A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #279 - Migranti: la montagna, tu vinci ! (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Wed, 31 Jan 2018 10:54:55 +0200


A Briançon è attualmente un episodio che potrebbe diventare una grave crisi umanitaria e politica. La città è diventata un luogo di passaggio per i migranti dall'Italia. Date le condizioni climatiche e gli infami atti della polizia che mettono in pericolo la vita di questi migranti, la solidarietà è organizzata. ---- Città di confine incuneata tra le montagne, Briançon e i suoi dintorni sono diventati un luogo di passaggio per importanti migranti negli ultimi mesi. Questa regione è sempre stata un luogo di transito, sia durante i periodi di immigrazione italiana che durante la guerra in Kosovo. Ma la cosa più allarmante oggi è l'intensificazione di questi passaggi da parte di persone non esperte e indebolite dal loro viaggio, legate a una pericolosa politica anti-migratoria, in un ambiente con condizioni climatiche particolarmente ostili. L'inverno si sta assestando e la montagna sta diventando sempre più pericolosa per coloro che vogliono unirsi alla Francia. L'anno scorso già due persone sono state amputate le mani e una parte dei piedi a causa del congelamento.

La polizia agisce illegalmente

Oltre a queste condizioni ostili, la polizia sta conducendo illegalmente incroci e abbandonando minori o richiedendo asilo oltre confine. Organizza anche imboscate che possono avere conseguenze drammatiche. Durante l'estate, due minatori, presi alla sprovvista e abbagliati dai fari del furgone di un poliziotto sul lato della montagna, caddero a 40 metri. Uno è fuggito con le membra spezzate, l'altro è ancora ricoverato in ospedale a Grenoble dopo diversi mesi di coma.

Di fronte a questo stato di cose, la popolazione locale si sta mobilitando. Famiglie ospitanti, saccheggi, creazione di un rifugio, squat, raccolta fondi, corsi di lingua, centri sanitari e assistenza legale sono costituiti da volontari della città e delle aree circostanti. Lo stato non si assume le sue responsabilità ? I Briannonnais e i Birançonnaises si prendono cura di lui. Di fatto, di fronte alla mancanza di strutture, l'auto-organizzazione di diversi gruppi di persone rende possibile migliorare le condizioni di accoglienza dei migranti.

Ciò che si sta facendo a Briançon in questo momento è una boccata d'aria fresca e una lezione di organizzazione e attività militanti. Raggiungendo un accordo tra gruppi politici, tendenze anarchiche o più moderati, le azioni di solidarietà si moltiplicano e si diversificano per rispondere alla posta cruciale dell'accoglienza dei migranti.

Quando ci si chiede perché tanta solidarietà, la risposta è piuttosto unanime. In un ambiente come la montagna, l'aiuto reciproco e la solidarietà sono quasi culturali. Per questo, la montagna è bella.

Jack (Cal PNE)

http://www.alternativelibertaire.org/?Migrants-La-montagne-ca-vous-gagne
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center