A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Palestina-Israele, la Terza Intifada acquista visibilità - questa settimana con i prigionieri al centro dell'attenzione [en]

Date Sat, 2 Mar 2013 17:40:44 +0100


Palestina-Israele, la Terza Intifada acquista visibilità - questa
settimana con i prigionieri al centro dell'attenzione [en]
Report del 25.02.13:
A dispetto della riluttanza dei dirigenti palestinesi, la terza
Intifada prende piede. A Hebron, delle foto della annuale azione
unitaria per Shuhada ritraggono agenti della Autorità Palestinese che
bloccano i manifestanti palestinesi in procinto di scontrarsi con le
forze di stato israeliane. Tuttavia, la montante tensione generale, il
lungo sciopero della fame dei prigionieri, le iniziative dei comitati
popolari... e le "punizioni" israeliane insieme alle azioni
terroristiche dei coloni alimentano una graduale escalation. Non si sa
se esploderà come un barile di polvere di sparo acceso da una
scintilla o se si intensificherà gradualmente. Si confermano le
consuete località di lotta con l'aggiunta di nuove anche se non ancora
stabili.
Venerdì, 22.01.13:
"Scontro tra manifestanti palestinesi ed esercito+polizia di confine
israeliani in parecchie località della Cisgiordania, tra cui
Gerusalemme, il campo di concentramento di Ofer, Qalandiya, Hebron
(Shuhada street), Betlemme, Nablus, Jenin, Tulkarem, villaggi della
resistenza popolare (Bil'in, Ni'ilin, Nabi Saleh, Jayyus, Qaddum,
Ma'sara) ed altre località. Dozzine di feriti e parecchi arrestati."
Prigione di Ofer, 22 Feb. 2013: http://on.fb.me/YLvsyh
Hebron/Al-Khalil
Una folla di attivisti palestinesi, israeliani ed internazionali si è
radunata all'ingresso di Shuhada Street a Hebron, in Cisgiordania per
dare inizio alla manifestazione "Aprire Shuhada Street".

I manifestanti hanno marciato per protestare contro la chiusura di
Shuhada street ai cittadini palestinesi. Erano centinaia, tra cui
attivisti stranieri ed israeliani, radunatisi nel 19° anniversario
della chiusura della strada da parte dell'esercito israeliano nel 1994
in seguito al massacro della moschea compiuto da Baruch Goldstein, un
colono israeliano, che irruppe nella moschea di Al-Ibrahimi, uccidendo
29 palestinesi in preghiera.

Foto di Oren Ziv/Activestills.org:
http://www.flickr.com/photos/activestills/8497757740/lightbox/

Dopo un lungo confronto, la polizia della Autorità Palestinese ha
formato un cordone tra i soldati israeliani ed i manifestanti,
mettendo fine alla manifestazione.

Un certo numero di attivisti israeliani ed internazionali ha preso
parte alle proteste a Hebron impedendo all'esercito israeliano di
avvicinarsi ai manifestanti palestinesi.

Immagini:
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=472518559480244
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.506440309402792.117001.251098394936986

Video:
http://www.facebook.com/photo.php?v=426438647433886
israel putermam http://www.youtube.com/watch?v=GXzFL_mvZgo
http://www.youtube.com/watch?v=zbtUW_1wYgE
http://on.fb.me/Yrg6hw


Bil'in

Questo venerdì troppi attivisti di Bil'in sono andati alla
manifestazione di Hebron ed a quella davanti al carcere di Ofer. Per
cui, la manifestazione del villaggio era a ranghi ridotti, ma anche
una manifestazione pacifica allietata dalla gradevole tromba di Hanna
ha dovuto soffrire parecchie scariche di gas. Nel frattempo, un po'
più a sud, un pugno di giovani era impegnato nel dare la scalata al
muro ed ad attrarre l'attenzione dei soldati col lancio di pietre.

Hamde Abu Rahma:
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.502551783124476.109122.195181403861517
http://on.fb.me/Xul2TI


Izbat al-Tabib

"Manifestazione questo venerdì a Izbat al-Tabib, in solidarietà con
Samer Issawi, in sciopero della fame da 200 giorni...."


