, che ha seguito il "caso Theo" hanno ovviamente trasformate in rivolte e saccheggi. Su Internet, le reti 'autonome' meraviglia, coraggiosamente attraversato il dispositivo, le loro truppe d'assalto hanno finalmente fatto il collegamento con "i giovani di periferia." ---- Il disordini e saccheggi sono le uniche armi di popolazioni senza punto di vista sociale e necessità "giovani di periferia" né le competenze né i rinforzi autonome di Parigi al flambé quartieri! La rivolta è l'occupazione fabbrica per coloro che non hanno lavoro reale. ---- Dal 1980, l'azione riottosi, quartiere gioventù rivolta contro la loro quotidiana e ottenere borse di studio, posti di lavoro, posti di lavoro, brevi ottenere risultati con i funzionari eletti, che acquistano la pace sociale. Solo che invece di forme di coscienza di classe costruzione e di auto-organizzazione sono costruite su clientelari e mafiosi relazioni.

Bobigny è una città a livello di prefettura, una città dormitorio cui zone industriali sono morti, che è attraversato e che non era nemmeno un centro. Nella parte più povera delle employé.es comuni, difficilmente un funzionario che lavora lì ci vive. Una città dove la Casa della Cultura (MC93) autobus noleggiato per gli spettatori e gli spettatori da Parigi osano avventurarsi ...

Dimostrazione per Theo a Bobigny un'altra storia
zone popolari: Dieci anni di lotte per la dignità
Per una strategia rivoluzionaria nei quartieri
Poliziotti e vendetta sinistro

Il disordini e saccheggi hanno un po 'brutto città. La pensilina della stazione degli autobus mai vento, ai piedi delle torri proteggere più freddo. Bobigny stati diversi giorni senza trasporto pubblico in serata. Le auto piene di poliziotti sinistre e vendicativi sembrano ridondanti. La corte è stata suddivisa a mettere il doppio di molti giovani in carcere del solito ... Qui, una piccola minoranza di Balbyniens e Balbyniennes sono tasse imponibili e locali saranno necessariamente sollecitati. E allora?

Bobigny, 15 febbraio 2017
cc Nicolas Le Roux
Disordini e saccheggi sono la feccia delle rivoluzioni. Ma come asse strategico è una storia d'amore ingenuo e straziante. guerra sociale non è un gioco. E ogni sconfitta la rivolta permette lo Stato borghese per legittimare e rafforzare i suoi strumenti di repressione. La rivolta è un momento che deve coronare il crollo dello Stato borghese, altrimenti diventa un tragico errore nel cronometraggio le conseguenze che non vivranno il nostro "io" di Parigi ...

Bobigny, 11 febbraio 2017
DC Sarah Benamar

Bobigny, 11 febbraio 2017
DC Sarah Benamar
In Bobigny, solo ancora funzionante comunità, reti religiose e "commercianti", su cui il UDI invocata per rendere la città un PCF senza spargimento di sangue. La parte peggiore è l'analisi delle forze materiali sarebbe sufficiente a rendere pessimisti circa la fine locale di una insurrezione vittoriosa a livello nazionale!

La domanda qui non è quello di distruggere un po 'di più, ma per ricostruire la speranza, collettiva, alternativa, e per questo non c'è lavoro per gli attivisti ei rivoluzionari di tutte le convinzioni ... Benvenuto a Bobigny!

Jean-Yves (93 AL Centre)

http://www.alternativelibertaire.org/?Affaire-Theo-Un-bilan-politique
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it