A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) Stato spagnolo: CNT, CGT e SO chiamano alla mobilitazione contro la riforma del lavoro, i tagli e il patto sociale [ca]

Date Wed, 12 Sep 2012 00:11:28 +0200


Stato spagnolo: CNT, CGT e SO chiamano alla mobilitazione contro la
riforma del lavoro, i tagli e il patto sociale [ca]
Le organizzazioni sindacali CGT, CNT e SO ritengono necessario andare
al di là delle dichiarazioni e delle proposte del Vertice Sociale,
puntando invece su proteste forti e sullo sciopero generale.
Le organizzazioni sindacali CGT, CNT e Solidaridad Obrera si sono
riunite a Madrid per preparare la risposta agli attacchi sociali
contro la classe lavoratrice che provengono dal governo e dalle
istituzioni europee.
Riteniamo che il prossimo autunno sarà cruciale per fermare
l'offensiva del governo e crediamo che questi attacchi si possono
arrestare ed invertire la tendenza a favore della classe lavoratrice
solo con una forte mobilitazione sociale generalizzata, che affronti
radicalmente l'attuale modello economico e politico funzionale alle
classi padronali e finanziarie.
Sosteniamo, come organizzazioni operaie, che tale mobilitazione debba
fondarsi sulla indizione di uno sciopero generale che abbia la
capacità reale di colpire gli interessi economici della classe
dominante, indizione che deve andare ben oltre gli scioperi precedenti
indetti negli ultimi anni, i quali, isolati e discontinui, sono stati
ben lungi dall'essere in grado di affrontare l'offensiva dei tagli e
delle riforme contro i nostri diritti portata dal governo e dal
padronato.

Respingiamo, dunque, il cosiddetto "Vertice Sociale", tanto nel suo
assurdo aspirare ad un ritorno alle condizioni ideali precedenti alla
"crisi economica" quanto nella tabella di marcia proposta dal
sindacalismo istituzionale, il quale non può portare che alla
smobilitazione con il suo insistere sulla difesa di un referendum già
respinto da governo e per il suo impegnarsi in una consultazione
popolare che nessun effetto potrà avere sul potere politico ed
economico, rifiutandosi e ritardando al tempo stesso un'azione più
decisa.

Per tutte queste ragioni, crediamo che il cammino da seguire sia la
partecipazione alla indizione di mobilitazioni e di giornate di lotta
che sfocino nello sciopero generale, ponendo in evidenza la mancanza
di volontà di lotta reale da parte del sindacalismo concertativo delle
CCOO e della UGT nel loro rifiuto a parteciparvi.

Dunque, CONVOCHIAMO il seguente calendario di mobilitazioni:

* Invitiamo alla mobilitazione per il prossimo 15 settembre però in
forma chiaramente differenziata dal sindacalismo del Vertice Sociale,
difendendo come alternativa, la mobilitazione, l'azione diretta e lo
sciopero generale come strumenti di lotta della classe lavoratrice.

* Invitiamo inoltre i lavoratori ad aderire agli scioperi indetti per
il 17 settembre nei settori della scuola e del trasporto ferroviario
ed a partecipare alle mobilitazioni, alle azioni ed alle giornate di
lotta su iniziativa delle nostre organizzazioni in quel giorno, al
fine di unire, estendere e radicalizzare le lotte nei rispettivi
settori.

* Promuoviamo una giornata di lotta il 26 settembre in solidarietà con
lo sciopero generale nei Paesi Baschi e Navarra ed in difesa della
necessaria indizione di uno sciopero in tutto lo Stato, in cui
confluisca e si unisca tutto il sindacalismo conflittuale che si
oppone al Patto Sociale.

Confederación General del Trabajo (CGT)
Confederación Nacional del Trabajo (CNT)
Confederación Sindical Solidaridad Obrera (SO)

Traduzione a cura di FdCA-Ufficio Relazioni Internazionali.
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center