(it) Olanda:Occupazione Martinair (eng)

a-infos-request@tao.ca
Fri, 21 Feb 1997 18:46:18 GMT


A AA AAAA The A-Infos News Service AA AA AA AA INFOSINFOSINFOS http://www.tao.ca/ainfos/ AAAA AAAA AAAAA AAAAA

OCCUPAZIONE DELLA MARTINAIR Comunicato stampa dall=92Autonoom Centrum, Amsterdam, 4/12/96

Autonoom Centrum dalle 10 di questa mattina occupa gli uffici della Martinair all=92aereoporto di Schiphol. Questa compagnia aerea gioca una par= te importante nella espulsione di =93immigranti indesiderati=94 in Olanda: rifugiati respinti, immigrati clandestini e altri senza permesso di soggiorno. Parallelamente a questa azione, teatranti di strada metteranno in scena uno spettacolo nella piazza e nel salone delle partenze.

In questo momento centinaia, se non migliaia, di rifugiati respinti vivono in Olanda, senza documenti e in gravi incertezze e paura. Da un momento all=92altro possono essere deportati verso un paese dove le loro vite sono i= n pericolo, o dove =93solo=94 la prigione, la tortura o la povert=E0 li attend= ono. Da tempo oramai sarebbero necessari criteri pi=F9 equi per il giudizio delle richieste di asilo o una politica pi=F9 ragionevole sugli immigrati lavoratori. La politica attuale =E8 di tenere al di fuori dell=92Europa pi= =F9 persone possibile; le cifre devono diminuire, solo questo importa oramai; si basa solo sull=92esclusione, l=92incarcerazione e l=92espulsione, originando drammatiche situazioni di miseria umana. Tali politiche richiedono la partecipazione dei dipendenti delle compagnie e dei gruppi sociali. Politiche che noi rifiutiamo e a cui ci opponiamo attivamente.

L=92Olanda =E8 un precursore delle espulsioni di gruppo in Europa. Il =93par= tner=94 principale per il trasporto dei gruppi di immigrati da espellere =E8 la Martinair. Su aerei di questa compagnia vengono effettuate le espulsioni di rifugiati da diversi paesi europei, i cosiddetti =93Eurocharters=94.

Una agenzia di trasporti che acriticamente mette a disposizione mezzi per l=92attuazione di tali programmi =E8 pertanto co-responsabile del destino di queste persone. E=92 troppo semplice dichiarare che =93le politiche vengono decise democraticamente e noi affittiamo solo aereoplani=94. Tutti sono responsabili. La discussione sull=92imprenditoria =93etica=94 non dovrebbe limitarsi all=92ambiente e ai diritti umani extra-europei.

Un gelido silenzio ha finora regnato riguardo la partecipazione di Martinair alle espulsioni di massa. E=92 persino successo che, dopo che l=92Air France= si era rifiutata di eseguire le espulsioni in seguito allo sgombero della chiesa di St. Bernard, la Martinair volasse a Parigi e poi oltre per rimpartiare profughi Zairesi. Speriamo che la nostra azione rompa il silenzio e avvii una discussione.

- Chiediamo un colloquio aperto con la Martinair (direzione e consigli dei lavoratori). Un colloqui a cui possano partecipare anche i dipendenti. Fino ad allora continueremo l=92occupazione. - Chiamiamo la Martinair a dare l=92esempio quale compagnia che si assume le proprie responsabilit=E0 riguardo i diritti umani, interrompendo l=92esecuzi= one delle espulsioni. - Chiediamo alla popolazione di agire qualora la Martinair dovesse rifiutare di interrompere le espulsioni.

Autonoom Centrum Bilderdijkstraat 165F 1053 KP Amsterdam 0031.20.6126172 http://www.xs4all.nl/~ac e-mail: ac@xs4all.nl

----------------------------------------- Traduzione: Collettivo Infodiret(t)e - ECN Padova http://www.ecn.org/pad/

***A-INFOS DISCLAIMER - IMPORTANT PLEASE NOTE***

A-Infos disclaims responsibility for the information in this message.

******** The A-Infos News Service ******** COMMANDS: majordomo@tao.ca REPLIES: a-infos-d@tao.ca HELP: a-infos-org@tao.ca WWW: http://www.tao.ca/ainfos/