A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) levante cnt-ait: Rivoluzionario 1 maggio (ca, en) [traduzione automatica]

Date Sun, 6 May 2018 08:59:39 +0300


I sindacati della Levantina regionale della CNT / AIT hanno incontrato un altro anno in strada per commemorare la memoria delle passate lotte operaie rivoluzionarie e nella dimostrazione della loro validità e dell'attuale necessità. Gli eventi si sono svolti in luoghi diversi, con la convocazione regionale nella città di Alcoi, una volta sede dell'internazionalismo proletario anarchico-sindacalista. C'è stata anche una presenza dei sindacati levantine in chiamate a Elda, Albacete e Barcellona, quest'ultima sviluppata in collaborazione tra il SOV di Tarragona e la CNT Catalogna. ---- Concentrandosi sulla chiamata regionale: le strade sono state proiettate con urla e proclamazioni dei sentimenti e dei principi anarco-sindacalisti che i partecipanti volevano esprimere. Ricordava, tagliando la strada e fermando gli autobus che eravamo, uno dei conflitti aperti ad Alcoi con la compagnia Tuasa, responsabile del servizio di trasporto urbano, spiegando la situazione di irregolarità e frodi nell'assunzione di strada dalla mano di un lavoratore direttamente coinvolto. Niente più incidenti, salvando l'aspetto della polizia locale che proponeva lo sfratto della strada quasi alla fine del percorso (proposta non accettata), Arrivammo nella piazza di Al Azraq dove il collega segretario generale di Levante chiuse la cerimonia con un intervento che sosteneva l'importanza della strutturazione di un'organizzazione di lavoro anarco-sindacalista di massa come garanzia per mantenere le lotte di classe, senza aspettarsi nulla dalle organizzazioni, partiti e sindacati responsabili dell'attuale situazione di miseria sociale, nonché della sua origine e mantenimento, nell'interesse del patto politico e sociale interclass acquisito con lo stato e le potenze capitaliste a cui devono. Ha anche fatto riferimento all'importanza della coerenza nei principi e nei mezzi dello strumento anarco-sinodale, essendo precisi, in caso di mancanze, superando o ristrutturando in coerenza l'organizzazione. Si parlava di oltre 600 morti annuali in incidenti sul lavoro, le 200 morti annuali in carcere, le 50/100 donne assassinate ogni anno dai loro partner, le vittime dell'assistenza sanitaria, la precarietà economica generale, ecc. come parte di una punizione sistematica di povertà e dissenso a portata di mano dell'autoritarismo criminale delle istituzioni della società capitalista. È stato anche riferito lo sciopero, che si svolge durante la prima metà di maggio, quando un gruppo di prigionieri ha deciso di denunciare una serie dipunti che smascherano la funzione repressiva e vendicativa del sistema carcerario.

Contro tutto questo barbarismo si è concluso nella proposta di una società governata da valori di mutuo appoggio e solidarietà, non di leggi e punizioni, in costante ricerca di armonia sociale, dall'anarchia come ispirazione morale e pratica. Per concludere l'azione del compagno Segretario regionale del sindacato ha condiviso la dichiarazione dell'AIT per il 1 ° maggio seguita da uno dei gruppi della FAI che ci ha accompagnato nell'atto.

Una volta nei locali dell'unione Alcoyano, ci siamo goduti momenti di svago e chiacchierando durante un pasto fraterno tra compagni di classe.

https://levantecntait.wordpress.com/2018/05/03/1o-de-mayo-revolucionario/
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center