Jayyous

Manifestazione settimanale a Jayyous per reclamare la dignità della terra
"Il popolo di Jayyous vi invita alla nostra manifestazione settimanale
contro il nuovo percorso del muro che ritorna ad invadere le nostre
terre. Questo nuovo percorso viola la sentenza della stessa Corte
Suprema Israeliana, la quale nel 2009 aveva deliberato che il muro
dovesse passare in coincidenza della Linea Verde. I lavori per il
nuovo percorso sono già iniziati e si mangeranno 30 ettari della terra
di Jayyous, sradicando oltre 1000 ulivi. Inoltre, i coloni hanno
piazzato 6 roulotte, espandendo l'insediamento di Tsofim sulla nostra
terra. Facciamo appello alla vostra partecipazione alla nostra
resistenza popolare per reclamare la nostra terra e la nostra dignità.
Appuntamento alla moschea principale di Jayyous, dopo la preghiera del
venerdì."
Comitato Giovani di Jayyous

Resoconto della manifestazione settimanale a Jayyous:

I manifestanti hanno dovuto affrontare i candelotti di lacrimogeni.
Una persona è stata colpita da un candelotto alla schiena. Candelotti
di lacrimogeni piovono sui manifestanti a Jayyous (foto presa su):
http://www.popularstruggle.org/content/tear-gas-canisters-being-shot-jayyous-protest-photo-taken-jayyous-weekly-demonstrations

Dopo la preghiera del venerdì, circa 150 residenti di Jayyous,
unitamente ad un pugno di attivisti israeliani ed internazionali,
hanno marciato dal centro del villaggio verso la recinzione collocata
alla periferia di Jayyous. Appena i manifestanti hanno raggiunto
l'area, l'esercito israeliano e la polizia di confine hanno iniziato a
sparare candelotti di lacrimogeni sulla folla. Appena sono iniziati
gli scontri, le forze israeliane hanno seguito i manifestanti
attraverso i campi continuando a sparare sempre più candelotti
lacrimogeni, facendoli correre su e giù. Uno dei manifestanti è stato
colpito da un candelotto alla schiena ed è stato portato via su
un'ambulanza. Gli scontri sono durati fino al tramonto.
Lo scorso venerdì, Jayyous, un villaggio a nord-est di Qalqilya, ha
iniziato a tenere manifestazioni settimanali contro il nuovo percorso
del muro e contro l'espansione del vicino insediamento ebraico di
Tzofim. I coloni di Tzofim hanno recentemente creato un avamposto di 6
roulotte, espandendo l'insediamento verso ovest, sui terreni del
villaggio. Inoltre, il nuovo percorso del muro si annetterà altre 30
ettari della terra di Jayyous.

http://fbcdn-sphotos-b-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash4/c0.0.843.403/p843x403/484986_265474196917975_940074965_n.jpg
http://www.facebook.com/media/set/?set=a.265473813584680.66787.262547090544019
http://on.fb.me/Yhr65c


Al-Ma'sara

Manifestazione settimanale del 22 febbraio 2013: http://on.fb.me/UTDloK


Nabi Saleh

"La manifestazione è iniziata con un corteo in direzione della fonte
d'acqua. L'esercito ha invaso il villaggio usando il cannone di
acqua-puzzola." "L'esercito ha sparato proiettili d'acciaio ricoperti
di gomma e lacrimogeni. L'esercito ha anche spruzzato addosso a Bilal
Tamimi uno spray al peperoncino." Gli attivisti di Nabi Saleh hanno
detto che alla fine della manifestazione l'esercito è rimasto alle
porte del villaggio. Una persona è stata ferita alla gamba da un
proiettile di gomma, ma è in buone condizioni. "Il ragazzino di 14
anni che è stato ferito da almeno 3 proiettili d'acciaio ricoperti di
gomma e portato via dall'esercito alla torre del checkpoint è stato
ricoverato nell'ospedale di Ramallah." Non è ancora chiaro quanto
siano gravi le sue ferite.

