A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - Siria-Kurdistan, Un comunista libertario nella IFB # 06: tributo a due compagni, curdo e bretone, dello stato francese (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 28 Feb 2018 08:31:03 +0200


" Kendal era ben consapevole del pericolo, come tutti noi, ma ciò non diminuiva la sua determinazione. Quando se ne andò, mi chiese: " Augurami buona fortuna ! " Non per combattere contro l'esercito turco e gli islamisti, ma a passare con successo sotto il radar del regime siriano che ci ha impedito di arrivare a Afrin. " ---- Alternative Libertaire riprodotto inserzioni blog Kurdistan-l'autogestione Rivoluzione dove, dopo Arthur Aberlin, impegnata nella YPG si esprime ora Damien Keller, lo assunse nel Liberazione Battaglione Internazionale (IFB). ---- Nel corso delle settimane, testimonierà la vita nell'IFB, i dibattiti in corso e l'evoluzione del processo rivoluzionario nella Federazione democratica della Siria settentrionale.

Cantone di Cizîrê, 22 febbraio

Abbiamo imparato due settimane fa la morte del nostro compagno Özgür Seyit Karakocan (Serhat Kemal Akyol Nicolas), ucciso da un bombardamento dell'esercito turco, il 4 settembre, 2017. Questo giovane curdo di 21 anni aveva lasciato Parigi per difendere la libertà popoli prima del suo 18 ° compleanno per difendere il suo popolo contro lo stato turco fascista in montagna con i guerriglieri del PKK e nel Sinjar e Rojava contro i fascisti Daech.

Il nostro compagno è caduto come martire per difendere la società democratica in costruzione in Rojava, basata sul femminismo, l'ecologia e la democrazia diretta.

Un tributo è stato pagato ai locali del CDKF a Parigi:

10 feb 2018, il nostro compagno Kendal Breizh (Olivier) è caduto in combattimento a seguito di un attacco aereo contro la posizione turca Air Force di YPG che occupava sulla parte anteriore della Cindirêsê. Un altro internazionalista dello stato spagnolo, Baran Galicia (Samuel), è stato anche ucciso durante l'attentato.

Venire in Gran Bretagna [1], Kendal Breizh è commesso nel YPG e ha partecipato alla liberazione della città di Raqqa e quello della regione di Deir ez-Zor nel battaglione internazionale YPG.

Come Kemal, si era unito alla rivoluzione in Rojava perché, con il confederalismo democratico, difendeva una visione della società diversa da quella che possiamo conoscere in Occidente.

Olivier (Kendal) durante una manifestazione in Bretagna.
Questa rivoluzione si oppone così a ciò che contro Kendal ha lottato in Francia: il capitalismo e il giacobinismo dello stato francese. Effettivamente, ha anche fatto una campagna per l'indipendenza della Gran Bretagna, l'autodeterminazione della sua gente, soggetti come quelli dei Paesi Baschi, della Corsica o dell'Alsazia, il centralismo e la burocrazia dello stato francese.

YPG aveva proposto per il loro video sui volontari internazionali che scelgono di affrontare la 2 e esercito della NATO e bombe per continuare a difendere la rivoluzione in corso nel nord della Siria. Fu in questa occasione che ebbi il piacere di incontrarlo, durante i tre giorni di intervallo tra i miei due tentativi di passaggio per il cantone di Afrìn.

Era felice di poter continuare a combattere i nemici della rivoluzione, a combattere lo stato turco e i fascisti che formano il suo esercito.

Kendal era ben consapevole del pericolo, come tutti noi, ma ciò non diminuiva la sua determinazione. Quando se ne andò, mi chiese: " Augurami buona fortuna ! " Non per combattere contro l'esercito turco e gli islamisti, ma a passare con successo sotto il radar del regime siriano che ci ha impedito di arrivare a Afrin.

I nostri compagni Kemal e Kendal sono stati entrambi vittime della complicità dello stato francese.

Complicità perché persiste nel mantenere il PKK nella lista delle organizzazioni terroristiche, ed Emmanuel Macron ha recentemente descritto il YPG-YPJ come " potenziali terroristi ". Questa convinzione deriva dal fatto che lo Stato francese preferisce mantenere buoni rapporti con un partner commerciale piuttosto che difendere i popoli che lottano per la propria autodeterminazione.

Non a caso, è anche una tradizione francese considerare terroristi come attivisti e attivisti separatisti, compresi quelli delle colonie dello stato francese.

Ecco perché Kendal ha scommesso sulla sua detenzione al suo ritorno. Non aveva niente a che fare con ciò;

Kemal, nelle montagne del Kurdistan.
Allo stesso modo, lo Stato francese mantiene oggi una posizione pericolosa riguardo all'offensiva dello Stato turco sul cantone di Afrin, anche se la sua vittoria porterebbe a un reimpianto dei jihadisti nella regione. regione.

La lotta dei nostri martiri è nostra, continueremo a farlo indipendentemente dagli Stati o dalle forze fasciste contro di noi.

Lunga vita alla Bretagna indipendente e socialista !
Bevet Breizh dizalc'h ha sokialour !
Bijî Bretanya serbixwe u sosyalîst !

Lunga vita all'autodeterminazione dei popoli e dell'internazionalismo !
Bevet un emdidermenañ ar pobloù ha ha etrebroadelouriezh !
Bijî xwediyarkirin gelan u navnetewetîyî !

I martiri non muoiono mai !
Kenavo Kamalad !
Sehîd namirin !

Damien Keller

[1] Il gruppo AL di Lorient gli ha reso un tributo speciale

http://www.alternativelibertaire.org/?Un-communiste-libertaire-dans-l-IFB-06-Hommage-a-deux-camarades-kurde-et-breton
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center