A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Francais_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkurkish_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018 | of 2019

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) anarkismo.net: 100 anni della settimana tragica: 1919-2019 da Anarchist Federation of Rosario - FAR (ca, en) [traduzione automatica]

Date Sat, 12 Jan 2019 10:10:01 +0200


Nella memoria della gente di sotto, i grandi giorni di lotta e resistenza sono bruciati, così come le risposte repressive dello stato e dei potenti. La Tragic Week è iscritta nella nostra memoria, come simbolo della resistenza dei lavoratori, dove a 100 anni fa gennaio centinaia di migliaia di lavoratori hanno partecipato ai giorni di protesta scatenati dopo uno sciopero nei Laboratori di Vasena nella provincia di Buenos Aires. ---- Il mese di dicembre e i primi giorni di gennaio sono stati spesi in quel contesto, con minacce e attacchi costanti, ma né i montoni né l'attacco di gruppi paramilitari hanno potuto fermare lo sciopero che ha rapidamente aggiunto l'adesione dei vicini e dei lavoratori. Proviene da diverse corporazioni. Quando il 7 gennaio la repressione di stato è stata assolutamente brutale, la solidarietà di quelli sotto è stata ancora più forte. I tentativi del governo Irigoyen di intimidire i lavoratori e la United Metallurgical Resistance Society per ottenere la fine dello sciopero fallirono. Conducendo alla generalizzazione del conflitto. I giorni seguenti furono segnati dallo sciopero generale dichiarato da diversi settori, così come dalla massiccia mobilitazione. La brutalità della repressione statale ha lasciato un numero di morti e feriti che è difficile da specificare, ma ciò supera i mille, poiché quello fu indubbiamente uno dei più grandi massacri repressivi della storia dell'America Latina. Finalmente, il 13 gennaio, i lavoratori metallurgici riuscirono a convincere i datori di lavoro e il governo ad accettare la maggior parte delle loro richieste e lo sciopero fu revocato dopo 43 giorni.

100 anni dopo quel grande episodio di resistenza, abbiamo chiaramente bisogno di reclamare la nostra storia, la storia della solidarietà, le conquiste collettive, l'organizzazione ostinata e il confronto frontale senza riguardo per il nemico di classe. 100 anni dopo ci troviamo di fronte a un sistema che nel complesso non è cambiato, dominazione, sfruttamento e fenomeni ancora più sanguinosi come l'esclusione sociale, come i flagelli per la nostra classe oppressa in questo stadio di rozzo neoliberismo. Ancorato a quella storia e imparando da esso, crediamo che l'anarchismo abbia molto da offrire alla resistenza in questi tempi.

Lunga vita ai martiri operai!
Top che combatte!!

https://www.anarkismo.net/article/31257
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center