A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) CLA Bergamo: solidarietà al coordinamento fermare Green Hill

Date Thu, 12 Jul 2012 13:42:36 +0200


POLITICA ISTITUZIONALE O ANTISPECISMO?
Nell'esprimere solidarietà al coordinamento Fermare Green Hill per i
fatti elencati nel
comunicato inerente alla manifestazione del 30 giugno 2012 [1], ci
sentiamo di condividere
ulteriori considerazioni circa gli sviluppi in cui il movimento
animalista è incorso.
Durante il corteo contro Green Hill a Montichiari del 19 novembre
2011, contestammo la
presenza della Brambilla circondata da uno stuolo di ringhiosi
tirapiedi, consci del fatto che le
conseguenze della sua intrusione avrebbero determinato gli attuali
scenari, in quanto
incompatibili con l'identità del movimento antispecista.
Con altrettanta spontaneità, dieci mesi prima, la contestammo alla
celebrazione dei trent'anni
di attività del Parco Zoo delle Cornelle di Valbrembo (BG), in cui
l’ex ministra del turismo
inaugurò la nuova area, chiamata Isola di Aldabra, 1000mq destinati a riproporre
artificialmente la flora e la fauna delle Seychelles allo scopo di
imprigionarci 15 esemplari di
tartarughe giganti.
L'aver accettato più o meno passivamente tale presenza, che col tempo
è andata ben al di là di
una semplice adesione personale, ha favorito l'inserimento nel
movimento contro Green Hill di
gruppi destroidi e affini; l’aver dato loro agibilità politica ha
abilitato i loro metodi ambigui.
Non accettiamo la presenza di gruppi fascisti nè di personaggi
politici che si presentano con
l'intento di strumentalizzare e/o sabotare le decisioni prese dal
movimento antispecista.
Agiamo tutt* per vivere in modo più spontaneo la tensione animalista,
rifiutando le modalità mass-mediatiche che generalmente, più che
danneggiare gli interessi dell'allevamento, si ritorcono contro l'obbiettivo
ultimo: abolire la sofferenza animale e la società del dominio!
5 luglio 2012 Comitato Liberazione Animale Bergamo

[1]Comunicato del coordinamento fermare green hill riguardo il corteo
del 30 Giugno 2012:
http://www.fermaregreenhill.net/wp/un-corteo-su-cui-riflettere
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/cgi-bin/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it


A-Infos Information Center