(it) Communicato stampa di Radio Sherwood e Radio Balkan a

Ludo (ludo@ecn.org)
Tue, 23 Sep 1997 16:42:25 +0200


A AA AAAA The A-Infos News Service AA AA AA AA INFOSINFOSINFOS http://www.tao.ca/ainfos/ AAAA AAAA AAAAA AAAAA

COMMUNICATO STAMPA

Un fatto gravissimo e preoccupante e' avvenuto alle prime ore di quest'oggi. In contempoanea sono state effetuate due perquisizioni nelle sedi di Radio Sherwood a Padova e Radio Balkan a Trieste, ordinate dal pubblico ministero del Tribunale di Trieste, dott. Frezza, ed eseguite da agenti della Digos. La motivazione del provvedimento, che non ha precedenti nella storia ventennale di Radio Sherwood e nemmeno in quella piu' recente di Radio Balkan, appare pretestuosa e ci lascia pensare che il vero obiettivo non fosse l'acquisizione di ''prove'' su qualche reato, ma l'intimidazione politica e la limitazione del diritto costituzionale alla liberta' di stampa e di informazione. Formalmente la causa della perquisizione, che di fatto ha limitato nel corso della stessa il normale svolgimento delle attivita', e' una querela per diffamazione presentata da un noto esponente triestino di Alleanza Nazionale contro ignoti. Per un motivo cosi' banale e vago, il Pm dott. Frezza, non ha esitato a emettere un provvedimento come le perquisizioni, che deve essere circostanziato da gravi e comprovati motivi, specie se si tratta di organi di informazione. Siamo colpiti da quello che sta avvenendo a NordEst. Qualcuno, in particolare la destra del Polo insieme alla Lega, sta cercando di alzare la tensione per creare un clima di allarme sociale, e dentro a questa strategia, colpire le radio storiche del movimento autorganizzato, ha un suo preciso scopo. Gravissimo e' il fatto che settori dellla magistratura si prestino a questo modo di far politica. Tralaltro, per legge, le nostre trasmissioni devono essere registrate e conservate per almeno tre mesi. Abbiamo fatto presente che, se i fatti contestati fossero nei termini di tempo utili, non avremmo avuto nessuna difficolta' a fornire le cassette. Il Pm, unilateralmente, aveva gia' disposto le perquisizioni, che ovviamente, essendo la supposta diffamazione relativa al mese di Aprile, era del tutto inutile. Lo scopo era altro, e questo e' apparso chiaro non solo a noi, ma a molti altri. Continueremo la nostra opera di informazione e comunicazione contro ogni razzismo, che forse da' tanto fastidio ad AN e ai suoi protettori. Continueremo le nostre battaglie contro la Lega. Per costruire una societa' piu' giusta e civile. Facciamo appello agli organi di informazione, all'Ordine dei Giornalisti del Veneto, ai cittadini democratici, perche' reagiscano con noi a questa prevaricazione. la liberta' di informazione ed espressione e' un bene di tutti. Difendiamolo!

Radio Sherwood Radio Balkan ------------------------------------ Collettivo Infodiret(t)e-ECN Padova http://www.ecn.org/pad/ ludo@ecn.org

****** A-Infos News Service ***** News about and of interest to anarchists

Subscribe -> email MAJORDOMO@TAO.CA with the message SUBSCRIBE A-INFOS Info -> http://www.tao.ca/ainfos/ Reproduce -> please include this section