A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) usi reggio emilia: LOTTO MARZO: GIORNATA DI LOTTA FEMMINISTA! - UNO SCIOPERO GENERALE PARTECIPATO

Date Fri, 15 Mar 2019 09:01:52 +0200


La giornata di lotta indetta dal sindacalismo di base per l'8 Marzo ha visto nella nostra Provincia una discreta partecipazione nei settori dei servizi e del pubblico impiego con una piccola adesione anche fra gli studenti. ---- L'Usi-Cit di Reggio Emilia ha realizzato nei giorni precedenti una buona campagna informativa con volantinaggi e affissioni di manifesti in tutta la città. Per la giornata dello sciopero ha promosso un presidio in Piazza Casotti, in pieno centro storico, caratterizzato da musica e diverse bandiere rossonere, al quale hanno aderito un centinaio di compagne e compagni. All'iniziativa hanno partecipato le compagne di Non Una di Meno Reggio Emilia e militanti dell'Usi di Bologna, Modena e Parma. ---- Il primo intervento è stato di Alessandro, Segretario Provinciale dell'Usi di Reggio Emilia, che ha spiegato le motivazioni dello sciopero e le ragioni del sindacalismo libertario sempre attento alle lotte antisessiste, antirazziste e anticapitaliste dentro e fuori dai luoghi di lavoro.
Successivamente è intervenuta Barbara dei Cobas Scuola Reggio Emilia che ha spiegato le
ragioni per cui la scuola deve scioperare l'8 Marzo, fra le quali il diritto alla libertà di insegnamento in una scuola gratuita e laica. A seguire Carla di Non Una di Meno ha illustrato come sia fondamentale dare una risposta agli stereotipi patriarcali e autoritari della nostra società che continuano a minare l'autodeterminazione delle donne. E' stata poi la volta di Paola della scuola per migranti «Passaparola» che ha sottolineato come occorra difendere e ampliare i diritti di tutte e tutti contrastando le politiche e i decreti del Governo. Infine, ha parlato Simone della Federazione Anarchica Reggiana invitando alla costruzione di situazioni autogestite che contrastino la deriva autoritaria in atto nei confronti di donne, migranti, lavoratori e studenti dando vita a campagne di solidarietà e disobbedienza gestite dal basso.
La mattinata si è poi conclusa con un pranzo per gli scioperanti organizzato dalle Cucine del Popolo al Circolo Berneri di Via Don Minzoni 1/d.
Alle 18 abbiamo partecipato con un nostro volantino al corteo di Non Una di Meno Reggio
Emilia che si è snodato per le vie dalla città con musica, numerosi interventi e flash mob.
Al termine della manifestazione abbiamo concluso la giornata di lotta con un aperitivo
libertario al Circolo Berneri brindando ad una società libera, autogestita ed internazionalista.

Unione Sindacale Italiana - CIT Reggio Emilia

Via Don Minzoni 1/d- Reggio Emilia
usireggioemilia.noblogs.org
FB: Usi-Cit Reggio Emilia
usi-reggioemilia@inventati.org

https://usireggioemilia.noblogs.org/post/2019/03/09/208
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center