(it) CSOA RivaReno122 per manifestazione 8 marz

a-infos-request@tao.ca
Thu, 27 Feb 1997 22:31:27 GMT


A AA AAAA The A-Infos News Service AA AA AA AA INFOSINFOSINFOS http://www.tao.ca/ainfos/ AAAA AAAA AAAAA AAAAA

In prospettiva di una MANIFESTAZIONE NAZIONALE come quella DELL=928 MARZO abbiamo deciso anche noi di scendere in piazza dopo tante esitazioni e perplessit=E0.=20

Riteniamo passaggio fondamentale DISCUTERE OGGI, NEL VENTENNALE DEL =9177,= LA LIBERAZIONE DEI COMPAGNI E DELLE COMPAGNE PRIGIONIERI/E DELLO STATO DI EMERGENZA DI QUEL PERIODO: discutere e attivarsi politicamente per creare un movimento di opposizione reale che metta all'ordine del giorno il superamento dell'emergenzialit=E0, affinch=E8 ritornino in Italia tutti/e= i/le compagni/e esuli per vendetta dello stato ed escano dalle galere anche i compagni e le compagne che da anni sono "sepolti vivi", rei soltanto di non aver rinnegato il loro passato. Riteniamo che si debba partire fondamentalmente da questa priorit=E0= politica, dalla necessit=E0 di articolare e riconnettere percorsi di mobilitazione antagonista, PER LIBERARE IL MOVIMENTO DEGLI ANNI' 70 E DECODIFICARE E ATTUALIZZARE I CONTENUTI E LE FORME DI LOTTA CHE TALE FASE STORICA ESPRESSE ( l'autonomia, i movimenti femministi, le formazioni combattenti, ecc...). Non intendiamo entrare nel dibattito sugli anni '70 attraverso una presa di posizione a favore o contro le diverse ipotesi di "soluzione politica": in altre parole non ci interessa sprecare tempo e parole sulla questione amnistia-indulto, perch=E8 pensiamo, alla luce degli attuali rapporti di forza, che non sar=E0 certo la volont=E0 dei compagni/e (che storicamente si pongono per l'abbattimento di tutte le carceri) a determinare tali passaggi istituzionali; in questo SENSO L'UNICA DISCRIMINANTE SULLA QUALE CI SENTIAMO IN DOVERE DI NON TRANSIGERE SAR=C0 RISPETTO A QUALSIASI FORMA DI DIFFERENZAZIONE.=20 Le condizioni generali e la determinazione dell'antagonismo sociale dovranno porre con forza questa discriminante per riconoscere e RIAFFERMARE LA RICCHEZZA DELLE LOTTE SOCIALI E POLITICHE DI QUEGLI ANNI E LA LEGITTIMIT=C0= DI QUELLE BATTAGLIE.=20 Non accettiamo alcuna logica di bottega che contrapponga le iniziative e freni l=92apertura di una mobilitazione di largo respiro per la liberazione dei/delle prigionieri/e e il ritorno degli esuli: in quest'ottica parteciperemo a tutte le manifestazioni che i compagni e le compagne dei centri sociali/collettivi/strutture di "movimento" metteranno in piedi collettivamente. ABBIAMO DECISO DI NON ACCETTARE LA SEMPLICE INDIZIONE DI BOLOGNA COME SPAZIO POLITICO A CUI ADEGUARSI, MA COME MOMENTO SOCIALE IN CUI PORTARE I NOSTRI CONTENUTI, INTERAGENDO ATTIVAMENTE nel senso e nella prospettiva della giornata. Non saremmo scesi altrimenti pensando ad un vuoto contenitore celebrativo del ventennale, ad un ennesima folla manifestante dietro cui nascondere la miseria della propria pochezza politica, l'assenza d'intervento sul territorio.