Fotografia dell'ambulanza palestinese che giunge per prelevare il
ragazzo: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=511618975556619
David Reeb: http://www.youtube.com/watch?v=Lj-fZwYL1Qg
http://www.youtube.com/watch?v=YhWvw5RdQZY
http://on.fb.me/XQKKAV


Ni'lin

22 Febbraio 2013 - Manifestazione di solidarietà con i prigionieri
politici palestinesi e con chi è in sciopero della fame e per
commemorare il 19° anniversario del massacro di Al-Khalil.

Saeed Amireh: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.10151750812954447.643484.575279446
http://on.fb.me/Yrqmq0


Kafr Qaddum

Venerdì. Oltre 100 residenti di Kafr Qaddum, insieme ad attivisti
israeliani, hanno preso parte alla manifestazione di oggi, dedicata ai
prigionieri palestinesi in sciopero della fame. Dopo le preghiere di
mezzogiorno, i manifestanti hanno marciato dal centro del villaggio
verso la strada principale che porta all'insediamento di Kedumim.
Degli scontri sono scoppiati tra i manifestanti e le forze israeliane,
che hanno sparato quantità di candelotti lacrimogeni, provocando
dozzine di casi di soffocamento tra i manifestanti. La manifestazione
è finita intorno alle 14.00, quando i manifestanti palestinesi sono
ritornati al villaggio.

Dal 2011, i residenti di Kafr Qaddum resistono con manifestazioni
settimanali al furto della terra ed alla chiusura della strada.
L'esercito israeliano ha represso violentemente le proteste sparando
candelotti di lacrimogeni e granate stordenti.

http://www.facebook.com/media/set/?set=a.535889759766415.113301.271405776214816
AlMasira: http://www.popularstruggle.org/content/protesters-running-away-tear-gas-photo-almasira
http://on.fb.me/W7WcOg


Sheikh Jarrah

Residenti di Sheikh Jarrah a Gerusalemme occupata fanno appello a
venire a dormire nella tenda di protesta eretta vicino la casa della
famiglia Shamsaneh nella giornata di martedì 28 febbraio 2013. La
famiglia Shamsaneh deve affrontare uno sgombero col pretesto che sono
inquilini morosi, nonostante il fatto che vivano lì da 50 anni pagando
l'affitto. La minaccia di sgombero che incombe sulle teste della
famiglia Shamsaneh fa parte di un chiaro piano sionista per fare fuori
i palestinesi da Sheikh Jarrah e per giudaizzare Gerusalemme. E la
famiglia Shamsna non è la sola famiglia che deve affrontare una tale
minaccia, né sarebbe l'ultima, dato che sono decine le famiglie di
palestinesi di Gerusalemme che devono affrontare minacce di sgomberi o
di demolizione della casa. Il sit-in all'aperto alla tenda di protesta
Shamsaneh inizierà giovedì alle 16.00 ed in serata ci saranno parecchi
eventi culturali ed artistici che saranno annunciati più avanti.

22 Feb. 2013: http://on.fb.me/XKZ8NQ


Tel Aviv / Giaffa

Sabato sera 23 febbraio 2013 a Giaffa - ai piedi della torre
dell'orologio, come le altre sere, gli attivisti continuano a mostrare
solidarietà con Samer Issawi e con gli altri prigionieri politici
palestinesi.

Oren Ziv/Activestills.org:
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151296528077073&set=a.10150851802582073.411001.286357017072&type=1&relevant_count=1&ref=nf


"Non dite che non lo sapevamo", n°350

Sabato notte, 9 febbraio 2013, alle 21.00 circa, dei coloni degli
insediamenti di Karnei Shomron e di Ganei Shomron si sono spinti verso
est vicino al villaggio palestinese di 'Azzun, ed hanno lanciato
pietre sulle case. Gli abitanti sono riusciti a scacciarli. I soldati
israeliani sopraggiunti sono riusciti ad allontanare i coloni. Poi i
soldati sono entrati nel villaggio da nord ed hanno aggredito alcuni
residenti. Poi hanno bloccato l'ingresso al villaggio istituendo un
checkpoint. Come sempre, l'ingresso e l'uscita erano consentiti solo a
piedi. Cinque persone sono state arrestate.

Martedì 12 febbraio 2013, rappresentanti del governo accompagnati
dalla Ronda Verde e dalla polizia sono giunti a distruggere campi di
cereali a Umm Batin, Khirbet El-Watan e Laqia, tutti insediamenti
Beduini nel Negev.

