A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL Décembre - Copyright: l'Europa vuole corsare il web (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Fri, 22 Dec 2017 08:06:39 +0200


Una direttiva sull'estensione della proprietà intellettuale è in discussione al Parlamento europeo, che avrebbe l'effetto di aumentare il controllo dell'utente e limitare le pratiche culturali liberi. ---- La legge sul copyright è una fabbrica di gas del diritto della proprietà, e la Francia, fucilata della sua richiesta di eccezione culturale porta la torcia al Parlamento europeo che sta attualmente discutendo un'ennesima direttiva "sulla destra del autore nel mercato digitale". ---- Rafforzare il controllo piuttosto che i diritti di rilascio ---- Va detto che la storia risale: tutto è partito dalla culla rivoluzionaria, quando Beaumarchais ha deciso di opporsi ai comici della Comédie-Française che poi hanno avuto il monopolio della rappresentazione delle opere e hanno deciso la (bassa) remunerazione degli autori , non importa il successo. Propose ai suoi colleghi di unirsi per combattere. Poco dopo, il 13 gennaio 1791, la Costituente stabilì il primo riconoscimento legale del diritto d'autore. Di fronte a un problema di retribuzione e equilibrio di potere, l'istituzione ha risposto: organizzazione della proprietà privata. Da allora, il mercato delle opere si è aperto e si è fatto più complesso, la legislazione si è intensificata, tutti i paesi industrializzati hanno il loro. Gli autori hanno diritti morali [1], perpetuo, sulle loro opere, che sono associate ai diritti economici da riprodurre e divulgare, che possono essere trasmessi a più titolari di diritti: eredi (fino a 70 anni dopo la morte degli autori), editori, commercianti. Tuttavia, dopo 230 anni di esperienza e un considerevole rafforzamento della legislazione, permane il problema della remunerazione dei piccoli autori contro il monopolio delle grandi emittenti.

A poco a poco, il copyright ha costruito il suo labirinto attorno a tutto ciò che si può immaginare per etichettare la " creazione ", che sia opera della mente, scritta, musicale, pittorica, audiovisiva, ma anche quelli dell'industria e del design, dell'architettura, che limitano drasticamente il campo libero. Quindi, in concreto, se vuoi fare una foto in testa alla Place du Palais-Royal di Parigi per invitare i tuoi amici alla festa del quartiere, dovrai chiedere il permesso al Ministero, ma in più paga una tassa, perché Daniel Buren ha ragione. È stato pagato per installare le sue colonne nello spazio pubblico, ma dopo, questo spazio trasformato è un po 'per lui, almeno per lui più che per te !

Se ancora una volta, per divertire i tuoi amici che hai fatto un pastiche Michel Sardou e la danza, un bootleg [2]MC Solaar e Etienne Daho, surf nelle ambiguità lasciate dai eccezioni alla legge. Ovviamente, è molto improbabile che verrai catturato a meno che tu non abbia molti amici. È qui che la libertà sta, nel non visto, il controllo e la sanzione che cadono alla fine .

In questo contesto, l'esplosione di Internet è una boccata d'aria fresca: ha moltiplicato queste possibilità di pirateria e offre prospettive senza precedenti di trasgressione. Contro tale estensione di fatto del dominio libero, i conglomerati capitalisti reagiscono invocando una " distorsione della concorrenza " risultante dalla proliferazione dei contenuti dei pirati. In effetti, l'accesso legale a molte opere è quasi impossibile a causa della molteplicità dei diritti da rilasciare e dell'esplosione di pratiche trasgressive a causa della libertà transfrontaliero su Internet. Prendiamo l'esempio di Saint-Exupéry Piccolo Principe, il libro più tradotto e il 5 ° più venduto al mondo [3]. L'autore morì " per la Francia " nel 1944: la parte francese è il jackpot per i titolari dei diritti, perché i lavori saranno pubblicati nel 2045 (100 dopo la sua morte invece dei soliti 70 ! ), ma dal lato belga, chiunque può dare libero accesso a questo lavoro.

Per la difesa e l'estensione del pubblico dominio
Per far fronte a queste contraddizioni, il Parlamento europeo, spinto dalla Francia, sceglie di rinforzare il controllo piuttosto che di rilasciare i diritti. L'articolo più controverso nella sua direttiva è che richiede " grandi " piattaforme internet per eseguire controlli a priori (e non più a posteriori ) sui contenuti pubblicati online, rendendoli dei giudici in un campo in cui, Come abbiamo visto, la libertà è rimasta finché non siamo stati catturati. Per la realizzazione di questi controlli, queste piattaforme dovranno installare robot che selezioneranno meccanicamente i contenuti legali e gli altri. E i nostri pastiches e il nostro bootleg ? Il robot avrà il senso dell'umorismo ? Niente è meno sicuro. E piattaforme gratuite, wiki che girano senza soldi perché non generano entrate pubblicitarie, saranno costretti a pagare i servizi robotici di ricchi predatori per implementare la direttiva, perché non avranno i mezzi per creare i propri robot ? Un'altra innovazione della direttiva: la creazione di un diritto connesso per gli editori di giornali e rafforzare sicuro che il loro peso contro i loro autori, e richiederà, tra le altre cose, una quota di ridistribuire copie private [4](RCP ) precedentemente riservato solo agli autori. Ultimo ma non meno importante, la direttiva migliora significativamente il ruolo delle agenzie nazionali per il patrimonio, che hanno improvvisamente poteri di mediazione a tutto tondo.

Nello spazio limitato che ci rimane, cosa fare ? Per gli autori, se comprendiamo la necessità di fornire loro un reddito che dia loro il diritto all'autonomia da editori o emittenti, l'attuazione pratica della legge non cancella la logica capitalista. Al contrario, come ogni proprietà, il copyright favorisce l'accumulo nelle mani di chi già lo possiede. E molto spesso, l'eredità del diritto d'autore si applica senza gli autori. Quindi, la redistribuzione della remunerazione per gli autori non sarebbe più equa e più stabile se non fosse indicizzata sullo sfruttamento della proprietà, ma più semplicemente sul lavoro? ? Questo non risolverà tutti i conflitti derivanti dal confronto dei contenuti gratuiti dei dilettanti con i professionisti paganti lasciando il campo libero alla creazione ?

Per gli utenti, sfuggire a questo corsetto potrebbe passare attraverso il supporto per piattaforme gratuite e nuove cooperative di autori (Romainelubrique.org o Amicaledeproduction.com tra molti altri) che vengono creati per la difesa e l'estensione di pubblico dominio e per la proposta di opere che escono dal campo della proprietà individuale. Perché, tuttavia, molti sanno che le opere non vengono dal cielo, che sono imbevute della cultura di tutti e di tutti, e di ciò che le precede, che sono così collettive da non appartenere a nessuno tranne la gente.

Valérie (AL Paris Nord-Est)

[1] Diritto di prima pubblicazione e ritiro, rispetto per l'integrità del lavoro e diritto di associare il nome dell'autore all'opera.

[2] Registrazione clandestina di un concerto.

[3] Dietro la Bibbia e il piccolo libro rosso di Mao Zedong ...

[4] Levato sull'acquisto di tablet e apparecchiature per ufficio.

http://www.alternativelibertaire.org/?Droit-d-auteur-L-Europe-veut-corseter-la-toile
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center