A - I n f o s

A-Infos un servizio di informazione multilingue da per e su gli/le anarchici **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Agli archivi di A-Infos

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement
Le prime righe degli ultimi 10 messaggi:
Castellano_ Català_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe


Le prime righe degli ultimi 10 messaggi
Prime righe dei messaggi in tutte le lingue nelle ultime 24 ore
Links to indexes of First few lines of all posts of last 30 days | of 2002 | of 2003
| of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009
Iscriversi a A-Infos newsgroups

(it) Nodo Solidale: i progetti

Date Tue, 10 Jul 2012 18:00:27 +0200



Nodo Solidale: i progetti
IL PANE E LE ROSE - costruzione di forni e workshop di panetteria
http://www.autistici.org/nodosolidale/progetti_det.php?l=it&id=48
Le esigenze delle comunità autonome zapatiste sono molteplici ma la particolarità degli indigeni maya organizzati nell'EZLN è quella di soddisfarle in maniera autorganizzata, avendo come riferimento una struttura civile, politica e militare che hann o creato nel corso di lunghi anni di ribellione.
Infatti dal 1994 il territorio liberato dall'EZLN e' diviso in una trentina di Municipi Autonomi Ribelli Zapatisti (MAREZ), raccolti in cinque centri amministrativi detti "Caracol" e presieduti da altrettante Giunte di Buon Governo (GBG), in un sistema di rappresentanza politica rotativo e non remunerato. Però la base decisionale di questa organizzazione sociale è la comunità, luogo privilegiato della democrazia radicale (come viene detta in Messico) e della sperimentazione sociale: qui avviene la costruzione di casa di salute, scuole, orti collettivi e cooperative; il tutto realizzato in maniera rigorosamente indipendente dal governo e dai partiti (da cui non ricevono nessun tipo di finanziamento o appoggio).

Costruire un forno e formare un gruppo di panettieri/e può essere parte di questo processo di autorganizzazione dal basso, se questa esigenza è espressa dalla comunità stessa. Infatti non è nostra idea imporre un mezzo di produzione e dei costumi inabituali per la comunità ma, anzi, vorremmo fornire uno strumento utile per l'autonomia di questa. L'obiettivo ultimo della creazione di uno spazio adibito a panetteria e del gruppo che vi partecipa è, quindi, il rafforzamento dell'idea di lavoro collettivo. Non si tratta solo di produrre da sè un cibo che di solito si compra (il "pan dulce" rappresenta, con il caffe', la cena abituale dei contadini) ma di favorire un processo di aggregazione con un'attività pratica, collettiva e costante. La coesione di un gruppo abituato a lavorare cooperativamente è un valore aggiunto spendibile in qualsiasi altra attività sociale o di resistenza che questo gruppo si trovi ad affrontare.
Infatti i forni e i workshop sono utilizzati dalla Giunta di Buon Governo (de La Realidad, nel nostro ca so) come strumenti politici: per esempio, per allargare gli orizzonti pratici dei formatori dei promotori dell'educazione autonoma; per favorire la formazione di cooperative di sole donne o, un altro esempio ancora, per promuovere un'attività economica che copra le spese dell'autogoverno autonomo.Con sfumature diverse, abbiamo visto che il progetto è riproducibile anche nelle condizioni politiche e culturali delle comunità dell'AMZ di Oaxaca, sempre nell'ottica di favorire l'autorganizzazione.
Il forno di solito si costruisce attraverso una brigata di lavorocon gente dei nostri collettivi e gente della comunità. Al momento ne abbiamo realizzati due, uno nel CIDECI di San Cristobal (per imparare a costruirlo) e un altro nel centro di formazione autonomo zapatista di Santa Maria. Si possono costruire sia con materiali di costruzione, sia con fango, paglia e tecniche naturali però la decisione vi ene presa in base alle condizioni economiche e ambientali del posto assegnatoci dalla GBG o dall'organizzazione coinvolta. Il progetto di un forno completo ha un costo attorno ai 400 euro.
I workshop di panetteria vengono fatti periodicamente da alcun* compagn* della Pirata in varie comunità della zona de La Realidad o di Oaxaca, fin dal 2010. I posti dove realizzare queste attività di gruppo sono scelti dalla GBG zapatista o dall'organizzazione di riferimento, per assecondare quella logica per cui i soggetti che priorizzano le esigenze e le necessità sono quelli organizzati nella comunità stessa e non gli attori esterni.
La nostra lotta è quindi per nutrici degnamente e, allo stesso tempo, per vivere in libertà e autonomia. Come si gridava negli scioperi operai del secolo scorso: "Il pane e le rose".
+++ MATERIALI
La Otra Europa Info 9.0 - Inverno/Primavera 2012
Dopo alcuni mesi, mettiamo nuovamente a disposizione delle radio libere del Messico (e di chiunque voglia diffonderlo) il notiziario radiofonico La Otra Europa Info, nona edizione - periodo inverno/primavera 2012. Si tratta di notizie di lotta in Europa contestualizzate, analizzate e dirette ai movimenti sociali del Messico e dell'America Latina.

