A - I n f o s

a multi-lingual news service by, for, and about anarchists **
News in all languages
Last 30 posts (Homepage) Last two weeks' posts Our archives of old posts

The last 100 posts, according to language
Greek_ 中文 Chinese_ Castellano_ Catalan_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_ The.Supplement

The First Few Lines of The Last 10 posts in:
Castellano_ Deutsch_ Nederlands_ English_ Français_ Italiano_ Polski_ Português_ Russkyi_ Suomi_ Svenska_ Türkçe_
First few lines of all posts of last 24 hours

Links to indexes of first few lines of all posts of past 30 days | of 2002 | of 2003 | of 2004 | of 2005 | of 2006 | of 2007 | of 2008 | of 2009 | of 2010 | of 2011 | of 2012 | of 2013 | of 2014 | of 2015 | of 2016 | of 2017 | of 2018

Syndication Of A-Infos - including RDF - How to Syndicate A-Infos
Subscribe to the a-infos newsgroups

(it) France, Alternative Libertaire AL - In Bure come altrove, dì no al pericolo nucleare (en, fr, pt) [traduzione automatica]

Date Sat, 3 Mar 2018 10:44:37 +0200


L'alternativa libertaria denuncia il colpo di mano del ministero degli Interni contro attivisti e attivisti contrari alla creazione del gigantesco "covo nucleare" di Bure, nella Mosa. ---- Poiché diventa la norma nella Francia di Macron, il ministro degli Interni, Gerard Collomb, ha annunciato da tweet questo giovedì 22 marzo 2018 l'espulsione degli occupanti e degli occupanti del bosco di Lejuc a Bure (Meuse). Alle 11 del mattino, la Casa della Resistenza è stata invasa, illegalmente. I 500 gendarmi programmati hanno lanciato l'operazione questa mattina verso le 6 in punto. Era ancora in corso questo pomeriggio. Diversi attivisti sono stati posti in custodia, i binari sono stati ripuliti, le dighe filtranti sono state create per evitare eventuali rinforzi. ---- Leggi anche " Bure: perché lo Stato è così ansioso di rompere la protesta " , Alternative Libertaire, nel settembre 2017.
Dal momento delle incursioni in diversi luoghi a settembre, lo Stato ha chiaramente deciso di inviare un segnale autoritario e violento scegliendo il passaggio in vigore. Il governo ha anche affermato che nessuna nuova "area da difendere" sopravviverà dopo i 50 anni di Notre-Dame-des-Landes, "un grande progetto iconico" abbandonato all'inizio di febbraio.

La retorica del governo sullo "stato di diritto" non è nemmeno ben fondata. Andra, che gestisce la costruzione del cassonetto nucleare di Bure, è stato condannato per lavori illegali nel bosco di Lejuc ; l'agenzia non aveva nemmeno permesso di costruire ! I opposant.es legittimamente occupato e smantellato un muro che l'agenzia costruito intorno nuovi cantieri per impedire l'accesso. E molti altri rimedi legali sono ancora in corso. Andra avanza in forze ignorando il diritto, e lo Stato sostiene la sua scuderia nucleare.

Va tutto bene, ministro ? Macronismo, paga ?

L'alternativa libertaria condanna senza appello questo ricorso alla violenza di stato e sostiene la lotta in corso a Bure. Il progetto di Notre-Dame-des-Landes è caduto, altri cadranno. Non possiamo accettare né il pericolo che l'industria nucleare pone sulla società, né la colonizzazione dei territori a fini capitalistici.

Leggi anche: " Meuse: Un bidone nucleare nel cortile " , Alternative Libertaire, settembre 2015.
Resistere ovunque
Il 20 settembre 2017, durante la ricerca dei diversi luoghi di vita a Bure, dozzine di incontri erano sbocciati ovunque in Francia. I comitati di wrestling furono creati nel processo. Ora dobbiamo continuare a organizzarci localmente e ovunque in Francia. Oggi più che mai abbiamo bisogno di Bure, essere ovunque, essere parte di noi, dobbiamo essere migliaia di resistere contro l'orrore nucleare e atomizzazione in fase di preparazione per noi, e agire per porre fine.

Come scrisse Gaspard d'Allens e Andrea Fuori l'anno scorso: " Ciò che viene suonato qui è essenziale. Opporsi a Cigeo è rifiutarsi di diventare co-manager del disastro atomico. È un chiaro e deciso no all'oligarchia nucleare che cerca di renderci responsabili del suo disturbo. Questo spreco non è nostro. Non avevamo una voce, la politica energetica francese ci è stata imposta con violenza e autoritarismo. » [1]

Alternativa libertaria, 22 febbraio 2018

guarda qui la lista dei raduni di protesta .
informazioni da seguire sul sito Più bure sarà la loro caduta .

[1] Gaspard d'Allens e Andrea Fuori, Bure, la battaglia nucleare, Seuil, 2017.

http://www.alternativelibertaire.org/?A-Bure-comme-ailleurs-dire-non-au-peril-nucleaire
________________________________________
A - I n f o s Notiziario Fatto Dagli Anarchici
Per, gli, sugli anarchici
Send news reports to A-infos-it mailing list
A-infos-it@ainfos.ca
Subscribe/Unsubscribe http://ainfos.ca/mailman/listinfo/a-infos-it
Archive http://ainfos.ca/it
A-Infos Information Center