A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 40 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ _The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours | of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #290 - La Poste: un modello di privatizzazione dei servizi pubblici (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Fri, 11 Jan 2019 08:56:45 +0200


Lo Stato intende ritirarsi dal capitale di La Poste tramite un aumento di capitale nella società pubblica da parte della Caisse des Dépôts et Consignations. Le conseguenze per il servizio pubblico saranno proporzionate alle richieste del futuro azionista di maggioranza. ---- L'apertura della capitale nel 2010 aveva già tracciato il futuro di questo servizio pubblico, quello di un termine di privatizzazione. Le varie " riforme " che si svolgono a La Poste sono già state applicate in altre amministrazioni (ad es. Valutazione del personale). Il passo compiuto con questa privatizzazione a lungo termine potrebbe fornire idee sui metodi per cambiare la visione dei servizi pubblici.
Cosa c'è dietro questo progetto ?
Non è facile sintetizzare il piano del governo, soprattutto quest'ultimo, le indicazioni del Post e il CDC dietro uno slogan che potrebbe sembrare abbastanza attraente per alcuni: " la creazione di un polo finanziario pubblico " . Tanto più fuorviante in quanto questo slogan è stato brandito da due sindacati a La Poste, alla CGT e al SUD PTT per un po '. Questo è stato anche emesso nei dibattiti durante l'apertura della capitale da parte di SUD PTT.

Ora, se c'è un polo finanziario pubblico a parole, sulla carta è piuttosto inesistente. Il progetto è principalmente un progetto che aumenta il peso considerevole della Banca nei conti di La Poste.

Lungi dall'appoggiarsi a uno sconvolgimento programmato delle abitudini della popolazione, è una scelta strategica dell'azienda e dello stato. Per dirigersi verso una società sempre più finanziata, i cui fondi saranno utilizzati soprattutto per acquisizioni sia internazionali che nell'ambito dei servizi della persona che costituirebbero, a lungo termine, secondo il presidente di La Poste a quinto servizio postale pubblico.

Il servizio pubblico berrà ...
Questo progetto avrà inevitabilmente un impatto sul servizio pubblico. La direzione e il governo assicurano il mantenimento della distribuzione 5 giorni su 7. Assicura anche che sia questo acquisto da parte del CDC che garantirà la durata della distribuzione della posta. Ma le successive riorganizzazioni e l'attuazione di una riorganizzazione chiamata distribuzione pilotata, già impatto, questo servizio pubblico in quanto le indicazioni possono rimanere nel " frigo " della posta quando ritengono che la distribuzione non sia redditizia in vista della quantità distribuire ...

Dal punto di vista finanziario, anche se il servizio pubblico si sta allontanando da molto tempo, la gestione aumenterà la sua pressione per servire solo i clienti redditizi.

... e anche il personale

Segui il Franchise Postale , blog di attivisti di Los Angeles che lavorano nel settore postale
In questa configurazione, lo staff postale sarà colpito duramente dalle riorganizzazioni e dalle richieste di produttività del futuro azionista di maggioranza. Anche se non è nuovo, aumenteranno inevitabilmente. Ad esempio, a La Banque Postale, mentre la redditività (rapporto operativo) sarà allo stesso livello delle altre banche, il direttore dei servizi finanziari ha dichiarato in un consiglio di amministrazione che i lavoratori delle poste La Banque Postale dovrà continuare a fare sforzi.

La politica del management è stata finora quella di gestire la carota facendo ondate di promozione. Ma questa politica sta iniziando a prosciugarsi. La carota comincia a diventare più piccola e dall'altra parte il bastone è uscito da un autoritarismo sempre più urgente nei servizi.

Di fronte a questo, i sindacati applaudono con entrambe le mani.
Mentre durante il progetto di apertura della capitale, era stato trovato un arco di cerchio piuttosto importante per combattere il progetto della direzione e del governo, lì fu fortemente ridotto ... FO, il CFDT che è dal loro rappresentante · Il sindacato oi membri eletti del consiglio di amministrazione sono dietro la direzione a guidare questo progetto, come CFTC, GSC e UNSA. I rappresentanti eletti SUD e CGT hanno votato contro il Consiglio di amministrazione mentre gli altri sindacati hanno votato a favore. Queste posizioni sindacali non sono di buon auspicio per combattere il progetto in azienda e forse rimane solo una mobilitazione esterna per combattere la lotta di un servizio postale pubblico definito dalla popolazione e dal postino. e · s al servizio della popolazione. SOUTH PTT ha iniziato questa battaglia occupando il CDC il 22 novembre.

Antero (postino presso AL)

Puoi trovare questo articolo anche su Franchise Postale , il blog degli attivisti di LA che lavorano nel settore postale.

http://www.alternativelibertaire.org/?La-Poste-Un-modele-de-privatisation-des-services-publics
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center