Torino Scontri autonomi-polizia: dodici feriti (corsera)

Cyber Joker (fam0393@iperbole.bologna.it)
Sun, 15 Sep 1996 10:35:15 +0200 (METDST)


Corriere della Sera
=
=20
Sabato, 14 Settembre 1996
=
=20
IN PRIMO PIANO

A Torino i giovani dei centri sociali tentano di assalire i leghisti. Gli
agenti caricano: =E8 guerriglia urbana
Scontri autonomi-polizia: dodici feriti

Enrico Caiano , Venanzio Postiglione=20

DAI NOSTRI INVIATI=20

TORINO - Finisce male. Gli autonomi attaccano, la polizia spara i
lacrimogeni, la gente scappa. I giovani dei centri sociali vogliono =ABpunir=
e=BB
i leghisti che gridano =ABPadania, Padania=BB. Tirano bottiglie e sassi. Gli
agenti caricano. Dodici feriti. Una macchina distrutta e almeno dieci
danneggiate.=20

Torino, ieri notte, alla fine della prima giornata =ABsecessionista=BB
della Lega. I lumbard arrivano dopo il comizio di Bossi a Moncalieri: sono
un migliaio, non di pi=F9. Vogliono vedersi i fuochi d'artificio promessi
dall'organizzazione del Carroccio sugli argini del Po, ai Murazzi. Il
senatur arriva in battello: alle ventidue in punto d=E0 il via allo
spettacolo. Si fermano anche un centinaio di curiosi.=20

I fuochi =ABfinti=BB durano un quarto d'ora. Poi cominciano quelli=
veri. Un
gruppo di duecento autonomi lascia il grosso degli amici (che resta sulla
sponda opposta del Po per un concerto). Vanno verso i leghisti. Si
avvicinano. La polizia (circa quattrocento agenti) prepara un blocco: vuole
tener separati leghisti e ragazzi dei centri sociali.=20

I lumbard si mettono a urlare slogan secessionisti sotto al monumento
di Garibaldi. Gli autonomi rispondono con sassi e
bottiglie. E qui scatta la carica di polizia e carabinieri.
Manganellate e lancio di lacrimogeni. La paura prende tutti:
leghisti, curiosi e autonomi cominciano a correre da tutte le parti.
Una macchina della polizia viene capovolta e praticamente distrutta. Dieci
tra carabinieri, agenti di polizia e vigili vengono feriti, cos=EC come due
giovani =ABoppositori=BB. Il pi=F9 grave =E8 un agente: trauma cranico per=
il lancio
di una pietra. Una decina i =ABmanganellati=BB. Mentre un paio di ragazzi =
sono
fermati e spediti in questura.=20

Per quasi un'ora agenti e autonomi si fronteggiano in piazza Vittorio
Veneto. Bossi =E8 gi=E0 lontano da Torino. Arriva il questore Giuseppe=
Grassi:
=ABC'era un concerto degli autonomi. Autorizzato ma distante. Un gruppetto=
si
=E8 staccato voleva raggiungere i leghisti... La polizia doveva intervenire.
Non si poteva fare diversamente. Alla fine una minoranza di lumbard ha
peggiorato il clima, polemizzando con i centri sociali. Fino all'ultimo ho
pensato che potesse vincere il buon senso: mi sono sbagliato=BB. Perch=E9=
non
vietare la manifestazione degli autonomi? =ABEra lontana, non si pu=F2=
proibire
tutto=BB.
Ha riferito a Bossi quello che =E8 successo? Il questore fa spallucce e
sorride: =ABNo, naturalmente. Fino a prova contraria sono un questore della
Repubblica italiana e non della Padania=BB.=20

Tra i curiosi c'=E8 anche Furio Colombo, giornalista, parlamentare
dell'Ulivo eletto a Torino. Si informa, poi commenta:
=ABBossi ha creato un clima incandescente. E' sua la responsabilit=E0=
di
quello che =E8 accaduto. Continua a fare discorsi tragici e a prospettare=
una
strada senza ritorno. Marted=EC, in aula, dir=F2 che Bossi non pu=F2 pi=F9=
sedere in
Parlamento.
Visto che vuole distruggerlo, dovrebbe almeno andarsene=BB.=20

E gli autonomi? Se la prendono con la Lega e con la polizia. Con i
lumbard =ABperch=E9 hanno continuato a insultare e a eccitare gli animi=BB,=
con
gli agenti =ABperch=E9 hanno caricato senza motivo, hanno sparato i=
lacrimogeni
ad altezza d'uomo e hanno manganellato diversi ragazzi=BB. In altri=
termini:
=ABE' la polizia che ha voluto e cercato lo scontro=BB.=20

Finisce cos=EC, con la guerriglia urbana di Torino, la giornata =ABdel
battesimo della Padania=BB. Una giornata cominciata con i fiocchi rosa, le
bandiere, il corteo d'auto da Saluzzo verso le sorgenti del Po. Poi la
=ABcerimonia=BB di Bossi a Pian del Re (circa trecento persone), i comizi a=
Pian
della Regina (un migliaio) e a Moncalieri (meno di tremila). Dalla festa
alla battaglia.=20
------ ECN Bologna ------------
(European Counter Network)
Controinformazione Antagonista - modem 051-6140374=20
e-mail fam0393@iperbole.bologna.it
http://www.ecn.org/bologna
http://www.geocities.com/Hollywood/2656
-----------------------------