=20 IL C.S.O.A. RIVARENO HA APERTO PERCORSI DI LOTTE RADICALI E UNA PROSPETTIVA NUOVA IN CITT=C0, E RITENIAMO CHE NEL PRESENTE DI QUESTE LOTTE REALI SI= POSSA RIVENDICARE UNA CONTINUIT=C0 IDEALE CON IL MOVIMENTO DEGLI ANNI =9270 E RILANCIARE UNA MOBILITAZIONE SOCIALE PER LA LIBERAZIONE DELLE COMPAGNE E DEI COMPAGNI PRIGIONIERI.=20 La lotta al sistema di controllo capillare e alla repressione brutale sulle fasce pi=F9 deboli e senza garanzie, la lotta sui servizi e sulla ristrutturazione dell=92universit=E0, la lotta al patriarcato e alla sottomissione delle donne nel lavoro e nella vita sociale. La lotta agli omicidi di stato nel carcere della Dozza e per le strade; la lotta alla riabilitazione e al revisionismo della destra, alla precarizzazione del lavoro, alle privatizzazioni e alla chiusura dei servizi sociali, al terrorismo eversivo dei poliziotti della Uno Bianca. Riaffermare l=92apertur= a di spazi pubblici autogestiti dal basso e non dalle istituzioni. Affinch=E8= il conflitto diventi prospettiva, aggregazione, tessuto politico, intendiamo incentrare la manifestazione dell=92 8 Marzo anche su queste tematiche. L=928 MARZO LA LOTTA DELLE DONNE SCENDER=C0 NELLE STRADE SENZA IL PERMESSO O= LA CONCESSIONE DI NESSUNO. Noi donne del C.S.O.A. scenderemo in strada l'8 Marzo con le altre compagne della citt=E0, con la forza che ci da l'essere unite, con la carica e con la rabbia di chi sa di dover affrontare enormi conflitti per scardinare logiche sessiste e di potere ormai incancrenite. Scenderemo in piazza autonomamente pur sapendo, che se non ci fosse stata preclusa questa possibilit=E0 avremmo potuto partecipare alla MANIFESTAZIONE NAZIONALE PORTANDO CONTENUTI FORTI, ANCORA GLI STESSI CHE LE FEMMINISTE PORTAVANO NEI CORTEI NEGLI ANNI '70, E CHE ANCORA OGGI NON PASSANO. Il C.S.O.A. RR ritiene un problema di contenuti e non di forma l=92aver scavalcato e sovradeterminato tutti i soggetti sociali che si muovono in citt=E0 e non aver pensato ad una giornata (o giornate) di lotta da= progettare in comune e a cui dare corpo nelle contraddizioni del presente. D'altra parte il nostro percorso di lotta non rinchiude gli spazi d=92intervento al solo "movimento": PARLIAMO ALLA SOCIET=C0, AI SOGGETTI SOCIALI, ALLE= MIGLIAIA DI DONNE E UOMINI DI QUESTA CITT=C0 CHE SI RIBELLANO OGNI GIORNO, DAI POSTI= DI LAVORO ALL=92UNIVERSIT=C0 E QUANT'ALTRO. Riteniamo fondamentale essere= presenti a questa e ad altre iniziative, progettando collettivamente un percorso di mobilitazione, a partire da : =20

ASSEMBLEA CITTADINA LUNEDI 3 MARZO ORE 21.00 AL C.S.O.A. RIVARENO 122

=20 MANIFESTAZIONE NAZIONALE per la LIBERAZIONE DELLE COMPAGNE E DEI COMPAGNI PRIGIONIERI = =20 e per IL RITORNO DEGLI ESULI

=20 SABATO 8 MARZO=20 concentramento piazza Verdi ore 16 =20 centro sociale occupato autogestito RIVARENO

------ ECN Bologna ------------ European Counter Network http://www.ecn.org/bologna

***A-INFOS DISCLAIMER - IMPORTANT PLEASE NOTE***

A-Infos disclaims responsibility for the information in this message.

******** The A-Infos News Service ******** COMMANDS: majordomo@tao.ca REPLIES: a-infos-d@tao.ca HELP: a-infos-org@tao.ca WWW: http://www.tao.ca/ainfos/