In questo progr amma ci concentriamo soprattutto sull'imposizione delle grandi opere, da parte di imprese e stati, nei nostri territori. E sulle inevitabile resistenze contro queste.

Difendiamo i territori!

Ascolta, scarica e diffondi: http://archive.org/details/LOEInfo9.0

Durata: 1hr,15'
Lingua: Castigliano

I contenuti di questa trasmissione:

- Los mega proyectos inutiles en Europa y en el mundo
- Notres Dames de Landes (Francia): La presión aumenta en torno al proyecto del aeropuerto
- No al Tren de Alta Velocidad (TAV) en Italia: alto al saqueo de nuestros territorios
- En lucha contra el gran proyecto de la élite capitalista: Stuttgard 21 (Alemania)
- El Mar Negro en rebelión (Turquia)
- Día de la tierra en Palestina
- Acción antifascista en Roma (Italia)
- Moving to Gaza, la vida dentro de la franja de Gaza (Palestina)
- Tortura en Grecia y el surgimiento de un hombre rebelde: Dionisis Gorgoyiannis

Informazione a libera distribuzione de La Pirata:

Colectivo Zapatista "Marisol" de Lugano (Suiza) - http://czl.noblogs.org/
Nodo Solidale (Italia y México) - http://www.autistici.org/nodosolidale/
Nomads de XM24 (Italia) - http://nomads.indivia.net/


categoria: audio

by: La Pirata

Documento della Brigada Callejera sulla congiuntura elettorale del 2012

Un profondo e articolato testo della Brigada Callejera, organizzazione di base autonoma per la promozione dei diritti e della salute delle lavoratrici sessuali. In questo documento analizzano, dal punto di vista dei movimenti, la congiuntura elettorale in Messico, a una settimana dal voto delle presidenziali.
Trasmissione con Radio Onda Rossa su Alberto Patishtan
Come Nodo Solidale, collettivo attivo nella Sesta Internazionale e parte dell'Alleanza Magonista Zapatista (AMZ) abbiamo aderito alla giornata di solidarietà con il maestro tzotzil Patishtan, detenuto ingiustamente da 12 anni.
In Italia, a Roma, abbiamo realizzato questa trasmissione con Radio Onda Rossa, con la redazione de &quot ;La Conta":
Ascolta la trasmissione:
http://archive.org/download/LaConta20Giugno2012/LaConta20-giugno.mp3
Lingua: Italiano
Durata: 51'40''
by: Radio Onda Rossa
Interviste a Radio Comunitarie in Guerrero
Registrate durante un itinerario di workshop con la Red de Radios Comunitarias y Medios Libres de Guerrero, realizzato da compagn* di Nomads/PIRATA, pubblichiamo alcune interviste (in castigliano) ai media indipendenti della zona.
Seguiranno altre registrazioni, al momento presentiamo:
http://archive.org/details/EntrevistaVazaRadio
Giugno 2012, intervista a Vaza Radio, radio comunitaria del municipio di Tlapa, nella zona della Montagna di Guerrero.
http://archive.org/details/EntrevistaAlComiteDeRadioVocesNuestrasDeAyotzinapa
Maggio 2012, intervista al Comitato d Radio Voces Nuestras de la Escuela Normal Rural de Ayotzinapa.
http://archive.org/details/EntrevistaALaRadioPalabraVerdadera

Maggio 2012, intervista alla Radio Comunitaria Palabra Verdadera di Chilapa, municipio de la Montaña de Guerrero.
Che e' la la Red de Radios Comunitarias de Guerrero?
" [...]
la Rete di Radio Comunitarie e Media Indipendenti di Guerrero si riunisce sotto i seguenti principi:
Rispetto e fomento dell'autonomia di ogni radio e ogni villaggio, appoggio mutuo e solidarietà, lotta anticapitalista, indipendenza dai partiti politici e dai governi; siamo contro il proselitismo religioso e lavoroiamo per l'autogestione; siamo una Rete senza rappresentanti e prendiamo le decisioni per consenso e in assemblea; lottiamo contro l'alienazione in difesa della nostra identita' e per il godimento pieno dei nostri diritti collettivi."


Vaza Radio

Radio Voces Nuestras


Radio Palabra Verdadera
categoria: audio

by: Nomads / PIRATA

Saluto alla Radio Voces Nuestras, degli studenti di Ayotzinapa

Saluto dal Nodo Solidale

Un saluto solidale e combattente per questa nuova esperienza di lotta radiofonica in Guerrero (Messico): Benvenuti in onda, quell'onda ribelle che condividiamo! Alcune parole e una traccia rap militante (di Signor K - Omicidio di Stato) da parte del collettivo Nodo Solidale. Giustizia e Verita' per i compagni caduti.

Scarica qui:
http://www.archive.org/details/SaludoALaRadioDeAyotzinapa

Durata: 3:58
Lingua: Castigliano

---

Saluto da Nomads

Una piccola traccia radio per salutare la nascita di Radio Voces Nuestras, della Escuela Normal Rural De Ayotzinapa: Sempre ribelli!

Scarica qui:
http://archive.org/details/Capsula radioParaRadiovocesnuestras

Durata: 11:28
Lingua: Castigliano
da nodo_solidale-a-inventati.org 
 

 
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it