A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Francais_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkurkish_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019 | of 2020

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Union Communiste Libertaire AL #303 - digitale, Smart-city: battito del Grande Fratello (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 29 Mar 2020 09:25:19 +0300


Lo scorso settembre, l'UCL ha aderito alla campagna contro la "tecnopolizia". Lungi dall'essere un capriccio fuori terra, ecco un esempio concreto dell'implementazione della città sicura ad Angers. ---- "Angers Intelligent Territory". ---- Grandi parole che alla fine non dicono nulla ! O forse se, una cosa: evidenziare l'assurdità del soluzioni tecnologiche al servizio di un progetto politico. Di recente, dalla Francia all'Inter al Courrier de l'Ouest , i media di tutti i tipi hanno usato superlativi per lodare la scelta fatta da Angers Loire Métropole di andare a un gruppo di industriali, Engie alla testa, il grazioso pactole di 178 milioni di d euro. Una bella somma che dovrebbe consentire al territorio di diventare "intelligente".
Supponiamo che sia stato finora stupido. Ma cosa copre questo territorio intelligente se soffiamo sulla cortina del fumo dei media? Prima di tutto, che i rappresentanti eletti della comunità urbana si siano tutti arresi alle sirene del marketing bla-bla che circondano il concetto di smart-city. In effetti, se diamo un'occhiata a ciò che copre, vediamo che per il caso Angevin, è più o meno che sostituire i lampioni. Esageriamo un po ', ma non così tanto. Cosa avranno in mente di questi nuovi candelabri ?

Avranno l'intelligenza per uscire quando è buio (sic). Va inoltre aggiunto che gli agenti incaricati dell'installazione, della riparazione, ecc. Dei lampioni vengono trasmessi a questi produttori. Un piccolo mercato delle pulci in fuga dai nostri servizi pubblici. Intelligente, vero ?

Lampioni e macchine fotografiche intelligenti
No, per noi è piuttosto sciocco ! Una nuova interruzione dei servizi pubblici a beneficio di una manciata di capitalisti e a scapito della nozione stessa di interesse generale. Basti dire che questo non è molto rassicurante. Alla fine non manca molto, in modo che la futura gestione dei nostri servizi comunali e intercomunali (raccolta dei rifiuti, gestione delle reti idriche, ecc.) Venga gettata nel pascolo da questo gruppo di attori privati.

Tutto sarà visto - ma nel frattempo, saremo guardati. Perché in queste promesse di intelligenza, c'è l'uso sistematico della videosorveglianza - già presente ad Angers, ma che deve quindi essere rafforzato. Si prevede in particolare di installare un centro di ipervisione. Di cosa si tratta ? Per dirla semplicemente, un panopticon tecnologico al servizio di un ideale politico puzzolente: tagliare le libertà pubbliche.

Perché dobbiamo essere chiari sull'argomento: le telecamere continueranno a spingere meglio, come le erbacce. E se, per il momento, l'espressione magica "riconoscimento facciale" non è stata ancora veramente pronunciata, non passerà molto tempo prima che esca dal cappello. Infatti, scegliendo Engie, la community ha anche fatto la scelta di affidare la gestione di queste telecamere a uno specialista in materia. In breve, tutto ciò non è piacevole e l'argomento che coinvolge le promesse ecologiche deve essere chiaramente messo in prospettiva.

I pochi euro risparmiati con queste lampadine a basso consumo saranno minuscoli rispetto al costo energetico dell'infrastruttura tecnica per far funzionare il sistema di videosorveglianza.

Nel frattempo, un'ultima domanda: i servizi comunali e intercomunali non sarebbero stati in grado di effettuare i lavori di ristrutturazione infrastrutturale previsti ? Sì, perché alcune trasformazioni tecnologiche avrebbero potuto essere realizzate altrettanto facilmente senza compromettere le libertà pubbliche e interrompere i servizi pubblici.

Sviluppi che potremmo immaginare di essere emancipatori e sviluppati con l'obiettivo di restituire agli agenti il senso della loro azione e la padronanza dei loro strumenti di lavoro. L'intelligenza collettiva al servizio del comune è un progetto politico che avrebbe avuto un volto completamente diverso.

UCL Angers

https://www.unioncommunistelibertaire.org/?Smart-city-Big-Brother-beat
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center