(it)Contro vertice al Villaggio globale Roma

Tactical Media Crew (tmcrew@corelli.nexus.it)
Tue, 12 Nov 96 01:22 EST


RADUNO CONTRO LA FAME

The hunger gathering=20

Dall'8 al 17 novebre a Roma al CSOA Villaggio Globale - Ex Mattatoio di=20
Testaccio - in
contemporanea con il summit mondiale sull'alimentazione organizzato dall UN=
=20
Food and Agricultural
Organisation (FAO), avr=E0 luogo un raduno internazionale contro la fame.
800 milioni di persone soffrono oggi di malnutrizione cronica sebbene 22=20
anni fa durante un'altro
summit mondiale sull'alimentazione l'impegno preso fu di sradicare la fame=
=20
entro 10 anni. Allora la
soluzione proposta dai governi per combattere la fame nei paei del Sud fu la=
=20
Rivoluzione Verde che
fin=EC col comportare disastri ambientali e effetti negativi sulle=20
popolazioni. Oggi ci si accinge a
proporre la cosiddeta rivoluzione genetica che con i suopi brevetti sulla=20
vita (umana, vegetale e
animale) si preannuncia altrettanto se on pi=F9 nefasta della precedente.
Per discutere di questi temi e per formulare delle proposte concrete alcune=
=20
reti europee impegnate
nelle tematiche dello sviluppo insieme ad alcune organizzazioni italiane ed=
=20
a giovani di tutt'Europa
hanno organizzato l'Hunger Gathering.=20
Il raduno favorir=E0 l'incontro tra i rappresentanti di 50 gruppi di base=
dei=20
paesi del sud le vere
vittime delle politiv&igravche attuate dai governi e dalle multinazionali=20
con il sostegno della FAO con
200 giovani provenienti da tutta Europa e con quanti altri delle realt=E0=20
italiane vorranno
partecipare.
I gruppi sono espressione di diversi movimetni sociali tra i pi=F9 colpiti=
=20
dalle politiche alimentari
globali.Indigeni, contadini, donne, senzaterra, e quelli impegnati nella=20
lotta contro la Banca
Mondiale, il Fondo Monetario Internazionale, i giganti della chimica e le=20
catene di "fast
food".
Essi parteciparanno a tutte le attivit=E0 organizzate nella settimana del=20
raduna pri=F2a di partire alla volta
di un tour europeo durante il quale terranno seminari presso diverse=20
universit=E0, associazioni locali ed
internazionali.
I gruppi che hanno gi=E0 confermato la loro presenza, son fra gli altri:

America Latina=20
Il movimento Sem terra=20
Il Movimento Nacional Meninos e Meninas de Rua de Brasile=20
Le Mapuche (popolo indigene) de Chile=20
L'Accion Ecologia de Equador=20
La Convergencia de Organismos Civiles por la Democracia de Mexico=20

Asia=20
Womens Floating Labourers Union (Bangladesh)=20
All Nepal Womens Association=20
Pamalakayas (federation of fisherfolk people)Filippine=20
Amihan e Binhi (gruppi dei contadini delle Filippine)=20

Africa=20
Green Earth Organisation (Ganha)=20
Movement of the survival of the Ogoni people (Nigeria)=20
Kenyian Farmers Unions=20

Inoltre saranno presenti al raduno rappresentanti delle Ong (Organizzazioni=
=20
Non Governative) con
larga esperienza nel settore della sicurezza alimentare. Essi presiederanno=
=20
e parteciperanno ai gruppi
di lavoro ed ai seminarii che si svolgeranno durante la settimana e=20
garantiranno la comuniocazione
con il forum organizzato dalle ONG italiane e il summit della FAO sulla=20
sicurezza alimentare.
I gruppi di lavoro tratteranno i seguenti temi: rivoluzione verde,=20
biotecnologia e rivoluzione
genetica, biodifferenziazione, brevetti sulla vita, politica agricola dell'=
=20
Europa, donne,
multinazionali, liberalizzazione commerciale, aiuto alimentare foreste e=20
ozono. Infine ci sar=E0
spazio libero anche per altri gruppi di lavoro che forniranno testimonianze=
=20
precise sulle realt=E0 locali.
Hanno confermato la loro presenza Vandana Shiva (Third World Network), Pat=
=20
Mooney
(Rafi), Migues Baumann (GRAIN), Susan Geame (Transnational Institute), Teddy
Godsmith (The Eclogist), Alistair Smith (Farmer's Link) ed Albert Castagnola
(economista).
Nell'ambito del'raduno contro la fame avr=E0 luogo anche un programma=20
culturale parallelo
chiamato Popol Vuh, dal nome del libro del popolo maya che si basa sulla=20
mitologia del mais. Ci
saranno spettacoli gratuiti di musica, danza e teatro di artisti italiani e=
=20
stranieri che rappresenteranno
le diversit=E0 culturali nel mondo. Verranno presentati video e mostre sulle=
=20
realt=E0 locali. Una grande
scultura sulla forma tradizionale del mais sar=E0 installata in una piazza=
=20
ancora da definire.

Organizzato dalle reti Europee Play Fair Europe! e A SEED Europe
e sostenuto da : Auro e Marco, Casa dei diritti sociali, Cultura e societ=E0=
,=20
Corto Circuito,
Concerned Christian Philipino Migrants, Forte Prenestino, Giovani Verdi,=20
IDOC, Lega
Ambiente, Oltre l'Occidente, One Love Hi Pawa, Radio Onda Rossa, Ricerca e
Cooperazione, Servizio Civile Internazionale, Senzaconfine, Sima, Terra=20
Nuova, Un Ponte
per ... , Villa Ada Posse, Villaggio Globale, Wilpf, Ya Basta.

Per contatti e/o adesioni: telefonare o mandare un fax al=20
5757233 ~ 57300329

Contro il vertice degli affamatori del mondo Home Page

=20

----------------------------------------------------------------- =
=20
Tactical Media Crew=20
http://www.nexus.it/tmcrew
e-mail: tmcrew@mail.nexus.it
-----------------------------------------------------------------