villaggio Globale 12/11/1996

Tactical Media Crew (tmcrew@corelli.nexus.it)
Wed, 13 Nov 96 17:35 EST


Giornata 12 Novembre 1996

Questa mattina 12/11/1996 al Villaggio Globale si sono svolti diversi tavoli=
=20
di lavoro;
il primo "Donne,cibo e commercio mondiale" con Maria Mies;
Il secondo tavolo era dedicato al tema " Donne e poverta' in Albania";
Il terzo "La lotta per..e dei popoli indigeni".
Abbiamo seguito in particolare il terzo tavolo, dove partecipavano=20
rappresentanti dell'UNORCA del Chiapas;
del NAPEVANA (Madre Terra) di Panama;
e rappresentanti di comunita' campesine ed indigene delle Filippine fra cui=
=20
un rappresentante di pescatori.
Non c'e' stato molto tempo per discutere, per cui una seconda parte=20
dell'incontro e' stata spostata a Venerdi 15 alle ore 17.00.<BR>
Hanno comunque preso la parola il rappresentante dell'UNORCA e del=
NAPEVANA..

Il primo sottolineava la ingombrante presenza dell'esercito, la=20
militarizzazzione del territorio e le continue provocazioni e violenze a cui=
=20
sono sottoposte le popolazioni locali a cui viene impedito perfino di =20
potersi recare a lavorare la terra per prodursi il minimo di alimenti=20
necessari alla sopravvivenza.
Il rappresentante NAPEVANA di Panama, raccontava l'importanza delle=20
battaglie dei Popoli Nativi per ottenere i diritti sulle proprie terre;=20
diritti che sono regolati da leggi interne alle Comunita', le quali=20
impediscono lo sfruttamento selvaggio del territorio da parte di imprese=
estere.
Tra le altre presenze al Meeting del Villaggio, ricordiamo l'Associazione=20
Austriaca "Global 2000" che sta atuando una campagna di boicottaggio nei=20
confronti di una Multinazionale Statunitense che vende " fagioli di soia"=20
geneticamente manipolati. La campagna informa sulla probabile nocivita' di=
=20
questi alimenti, sia sul corpo umano, sia per l'ambiente.
Importante presenza, sia al Forum ONG che al Villaggio Globale, quella del=
=20
Sindacato Indiano; "Karnataka State Farmers Association" - "Karnataka Rajya=
=20
Ryota Sangha (K.R.R.S.);
Juli, ha in particolare raccontato sulla tremenda condizione delle donne in=
=20
India; per loro la fame e' uno dei problemi principali; non meno importante=
=20
pero' della totale mancanza di diritti.
Kivdy, ha spiegato che non ha senso parlare di "Food Security", perche' il=
=20
cibo esiste, il problema e' che e' mal distribuito, e gli enti=20
internazionali sono troppo legati alle multinazionali per poter usare=20
strumenti efficaci.
Al Forum delle ONG era presente anche il rappresentante dell'OLP in Italia=
=20
Ali Rashid, che ha parlato durante un'intervista della loro partecipazione=
=20
al Vertice FAO per la 1=B0 volta, come governo Palestinese, chiedendo il=20
contributo internazionale, affinche'arrivino ulteriori aiuti al popolo=20
palestinese