(it) Corrispondenza dalla FAO per TM Crew

Media.center (media@fao.org)
Sat, 16 Nov 96 12:09 EST


CARI MNEMONICI VI MANDO LA CORRISPONDENZA PER
IL SITO SARO' LI TRA POCO ciao

VERTICE MONDIALE SULLA SICUREZZA ALIMENTARE.

Corrispondenza giornaliera dalla FAO

Venerdi 15 novembre=20

Continuano i lavori del Vertice Mondiale sulla fame nei quartieri
generali della FAO a Roma.
La giornata =E8 stata caratterizzata da importanti interventi delle
delegazioni, ma l=92arrivo a Roma di Fidel Castro, l=92evento pi=F9 atteso,=
=E8
stato rinviato dal momento che sembra che le condizioni atmosferiche non
permettano al leader cubano di lasciare l=92isola. Comunque, a detta di
funzionari dell=92ambasciata, la partecipazione di Castro al Vertice non
sarebbe in discussione, e alcune voci lo darebbero in arrivo.

La giornata di oggi ha visto tra gli altri l=92intervento del ministro
degli esteri italiano Lamberto Dini, dell=92ex presidente cileno Patricio
Alylwin , del Premier cinese Li Peng, del primo ministro francese Alain
Jupp=E9, il messaggio del leader iracheno Saddam Hussein .
Molto importante la dichiarazione del premier cinese che ha
ufficialmente dichiarato che la Cina ha superato i problemi di
insicurezza alimentare, che =E9 sostanzialmente un paese autosufficente e
che continuer=E0 ad esserlo in futuro, contrapponendosi cosi a quanti
continuano a sollevare la questione cinese.

Il messaggio iracheno ha ovviamente sottolineato la gravit=E0 della
situazione alimentare interna generata dall=92embargo in vigore dal 1991,
auspicando una soluzione al problema.

Il premier francese ha rivendicato il grande impegno del suo paese
nelle questioni dello sviluppo, e in particolare ha manifestato la
disponibilit=E0 francese per un intervento armato multinazionale =AB di pace
=BB nella regione dei grandi laghi.

Quattro argomenti hanno invece caratterizzato la giornaliera
conferenza stampa dei responsabili dell=92informazione della FAO:

=B7 l=92arrivo , o meglio , il ritardo di Castro che sembra sia stato
bloccato dalla condizioni atmosferiche.Altro non =E9 sato aggiunto.
=20
=B7 l=92annuncio che la FAO ha stanziato 4.9 milioni di dollari per
l=92intervento umanitario nella Regione dei grandi laghi, un intervento
che riguarder=E0 2.2 milioni di persone. L=92annuncio dato dal funzionario
della FAO Marcello Lastella ha sollevato alcune perplessit=E0 che non sono
state chiarite in sala stampa. Infatti il funzionario ha annunciato che
entro la settimana prossima l=92ONU decider=E0 definitivamente sulla
questione aiuti, e che probabilmente considerando i tempi tecnici per
istituire i corridoi umanitari, gli aiuti non arriveranno a destinazione
prima di due-tre settimane. In realt=E0 i materiali sarebbereo gi=E0 nelle
disponibilit=E0 dell=92organizzazione, e l=92allungamento dei tempi
deriverebbe da contrastate decisioni politiche. Da una parte ci
sarebbero numerosi stati, soprattutto la Francia, che premono per
l=92intervento militare immediato per garantire la distribuzione e
l=92arrivo degli aiuti, dall=92altra la delegazione zairese =E8 stata molto
dura ieri in proposito dichiarando l=92indisponibilit=E0 dello stato
africano di consentire il passaggio degli aiuti. Il problema sembra pi=F9
che altro convergere sul destino dei territori contesi e sul tentativo
di legare la concessione degli aiuti al reimpatrio dei rifugiati nei
loro paesi d=92origine.La Fao da parte sua non ha fugato questi sospetti
affermando di non poter fornire i dati dei beneciari dei futuri aiuti
divisi per collocazione geografica, e ammettendo di lavorare su basi
d=92informazione risalenti allo scorso agosto.
=20
=B7 dopo l=92azione dei giovani ecologisti di mercoledi, si sono rafforzate
le misure di sicurezza soprattutto per quello che riguarda gli accessi
stampa, dal momento che si sono verificati episodi di accrediti
falsificati . Addiritura sono state effettuate perquisizioni agli
ingressi che tentavano di stabilire l=92origine dei documenti scritti,
temendo l=92introduzione di materiale contrario al vertice o cmunque
critico. Questo sconfinamento delgli organi di polizia, la cui direzione
=E8 totalmente di responsabilit=E0 italiana, ha infastidito non poco i
giornalisti e gli stessi dipendenti FAO che hanno apertamente parlato di
episodi di =AB stupidit=E0 =BB da parte delle forze dell=92ordine ,=
generando
qualche imbarazzo in sala stampa.
=20
=B7 Sono state minimizzate le notizie che si erano diffuse sulle riserve
che molti paesi avrebbero espresso nei confronti del piano d=92azione,
riserve che comunque saranno comunque comunicate ufficialmente alla fine
del Vertice, e che quindi potrebbero invalidare la reale applicazione e
rispetto degli impegni presi con l=92adozione del piano d=92azione.

----------------------------------------------------------------- =
=20
Tactical Media Crew=20
http://www.nexus.it/tmcrew
e-mail: tmcrew@mail.nexus.it
-----------------------------------------------------------------