A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) FAI, Land and Freedom # 361 - 1968-2018: cinquantesimo anniversario di un anno trascendentale (ca) [traduzione automatica]

Date Fri, 5 Oct 2018 08:44:44 +0300


Maggio 68 - inizio di una lotta prolungata. ---- Non ci sono salvatori supremi, né Dio né Castro né Mao 1968 ---- Talk è parlare l'anno che ha segnato una svolta nel boom economico che aveva cominciato con la ricostruzione che si è verificato dopo aver superato i disastri della seconda guerra mondiale. Un tempo segnato da quella guerra tra le due grandi potenze (Stati Uniti e Unione Sovietica), la cosiddetta "Guerra Fredda". ---- Il 1968 è un anno segnato da una serie di eventi che cambieranno il mondo. Forse il primo è costituito dalle proteste negli Stati Uniti contro la guerra del Vietnam e, inoltre, dalla discriminazione basata sulla razza. Un combattente di spicco per l'uguaglianza delle persone di colore, Martin Luther King, fu assassinato dai supremacisti bianchi.

Anche in quell'anno il movimento per l'emancipazione delle donne comincia a diffondersi in tutto il mondo, attraverso tutte le realtà sociali, in modo inarrestabile.
In Cecoslovacchia, uno dei paesi del "socialismo reale" c'è un cambiamento di atteggiamento del governo prima che la pressione dell'opinione pubblica che chiede la cessazione della burocratizzazione delle strutture sociali, che le libertà civili sono una realtà e, in breve, un socialismo autentico. L'Unione Sovietica non lo consente e lancia i suoi carri armati. La resistenza è tenace ma inutile. Si chiama Primavera di Praga.
A Parigi, un'affermazione universitaria confermata si rafforza e diventa sempre più massiccia. Il governo risponde con la repressione e gli studenti sono trincerati nell'università, "occupano" le facoltà e le scuole tecniche. Inizia un processo di consapevolezza generalizzata contro la società dei consumi, il sistema capitalista e l'autoritarismo. I lavoratori iniziano a unirsi alle proteste e dichiarano uno sciopero generale. La struttura statale sembra vacillare ... ma c'è il Partito comunista per impedirlo: chiede un ritorno per lavorare attraverso la sua grande unione, la CGT. Con la repressione e il tradimento, il maggio francese è soffocato.
In Messico, imbavagliato da decenni dalla mafia politico-economica del Partito Rivoluzionario Istituzionale, c'era una crescente consapevolezza tra gli studenti universitari. Agenti-Stato creano un clima di tensione, che si traduce in scontri fisici con l'intervento dell'esercito in un'escalation di violenza che culminò il 2 ottobre con un massacro da parte dell'esercito e della polizia nella Plaza de Tlatelolco (Plaza de las Tres Culture) della capitale. I responsabili non solo non sono mai stati processati, ma uno di loro è diventato presidente della nazione.
Anche il 1968 è stato un anno importante per l'anarchismo organizzato. Nel mese di agosto si è tenuto a Carrara (Italia) un congresso anarchica internazionale che riunisce i rappresentanti delle Federazioni anarchici quasi tutti, compresi i paesi ferrovie sotto le dittature (Spagna, Bulgaria ...). È una conferenza a cui sono invitati la stampa, la radio e la televisione. C'è un ampio dibattito sulle questioni scottanti del momento, come la risposta ai giovani o la politica dei blocchi, sulla spontaneità, sull'organizzazione della rivoluzione. Tra le conclusioni, una chiara condanna del capitalismo (sia privato che statale) e un rifiuto dell'autoritarismo e delle organizzazioni burocratiche.
Il Congresso riafferma la creazione di una struttura che si rapporta permanentemente alle organizzazioni libertarie del mondo; si chiamerà International of Anarchist Federations e continuerà a funzionare oggi.

A. G.

https://www.nodo50.org/tierraylibertad/361articulo4.html
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center