Sgomberata via Acri (Rep)

Cyber Joker (cyber.joker@ecn.org)
Wed, 30 Oct 1996 23:20:32 +0100


Dopo sgombero ex studentato Acri

PUNK OCCUPANO AULA DI LETTERE

Lo sgombero alle sei del mattino dell'ex studentato di via Acri, la protesta
in via Belmeloro, con slogan e cassonetti bruciati, nel primo pomeriggio
1'occupazione dell'aula bianca della Facolta' di Lettere in via Zamboni 38.
Giornata di tensione ieri nella zona universitaria. All'alba le forze
dell'ordine hanno sgomberato una trentina di occupanti, giovani studenti e
lavoratori che vivevano nell'ex studentato della Fuci (Federazione
universitari cattolici) da piu di un mese. Il gruppo viveva prima in via
Mascarella, da dove si era trasferito dopo gli sgomberi estivi avvenuti
anche in via del Pratello e nella sala studio di via Zamboni 36. "Occupiamo
perche' a Bologna e' impossibile trovare una casa, la nostra e un'esigenza
di spazi, chiunque poteva venire a studiare di sera" dicono i ragazzi.
Racconta una studentessa dell'accademia di Belle Arti, 26 anni, la piu
anziana del gruppo: "Sono entrati all'improvviso dal cortile, hanno sfondato
e distrutto tutto, preso a calci il mio cane, sino alle 10 non ci hanno dato
la possibilita' di telefonare ne di prendere le nostre cose. Altri
raccontano di "manganellate date a un ragazzo". Polizia e Cc dichiarano di
non aver usato violenza. Come reazione i ragazzi, che nel pomeriggio si sono
radunati in via Belmeloro raggiunti da un gruppo di autonomi, hanno occupato
l'aula di Lettere, luogo storico del movimento studentesco, appena
ristrutturato. In serata, gli occupanti si sono riuniti in assemblea. L'ex
studentato ieri sgomberato era chiuso ormai , da anni per il problema degli
impianti non piu a norma. Lo stabile e di proprieta' della Igino Righetti di
Roma, societa' che gestisce il patrimonio immobiliare della Fuci. (i.v.)
------ ECN Bologna ------------
European Counter Network
e-mail fam0393@iperbole.bologna.it
http://www.ecn.org/bologna