Intervento di Rigoberta Menchu'Forum ONG

Tactical Media Crew (tmcrew@corelli.nexus.it)
Tue, 12 Nov 96 19:28 EST


Intervento di Rigoberta Menchu' Tum al Forum ONG

"La sicurezza alimentare e lo sviluppo possibile"

L'ultimo documento del programma delle nazioni Unite per lo sviluppo
relativo allo sviluppo umano, parla di cifre che evidenziano l'accrescimento
dela poverta' e la poverta' estrema in tutto il mondo.
Questo e' molto importante da considerare perche' da una chiara idea del
sentiero nel quale camminiamo.
Io ho sempre detto che la pace non e' solamente l'assenza di guerra, quando
continua a rimanere poverta', razzismo, discriminazione, e esclusione,
difficilmente potremmo raggiungere un mondo di pace.

Le Nazioni Unite, nell'assemblea generale proclamo' il Nuovo Ordine
Economico Internazionale, come una risposta all'evidente fracasso del
modello di sviluppo di quell'epoca per quanto riguarda lo sviluppo sociale.
Questo NOEI e' rimasto plasmato sulla carta, ma non e' andato oltre perche',
ne' le Nazioni Unite, come organizzazione internazionale, ne' i paesi che ne
fanno parte, hanno assunto un vero compromesso per lavorare per la creazione
di un nuovo tipo di relazioni economiche nei piani nazionali e internazionali.
Il modello di sviluppo attuale ha dimostrato una enorme incapacita' per
quanto riguarda lo sviluppo con la giustizia sociale. Con frequenza
ascoltiamo che d'accordo con gli indici, l'economia cresce; senza dubbio
questo accrescimento economico non si e' tradotto in benefici per i grandi
segmenti di popolazione che vivono in condizioni di poverta' e estrema poverta'.
Si apprezza con molta chiarezza una permanente differenziazione e la
profondizzazione della divisione, che separa i ricchi dai poveri in tutti i
confini della terra.
I benefici dell'attuale modello economico sono solo per minoranze ogni volta
piu' privilegiate, mentre le maggioranze diventano ogni volta piu' povere.

IL RUOLO DELLE ONG

L'altissimo deficit sociale ha costretto i governi di molti paesi a fare dei
patti per cercare di abbassare gli altissimi livelli di miseria. Queste
trattative hanno trovato una buona risposta nei settori della societa'
grazie alle ONG che cercano soluzioni a questo grave problema.
L'azione delle ONG e' stata fondamentale e importantissima nella copertura
di quegli spazi che dovrebbe coprire lo Stato.
In questo senso non si tratta di difendere lo Stato benefattorefine a se
stesso; il problema e', che se questo stato beneffatore e' stato incapace
fino adesso a soddisfare le necessita' che gli competevano, e di risolvere
problemi generati da profonde mancanze strutturali.

IL LIBERO MERCATO non puo' funzionare dove ci sono milioni di disoccupati e
lavoratori sfruttati che non hanno le capacita' basilari per soddisfare le
proprie necessita', dove i salari sono francamente miserabili.
Per questo il ruolo delle ONG e' fondamentale tanto nella ricerca delle
soluzioni alle diverse problematiche come nell'inglobamento delle comunita'
nell'identificazione dei propri problemi e nella proposta di soluzione.
Le ONG sono passate a occupare un ruolo di vitale importanza perche' sono
diventate invalide interlocutrici e solventi tra la societa' e lo stato e
veicoli che facilitano e fomentano la partecipazione cittadina.
Il divorzio ogni volta piu' accentuato tra i politici e la societa' da un
ruolo fondamentale a queste istituzioni di sviluppo.
Questa importanza delle ONG comincia ad essere riconosciuta. La celebrazione
di questa riunione, riguardo alla sicurezza alimentare, alternativa la
conferenza mondiale della FAO enfatizza il suo ruolo. da questo e' facile
sperare il loro apporto a favore dell'ottenimento della sicurezza alimentare
a livello locale, regionale nazionale e mondiale sia tutto sommato valido.