A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) germinalts: DIBATTITO - ORGANIZZAZIONE DI MOBILITAZIONI REGIONALI CONTRO L'APERTURA DI UN CPR

Date Tue, 7 Aug 2018 08:45:35 +0300


I CPR - come già i CIE e i CPT - imprigionano le persone per il solo fatto di non possedere un permesso di soggiorno. Chi viene rinchiuso in un CPR si trova in uno stato di detenzione, privata/o della libertà personale e sottoposta/o a un regime di coercizione e subisce giornalmente vari tipi di soprusi da parte dei dipendenti delle cooperative e delle imprese che gestiscono e speculano sui CPR. La finalità della reclusione nei CPR è formalmente il rimpatrio, opzione inaccettabile per chi si è trovata/o costretta/o a giocarsi la vita per attraversare frontiere; più in generale, la finalità dei CPR è rafforzare il mantenimento di tutta la comunità di non cittadine/i in una condizione di inferiorità legale, terrore, ricattabilità e sfruttabilità: a questo si aggiunge la volontà dello Stato di legittimarsi come "protettore" dei cittadini italiani dalla "minaccia della criminalità straniera".DIBATTITO - ORGANIZZAZIONE DI MOBILITAZIONI REGIONALI CONTRO L'APERTURA DI UN CPR.

Nell'ultima settimana, sono iniziati trasferimenti di persone dal CARA (centro di accoglienza per richiedenti asilo e rifugiati) di Gradisca di Isonzo, ex-CIE chiuso nel 2013 grazie alle rivolte dei migranti rinchiusi al suo interno. L'obiettivo è quello di iniziare entro fine agosto i lavori di trasformazione della struttura in CPR,
perfezionando i dispositivi di controllo e segregazione, per aprire un
CPR a Gradisca a inizio 2019. Il cantiere sarà direttamente assegnato al Genio militare, saltando così i tempi delle gare d'appalto a imprese private ed enfatizzando la retorica emergenziale e la pratica di guerra al migrante che sta scandendo la continua campagna elettorale di chi è al potere (vedi qui: https://bit.ly/2LJJkgX). Come discusso nel precedente incontro in-formativo, in FVG il presidente Fedriga ha dato la disponibilità all'apertura di più di un CPR, accogliendo il sostegno dei sindaci di Trieste, Udine e Gorizia (qui: https://bit.ly/2KhwBN7). Le attuali direttive statali sono di aprire un CPR per regione (decreto Minniti-Orlando del 2017), però tra le proposte del ministro Salvini per il Decreto sicurezza che sarà discusso a settembre c'è quella di aumentarne la capienza e il numero.

Ci opponiamo totalmente all'apertura di un CPR in regione e sappiamo che unendoci, organizzandoci e coordinandoci tra tutte/i le antirazziste/i e le/i solidali della regione possiamo impedirne l'apertura. Per questo lanciamo un secondo incontro in-formativo e
organizzativo e invitiamo a una partecipazione massiccia.

Proponiamo la lettura collettiva di alcuni passi di "CIE e complicità
delle organizzazioni umanitarie" di Davide Cadeddu (Sensibili alle
foglie 2013) e a seguire dibattito-organizzazione di una prima
mobilitazione regionale contro l'apertura del CPR.

Collettivo TILT-resistenze autonome e precarie

https://germinalts.noblogs.org/post/2018/08/04/dibattito-organizzazione-di-mobilitazioni-regionali-contro-lapertura-di-un-cpr/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center