(it) Liberta' di parola per Isaac Velazco!

Tactical Media Crew (tactical@corelli.nexus.it)
Thu, 04 Sep 1997 16:14:01 +0200


A AA AAAA The A-Infos News Service AA AA AA AA INFOSINFOSINFOS http://www.tao.ca/ainfos/ AAAA AAAA AAAAA AAAAA

Tradotto da Tactical Media Crew per A-Infos - Roma (Italy) 03/09/1997 ----------------------------------------------------------------------

Liberta' di parola per Isaac Velazco! ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Vogliamo protestare contro la richiesta fatta al Ministero dell'Interno di Amburgo di vietare ad Isaac Velazco di svolgere attivita' politica. [Le leggi tedesche prevedono, il fatto che agli "stranieri" possa essere proibito di svolgere qualsiasi attivita' politica con un ordine di tribunale - ATS]

Velazco e' il portavoce europeo Del Movimento Rivoluzionario Tupac Amaru (MRTA) ed e' vissuto per anni ad Amburgo come rifugiato poli

In questi anni ci ha dato periodicamente un resoconto di cio che accadeva nel Peru'.

In Peru, il Presidente Fujimori, reprimendo tutte le forme ed i movimenti di opposizione, sta combattendo per mantenere in pugno il potere. Nella sua veste di portavoce europeo del MRTA Isaac Velazco ha reso pubbliche le dichiarazioni del MRTA.

Il procedimento governativo contro Isaac Velazco, portato avanti dal Ministro federale degli Interni Kanther, si basa sul paragrafo 37 della legge sugli stranieri ('Auslaendergesetz'). Questa legge deriva dalle ordinanze di Polizia del 1938 sugli stranieri ('Auslaenderpolizeiverordnung').

Noi fondamentalmente non riconosciamo la "Legge sugli Stranieri" e non ultimo perche' cancella i fondamentali diritti della liberta' d'espressione.

Ci sono state molte irregolarita' nel procedimento contro Velazco. Quando il suo avvocato ha richiesto di conoscere le pratiche contro il suo assistito, le autorita' hanno fatto finta di averle perdute. Quando alla fine sono state "ritrovate" le pagine non erano a posto e molti documenti importanti erano scomparsi.

Tutto cio' non e' nuovo nel comportamento dello stato, ma cio' rimane una condotta scandalosa ed inaccettabile.

Chiediamo alle autorita' amburghesi di riggettare le richieste del governo ed evitare questo caso di discriminazione.

Firmato dai membri del gruppo 'Fluchtlingsrat Hamburg' Agosto 1997

---- 4 more info: http://vivaldi.nexus.it/commerce/tmcrew/news/mrta1.htm ---- Tratto da ARM THE SPIRIT http://burn.ucsd.edu/~ats/ ----

****** A-Infos News Service ***** News about and of interest to anarchists

Subscribe -> email MAJORDOMO@TAO.CA with the message SUBSCRIBE A-INFOS Info -> http://www.tao.ca/ainfos/ Reproduce -> please include this section