Lo stesso giorno, rappresentanti del governo scortati dalla polizia
sono ritornati a demolire il villaggio beduino di El-Araqeeb. Poi
hanno proseguito con la demolizione di una parte della casa della
famiglia El-Uqbi.

Informazioni: amosg@shefayim.org.il


Una settimana in immagini: 18-24 Febbraio

Lunedì:

Israele demolisce una casa a Beit Hanina, Gerusalemme, 18 Febbraio
2013: http://on.fb.me/132rR17
Protesta a supporto dei prigionieri, strada 60, 18 Feb. 2013:
http://on.fb.me/12CwWlq
Protesta a supporto dei prigionieri, Hebron, 18 Feb. 2013:
http://on.fb.me/VqLfFa
Protesta a supporto dei prigionieri, Nablus, 18 Feb. 2013:
http://on.fb.me/151IQDI
Tenda di protesta a supporto dei prigionieri, Gaza, 18 Feb. 2013:
http://on.fb.me/XJ8pmM
Scontri a Hebron, 18 Feb.2013: http://on.fb.me/151A9JC
Scontri vicino al checkpoint di Huwwara, Nablus, 18 Feb. 2013:
http://on.fb.me/UzcIoW

Martedì:

Protesta a supporto dei prigionieri, prigione di Ofer, 19 Feb. 2013:
http://on.fb.me/Y2yDop
Protesta a supporto dei prigionieri, Gaza, 19 Feb. 2013: http://on.fb.me/YwJCo5
Tenda di protesta per i prigionieri, Ramallah, 19 Feb. 2013:
http://on.fb.me/XKJmjb
Udienza in tribunale per Samer Issawi, Gerusalemme, 19 Feb. 2013:
http://on.fb.me/Y6gsMI
Proteste a supporto dei prigionieri, università di Hebron, 19
Feb.2013: http://on.fb.me/UDqKG9
Protesta a supporto dei prigionieri, università di Birzeit, 19
Feb.2013: http://on.fb.me/XKPJDa
Protesta a supporto dei prigionieri, Tulkarem, 19 Feb. 2013:
http://on.fb.me/YEd5LG
vita nella Striscia di Gaza, 19 Feb. 2013: http://on.fb.me/VF9h1C
Scontri al checkpoint di Huwwara, Nablus, 19 Feb. 2013: http://on.fb.me/12Mgm2t
Protesta a supporto di Samer Issawi, Jaffa, 19 Feb. 2013:
http://on.fb.me/134owDa

Mercoledì:

Giornalisti protestano per arresto di reporters, prigione di Ofer 20
Feb. 2013: http://on.fb.me/VJyQyx
Giornalisti protestano per arresto di reporters, Hebron, 20 Feb. 2013:
http://on.fb.me/YzYBxm
Tenda di protesta per i prigionieri, Ramallah, 20 Feb.2013:
http://on.fb.me/ZrlzMa
Protesta a supporto dei prigionieri, Gerusalemme, 20 Feb. 2013:
http://on.fb.me/Y8iPAt
Scontri al checkpoint di Huwwara, Nablus, 20 Feb.2013: http://on.fb.me/WWYtuo
Uomo muore per le ferite riportare nell'intifada, 20 Feb. 2013:
http://on.fb.me/Y8vJhR

Giovedì:

Protesta a supporto dei prigionieri, prigione di Ofer, 21 Feb. 2013:
http://on.fb.me/11Xj9q8
Coloni incendiano 6 auto, Qusra, Cisgiordania, 21 Feb. 2013:
http://on.fb.me/YoMi5g
Udienza in tribunale per Samer Issawi, Gerusalemme, 21 Feb. 2013:
http://on.fb.me/YcFFqF
Scontri vicino al checkpoint di Huwwara, Nablus, 21 Feb. 2013:
http://on.fb.me/YprsTa


Ilan Shalif
http://ilanisagainstwalls.blogspot.com/

Anarchici Contro Il Muro
http://www.awalls.org

Traduzione a cura di FdCA - Ufficio Relazioni Internazionali
Sito in italiano su Anarchici Contro il Muro:
http://www.fdca.it/wall
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center