A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL #284 - Cronaca "Né Dio né insegnante di scuola": Francisco Ferrer e Libertarian School (en, fr, pt)[traduzione automatica]

Date Sun, 1 Jul 2018 11:50:33 +0300


Fermiamoci per un momento sull'educatore catalano che ha fondato la prima scuola moderna, o razionale, tipo di scuola dedicata all'emancipazione delle classi popolari. Ferrer si recherà a tropici latino-americani, ad un Brasile dei primi anni del XX ° secolo segnato dalla presenza di immigrati europei, una parte significativa impregnato di idee libertarie contribuirà alla nascita di scuole di ispirazione di Ferrer. ---- Nato nel 1859 e proveniva da una famiglia cattolica molto conservatore e monarchico, Francisco Ferrer dimostrerà presto indipendenza mentale che vedrà la partecipazione delle organizzazioni molto remote circoli dove il cattolicesimo spagnolo era abituata indottrinare senza compromessi menti. Così animato dal desiderio di imparare, leggerà da sé e imparerà dai repubblicani del tempo (il mugnaio con cui è stato posto a 14 anni svolgerà anche un ruolo decisivo nella sua formazione intellettuale) e internazionalisti che poi diventano spaventapasseri per gli spiriti ben intenzionati del tempo. Ma legge anche teorici anarchici sotto il governo di Anzhelm Lorenzo, anche se non aderisce a queste idee.

Repubblicano, va anche in una loggia massonica spagnola nel 1884 e nel 1886 partecipa a un tentativo insurrezionale di rovesciare la monarchia che fallisce e lo costringe all'esilio in Francia. Lì, rafforzò i suoi principi come libero pensatore e massone, e iniziò a frequentare anarchici francesi come Jean Grave e Sebastien Faure, che non aderiscono alla strategia di propaganda del fatto, che lui stesso disapprova, soprattutto dal fallimento della rivolta del 1886 ...

Tuttavia, in quel momento fece una grande conversione e nel 1892 la sua ideologia fu più anarchica che repubblicana. Parigi è uno dei punti del mondo in cui il borbottio delle idee libertarie è più vivido e dove si può persino incontrare un futuro statista come Aristide Briand, frequentando l'anarchico Pelloutier o posizionandosi a favore di la strategia dello sciopero generale. Briand sarà uno dei forti sostenitori della Lega internazionale per l'educazione razionale dell'infanzia creata da Ferrer nel 1908.

Perché, ora anarchico, Ferrer vede nell'educazione piuttosto che nei metodi violenti il mezzo per cambiare radicalmente il modello della società. Incontra Paul Robin mentre si concentra sempre più su questioni pedagogiche e si interessa ai suoi concetti di educazione integrale sviluppati a Cempuis e nel quadro della prima Internazionale.

Tra il 1895 e il 1901, vive a Parigi dalle sue lezioni di spagnolo e inizia a concepire ciò che prenderà la forma di un progetto sempre più concreto, una scuola in Spagna, a Barcellona, basata su principi razionalisti volti a l'emancipazione delle classi sfruttate, per sconfiggere il monopolio educativo allora detenuto dal clero oscurantista spagnolo.

Come a Belém nel 1919, la Chiesa estende la sua sinistra ombra sui progetti di emancipazione, a Barcellona de Ferrer, nell'Amazzonia dei suoi emulatori. Vedremo il mese prossimo, quale era la matrice di Barcellona della scuola brasiliana, quindi riprenderemo le nostre indagini su di esso.

Accattone

http://www.alternativelibertaire.org/?Chronique-Ni-Dieu-ni-maitre-d-ecole-Francisco-Ferrer-et-l-ecole-libertaire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center